Simon Fuller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Simon Fuller (Hastings, 17 maggio 1960) è un produttore discografico e produttore televisivo britannico. Noto come manager di Annie Lennox, del pilota di Formula 1 Lewis Hamilton, delle Spice Girls e creatore del format televisivo Pop Idol, esportato in tutto il mondo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1981 al 1985 lavora per la EMI per poi fondare la 19 Entertainment che oggi è una della maggiori case di produzione dello showbuisness internazionale.

Fra gli artisti di maggior successo da lui tutelati: Annie Lennox, le Spice Girls (che non ha scoperto, in quanto furono le ragazze a rivolgersi a lui), Paul Hardcastle, Will Young, Kelly Clarkson, Rachel Stevens, Emma Bunton e le Girl Thing.[1] Sotto la sua etichetta operano anche i maggiori compositori e parolieri della scena pop inglese come Cathy Dennis e gli Absolute. Inoltre cura l'immagine di David e Victoria Beckham.

Fuller è l'ideatore dei talent show Pop Idol e Popstars, format nato in Inghilterra e successivamente esportato in tutto il mondo con titoli differenti (American Idol negli USA, Operación Triunfo in Spagna, etc..).

Inoltre ha creato la serie televisiva Disney I Dream.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Girl Thing, quando il pop è cosa da ragazze, Kataweb Musica, su kwmusica.kataweb.it. URL consultato il 15-11-2009 (archiviato dall'url originale il 28 febbraio 2014).
Controllo di autoritàVIAF (EN14515336 · ISNI (EN0000 0000 4817 6831 · LCCN (ENno2006000176 · GND (DE1025733223