Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Korea Train Express

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Treno KTX di prima serie, derivato del TGV

Korea Train eXpress (KTX) è il nome commerciale del sistema ferroviario ad alta velocità della Corea del Sud operato da Korail. La costruzione ebbe inizio nel 1992 con la linea che connette la capitale Seul alle città di Pusan. Il servizio KTX ebbe inizio il 1º aprile 2004. [1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Linea Gyeongbu (da Seul a Pusan attraverso Daejeon, Taegu e Ulsan) e la Linea Honam (da Yongsan a Gwangju e Mokpo) aprirono il 31 marzo 2004, dopo 12 anni di lavori di costruzione. Grazie alla nuova linea i tempi di percorrenza della linea si sono ridotti a 2h 18' rispetto al vecchio treno Saemaul-ho che impiegava 4h 10' tra Seul e Pusan, e a 2h 58' nel tragitto tra Yongsan e Mokpo, che prima richiedeva 4h 42'[2]. Venne prevista un'ulteriore riduzione dei tempi a 2h 10' sulla Linea Gyeongbu per il 2010[3].

Il 16 dicembre 2004 il treno HSR-350x (Hanvit 350), di fabbricazione coreana, raggiunse la velocità di 352,4 km/h durante una corsa di prova[4].

La rete e i servizi[modifica | modifica wikitesto]

KTX network map

Immagine relativa a Gennaio 2018.

I treni KTX sono previsti per viaggiare su linee appositamente costruite; tuttavia lo scartamento identico a quello delle linee tradizionali coreane ne permette un impiego molto flessibile e, in attesa del completamento delle linee, i treni possono viaggiare sia sulle linee veloci che su quelle lente.

Linee KTX ad alta velocità[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema di alta velocità coreano è costituito da due linee:

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

  • KTX Gyeongbu: collega la capitale Seul a Pusan passando per Daejeon, Taegu, Gyeongju e Ulsan.
  • KTX Honam: collega Seul con Mokpo passando per Daejeon e Gwangju. Al momento utilizza la rete veloce fino a Daejeon in attesa del completamento della linea Honam.
  • KTX Gyeongjeon: collega Seul con Masan. La tratta è in comune con il KTX Gyeongbu fino a Taegu, dalla quale esce su linea tradizionale.
  • KTX Jeolla: servizio avviato con l'Expo di Yeosu che unisce in 3 ore e 7 minuti Seul con Yeosu.
  • KTX Gyeonggang : Servizio inaugurato nel 2017 con le Olimpiadi invernali di Pyeongchang 2018 che unisce Seul con Gangneung.

È prevista l'estensione dei servizi anche ad altre località, fra cui verso la città di Pohang.

Servizi Soppressi[modifica | modifica wikitesto]

KTX Incheon: servizio avviato il 30 giugno 2014 che estende alcuni treni delle precedenti direttrici fino all'aeroporto di Incheon, con fermata anche alla stazione di Geomam a Incheon lungo la linea AREX. Il servizio venne interrotto provvisoriamente nel marzo 2018 per via del basso utilizzo. La sospensione divenne permanente nel settembre 2018.

I treni[modifica | modifica wikitesto]

KTX-I[modifica | modifica wikitesto]

Treno KTX di prima generazione

I primi convogli KTX-I, chiamati anche TGV-K,[5] sono una variante progettuale del TGV di Alstom.[6] In tutto sono stati costruiti 46 treni, di cui i primi 12 in Francia direttamente dalla Alstom e il resto dalla società coreana ROTEM.[7] Le linee sono state costruite con l'assistenza tecnica della SNCF.[8]

Sono treni a composizione di 20 carrozze con due locomotive, prive di area passeggeri, e 18 carrozze viaggiatori. I KTX di prima generazione possono ospitare fino a 965 passeggeri, e viaggiare a 305 km/h.

KTX Sancheon[modifica | modifica wikitesto]

KTX Sancheon

Per le relazioni meno utilizzate e per una maggiore flessibilità, uno studio del 2001, basandosi sul modello sperimentale HSR-350x ha creato un nuovo treno, chiamato KTX-II (e in seguito battezzato KTX Sancheon). Nel 2006 la Hyundai Rotem (facente parte del gruppo coreano Hyundai) ha vinto un bando per la costruzione di 10 convogli KTX-II, l'ordine è stato in seguito incrementato a 19, e i treni sono stati prodotti dal luglio 2006 al dicembre 2008.[9] I treni sono in grado di viaggiare a 330 km/h e la velocità commerciale è di 305 km/h. Questi treni sono costituiti da due elettromotrici fra le quali vi sono 8 carrozze per i passeggeri, 363 in totale, divisi in due classi più confortevoli rispetto al KTX-I. Rispetto a quest'ultimo, dove la tecnologia coreana era presente per il 58%, nel nuovo modello è salita all'87%. I treni sono entrati in servizio nel febbraio 2010.

Tuttavia dopo alcune settimane dal suo lancio iniziale, il treno ha iniziato a mostrare alcuni difetti di fabbricazione, comprese cessazioni nel funzionamento, culminate nel deragliamento dell'11 febbraio 2011, fortunatamente conclusosi senza gravi danni. I treni KTX Sancheon dovevano essere un sostituto dei modelli francesi precedenti, ma a causa di circa 30 malfunzionamenti dal marzo 2010, Korail chiese a Hyundai-Rotem di revisionare tutti i 19 treni in servizio.[10]

Progetti di espansione dei servizi KTE[modifica | modifica wikitesto]

Rete[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il completamento della linea fra Taegu e Pusan, che ha ridotto di altri 20 minuti i tempi di percorrenza, si stanno completando gli attraversamenti urbani nelle città di Taegu e Daejeon, che taglieranno di altri 8 minuti la durata del viaggio.

I binari della Linea Honam da Seul attraverso Osong per Gwangju e Mokpo sono in fase progettuale e i lavori di costruzione sono cominciati nel 2009 per terminare nel 2014 con la prima fase, e nel 2017 per tutta la linea.[6]

Un servizio KTX che utilizza in parte le linee ordinarie è stato programmato sulla Linea Jeolla per Suncheon in vista dell'Expo 2012 ospitata a Yeosu; si diramerà dalla Linea Honam a Iksan.[11] I lavori di adeguamento sono iniziati nel 2009 e dato che la linea Iksan-Yeosu permette la velocità massima di non più di 120 km/h, sono in corso adeguamenti atti ad elevarla a 180 km/h.[6] Una linea che corre tra Samnangjin-Jinju è in fase di costruzione e si prevede di iniziarne l'operatività nel 2014.[6]

Treni[modifica | modifica wikitesto]

HEMU-400X[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 un team di ricercatori governativi, università e compagnie private ha lanciato il progetto per la costruzione di un secondo modello sperimentale, chiamato HEMU-400X. Con un budget di 97 miliardi di won e un orizzonte di 6 anni, lo scopo era quello di creare un treno in grado di raggiungere i 400 km/h nei test, come base per creare un modello atto ai 350 km/h sulle linee KTX. A differenza dei precedenti modelli in uso, l'HEMU-400X avrà trazione distribuita su tutte le 6 carrozze.[12].

KTX-III[modifica | modifica wikitesto]

Il KTX-III, la versione commerciale dell'HEMU-400X, dovrebbe entrare in servizio nel 2015.[13] Il KTX-III doveva permettere di collegare Seul a Budan in 1 ora e 50 minuti con una velocità massima di 350 km/h. La velocità fu in seguito elevata a 370 km/h. Il treno ospiterà 378 passeggeri in 8 carrozze, ed è in considerazione anche la produzione di carrozze a doppio piano. Nel mese di maggio 2012 è stato presentato ufficialmente il prototipo, che fino al 2015 dovrà compiere 100.000 km di test prima dell'entrata in servizio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Railroad Information, su info.korail.com. URL consultato l'8 gennaio 2008.
  2. ^ KTX Overview [collegamento interrotto], su ktx.korail.go.kr. URL consultato il 18 gennaio 2007.
  3. ^ 호남고속철, 경부고속철 2단계 기본계획 확정, su donga.com. URL consultato il 25 ottobre 2008 (archiviato dall'url originale il 16 dicembre 2008).
  4. ^ HSR350x Tops 350km/h [collegamento interrotto], su eng.kitech.re.kr. URL consultato il 15 dicembre 2006.
  5. ^ Fonte[collegamento interrotto]
  6. ^ a b c d Korea’s railways face a bright future, su railjournal.com. URL consultato il 1º luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 16 aprile 2009).
  7. ^ A TGV for Korea; The parties involved, su webmag.transport.alstom.com. URL consultato l'8 marzo 2007 (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2004).
  8. ^ Fonte Archiviato il 24 luglio 2011 in Internet Archive.
  9. ^ 'We are making steady efforts to become a global leader' Archiviato l'11 febbraio 2011 in Internet Archive., Chris Jackson, Railway Gazette International 5.9.2008
  10. ^ KTX-Sancheon recalled after series of breakdowns <img src=http://110.45.173.104/www/news/images/ic_korean.gif>
  11. ^ "KTX takes the lead in Korea Archiviato il 16 dicembre 2008 in Internet Archive.", David Briginshaw, International Railway Journal 1.1.2007
  12. ^ Development of EMU prototype train technology (II-1), Next-Generation High-speed Rail Technology Center. URL consultato il 1º settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 12 gennaio 2013).
  13. ^ (KO) [주간조선] KTX 진화를 거듭하다, The Chosun Ilbo, 9 giugno 2009. URL consultato il 2 settembre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]