Khodadad Azizi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Khodadad Azizi
Khodadad Azizi 03.jpg
Nazionalità Iran Iran
Altezza 169 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 2006
Carriera
Squadre di club1
1988-1992 Aboomoslem 50 (10)
1992-1994 PAS Teheran 20 (3)
1994-1997 Bahman ? (23)
1996-1997 Persepolis ? (?)
1997-2000 Colonia 50 (10)
2000 S.J. Earthquakes 20 (3)
2001 Al-Nasr ? (?)
2001-2005 PAS Teheran ? (23)
2005 Admira Wacker Mödling 0 (0)
2005-2006 Oghab ? (?)
2006 Rah Ahan 10 (2)
Nazionale
1992-2005 Iran Iran 47 (11)
Carriera da allenatore
2006-2007Aboomoslem
2008Payam Mashhad
2009Esteghlal Ahvaz
2011-2012Aboomoslem
2015Shahrdari Tabriz
2016-2017Siah Jamegan
Palmarès
Coppa Asia.svg Coppa d'Asia
Bronzo Emirati Arabi Uniti 1996
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Khodadad Azizi (in persiano خداداد عزیزی) (Mashhad, 22 giugno 1971) è un allenatore di calcio ed ex calciatore iraniano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato per diversi club iraniani, ha raggiunto molti successi. Nel 1997, è passato ai tedeschi del Colonia, raggiungendo in Germania i connazionali Ali Daei e Karim Bagheri, primi calciatori iraniani a giocare nella Bundesliga.

Dopo tre stagioni con il Colonia, ha firmato un contratto per i californiani dei San Jose Earthquakes. Nel 2001, è stato ingaggiato dall'Al-Nasr Sports Club, negli Emirati Arabi Uniti, prima di tornare in patria, al Pas Tehran.

Nel 2005, è tornato in Europa, con gli austriaci dell'Admira Wacker Mödling, ma a causa di problemi con staff e tecnico, ha lasciato il club senza giocare neppure un minuto in partite ufficiali. È tornato in Iran, all'Oghab, squadra di divisione inferiore. Anche qui, però, non è rimasto a lungo e si è trasferito poi al Rah Ahan, dove ha chiuso la carriera.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Azizi ha rappresentato l'Iran alla Coppa d'Asia 1996 e 2000, oltre che al campionato del mondo 1998. È stato nominato Calciatore asiatico dell'anno nel 1996, così come Miglior calciatore della Coppa d'Asia 1996.

Azizi è ricordato anche per aver segnato una rete all'Australia, permettendo così alla Nazionale iraniana di qualificarsi per i Mondiali del 1998. In totale, conta quarantasette presenze e undici reti.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi ritirato dal calcio giocato, Azizi è diventato un dirigente del club con cui aveva cominciato, l'Aboomoslem. È anche proprietario dell'azienda che produce accessori sportivi Majid.

A dicembre 2006, è stato nominato allenatore dell'Aboomoslem. Ad ottobre 2007, è stato esonerato a causa di cattivi rapporti con la dirigenza. È poi diventato tecnico del Payam Mashhad, finché non ha lasciato la squadra a dicembre 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Profilo su TeamMelli.com, su teammelli.com. URL consultato l'11 gennaio 2009 (archiviato dall'url originale il 26 maggio 2006).