Kaitseliit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lega di Difesa Estone
Kaitseliit
Kaitseliit emblem.svg
Il simbolo della Kaitseliit
Descrizione generale
Attiva 1918 – 1940
1991 – presente
Nazione Estonia
Dimensione 22,508[1]
Battaglie/guerre Guerra d'indipendenza
Comandanti
Comandante Generale di brigata Meelis Kiili
Capo di Stato Maggiore Colonnello Ilmar Tamm

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Lega di Difesa estone (Kaitseliit) è il nome delle forze armate paramilitari unificate della Repubblica di Estonia. La Lega di Difesa è un'organizzazione di difesa paramilitare il cui scopo è garantire la conservazione dell'indipendenza e della sovranità dello Stato, l'integrità della sua superficie e il suo ordine costituzionale.
La Lega di Difesa possiede armi e s'impegna in esercitazioni militari, realizzando pienamente i compiti affidatigli dalla legge. L'organizzazione è divisa in 15 unità regionali della Lega di Difesa, chiamate Malev, le cui aree di responsabilità coincidono in gran parte con i confini delle contee estoni.

Missione[modifica | modifica wikitesto]

Il generale Ernst Põdder fu il primo comandante della Lega di Difesa estone

La Lega di Difesa è un'organizzazione di difesa volontaria nazionale militare, che agisce nel campo del governo del Ministero della Difesa. La Lega di Difesa possiede armi e si impegna in esercitazioni militari. L'obiettivo principale della Lega di Difesa è, sulla base del libero arbitrio e dell'iniziativa dei cittadini, di migliorare la disponibilità della nazione a difendere la sua indipendenza e il suo ordine costituzionale, anche in caso di minaccia militare.

La Lega di Difesa svolge un ruolo importante nel sostenere le strutture civili. I suoi membri aiutano nel mettere fuori incendi, volontari in qualità di membri della polizia assistenti, e garantiscono la sicurezza in vari eventi. Le unità, composta da membri volontari della Lega di Difesa, partecipano anche a operazioni di sostegno della pace internazionali, come nei Balcani. La Lega di Difesa e le sue organizzazioni affiliate hanno relazioni positive con le organizzazioni partner nei paesi nordici, negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Truppe della Lega di Difesa estone durante una parata del periodo interbellico.

[2]

  • 1918 – La Lega di Difesa estone viene preceduta dalla prima organizzazione di difesa nazionale armata estone: l'Organizzazione della difesa dei cittadini Omakaitse (in tedesco Bürgerwehr) contro il disordine pubblico che accompagna la Rivoluzione russa.
  • 1918 – In data 11 novembre l'Organizzazione della difesa dei cittadini viene ribattezzata Lega di Difesa estone che eseguì i compiti di una guardia nazionale nella guerra d'indipendenza.
  • 1924 – Il colpo di stato comunista tentato il 1° dicembre fuga ogni dubbio sulla necessità di una Lega di Difesa. Viene avviato lo sviluppo della Lega di Difesa per lo svolgimento dei compiti di difesa nazionale.
  • 1925 – In ottobre viene fondata la rivista della Lega di Difesa estone "Kaitse Kodu!" ("Difendi la tua Patria!").
  • 1926 – Il 19-20 giugno, si svolge a Tallinn il primo Festival della Lega di Difesa estone, che sarà seguito da altri sei di tali eventi che si terranno prima del 1940.
  • 1927 – Per sviluppare la Lega di Difesa e dargli una dimensione familiare, il Comandante della Lega di Difesa approva gli statuti temporanei delle Donne della Difesa Nazionale.
  • 1928 – Il Corpo degli Anziani decide d'invitare l'organizzazione di boy scout delle Giovani Aquile ad aderire alla Lega di Difesa.
  • 1931 – Il governo della Repubblica approva lo Statuto della Lega di Difesa che è rimasto in vigore fino ai nostri giorni.
  • 1932 – l'organizzazione delle ragazze scout Figlie Nazionali viene allegata alle Donne della Difesa Nazionale.
  • 1934 – Per regolare la vita e il lavoro dell'organizzazione, vengono adottate le Regole Nazionali della Lega di Difesa.
  • 1940 – Con l'occupazione sovietica a partire dal 17 giugno, inizia la liquidazione sia della Repubblica di Estonia che della Lega di Difesa.
  • 1974 – Viene fondata la Lega di Difesa in esilio da Avdy Andresson, ministro della guerra estone in esilio.
  • 1990 – La Lega di Difesa viene rifondata il 17 febbraio a Järvakandi su iniziativa popolare per difendere la statualità indipendente dell'Estonia.
  • 1991 – Il 4 settembre il Presidium del Consiglio Supremo della Repubblica di Estonia ripristina i diritti della Lega di Difesa come una persona giuridica.
  • 1992 – Il 28 aprile la Lega di Difesa viene inclusa nelle Forze di Difesa come organizzazione di difesa nazionale.

Nel 1999 il parlamento estone adottò la legge del Kaitseliit, che fornì la posizione del Kaitseliit nella società e nella difesa nazionale e descrive anche la sua attività principale, la sua struttura, la sua base giuridica per le operazioni, il controllo e la cooperazione con altre persone.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Corpo dei Ragazzi / Noored Kotkad
Descrizione generale
Nazione Estonia
Alleanza Kaitseliit
Dimensione 3,200

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia
Corpo delle Ragazze / Kodutütred
Descrizione generale
Nazione Estonia
Alleanza Kaitseliit
Dimensione 3,537

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia
Corpo Femminile / Naiskodukaitse
Descrizione generale
Nazione Estonia
Alleanza Kaitseliit
Dimensione 1,676

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

L'organizzazione è divisa in 15 unità regionali della Lega di Difesa le cui aree di responsabilità coincidono in gran parte con i confini delle contee dell'Estonia: Alutaguse, Jõgeva, Lääne, Hiiumaa, Pärnumaa, Põlva, Rapla, Tartu, Tallinn, Tallinn Akadeemiline, Tallinn Lääne, Tallinn Nõmme, Tallinn Ühendmalevkond, Viru, Viljandi, e Võru.

Oggi, la Lega di Difesa ha più di 13.000 membri. Le organizzazioni affiliate della Lega di Difesa combinano più di 21.000 volontari in tutto, e comprendono il Corpo Femminile della Lega di Difesa estone Naiskodukaitse, Il Corpo dei Ragazzi della Lega di Difesa estone Noored Kotkad, e il Corpo delle Ragazze della Lega di Difesa estone Kodutütred.

Sottounità – Corpo Femminile e Corpo Giovanile[modifica | modifica wikitesto]

Corpo Femminile della Lega di Difesa – "Donne della Difesa Nazionale"

Il Corpo Femminile della Lega di Difesa - Naiskodukaitse è una organizzazione di supporto del Kaitseliit con circa 1700 volontari di sesso femminile speciali addestrati.

Le principali funzioni dei corpi delle donne sono i seguenti:

• assistere la Lega di Difesa nel difendere l'indipendenza dell'Estonia e il suo ordinamento costituzionale, garantire la sicurezza dei suoi cittadini, e adiempere eventuali altre funzioni;
• organizzare e garantire i servizi medici e posteriori della Lega di Difesa in collaborazione con le unità regionali;
• promuovere gli ideali della Lega di Difesa e i sentimenti nazionali;
• partecipare all'organizzazione della vita sociale della Lega di Difesa.

Corpo delle Ragazze della Lega di Difesa – "Figlie Nazionali"

Il Corpo delle Ragazze della Lega di Difesa - Kodutütred venne istituito per aumentare i sentimenti patriottici e la disponibilità a difendere l'indipendenza dell'Estonia tra le giovani ragazze; per migliorare l'amore per la casa e la patria; per incoraggiare il rispetto per la lingua e i modi di pensare estoni; ad essere oneste, intraprendenti, responsabili e capaci di decisioni; a rispettare la natura; e a rispettare i propri genitori e quelli degli altri.

Corpo dei Ragazzi della Lega di Difesa – "Giovani Aquile"

Il Corpo dei Ragazzi della Lega di Difesa - Noored Kotkad. L'obiettivo dell'organizzazione è quello di elevare questi giovani come buoni cittadini con corpi e menti sani. Oltre alle numerose attività interessanti, come il paracadutismo, gli alianti volanti, l'orientamento, lo sparare, ecc, il corpo dei ragazzi partecipa anche a numerosi eventi, il più popolare ma anche il più difficile è la competizione di ricognizione Mini-Erna 35  km.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Plotone di mortai della Lega di Difesa estone nell'esercitazione NATO Steadfast Jazz 2013.

Il Giorno della Vittoria estone (1918) venne celebrato fino alla seconda guerra mondiale con parate militari, organizzate dal Kaitseliit. Dal 2000,le parate del Giorno della Vittoria vengono di nuovo organizzate dal Kaitseliit. Nel 2006, la prima revisione della flotta nella storia dell'Estonia venne condotta dal Kaitseliit nel mese di giugno a Saaremaa.

Personale[modifica | modifica wikitesto]

Comando[modifica | modifica wikitesto]

Il Comandante della Lega di Difesa è l'ufficiale più alto in grado della Lega di Difesa; anche se non può essere l'ufficiale più anziano da tempo in grado. Il comandante ha la responsabilità di armare, trasportare, equipaggiare e sviluppare l'organizzazione. Egli non serve come comandante diretto di battaglia. Il Commandante è un membro e capo del Capo di Stato Maggiore, che è il principale strumento organizzativo del Comandante. Il comandante è nominato dal Comandante delle forze di difesa o dal comandante supremo in capo delle Forze di Difesa.[3] L'attuale e 14° comandante è il tenente colonnello Raivo Lumiste, che assunse la posizione nel 2006. A partire dal 2007, il tenente colonnello Kajari Klettenberg è il capo di stato maggiore della Lega di Difesa.

Posizioni ed insegne[modifica | modifica wikitesto]

La struttura dei gradi della Lega di Difesa estone corrisponde a quello del resto delle Forze di Difesa estoni, di solito le stesse insegne vengono utilizzate di conseguenza. Tuttavia, a volte insegne specifiche denotano posizioni utilizzate dal personale.

Posizioni più alte e di Stato Maggiore Posizioni anziane Posizioni giovani
Kaitseliidu uelem.jpg Kaitseliidu Peastaabi uelem.jpg Maleva pealik.jpg Maleva Vaneminstruktor.jpg Malevkonna pealik.jpg Kompanii pealik.jpg Ryhma pealik.jpg Rühmapealik eriüksustes.jpg Ryhmapealiku abi.jpg Jaopealik.jpg Jaopealiku abi.jpg

Ametikohad
Kaitseliidu ülem Kaitseliidu Peastaabi ülem Kaitseliidu maleva pealik Maleva vaneminstruktor Malevkonna pealik Kompanii pealik Rühma pealik Rühmapealik eriüksustes Rühmapealiku abi Jaopealik Jaopealiku abi

Positions
Comandante Capo di Stato Maggiore Capo del Malev Istruttore Anziano Capo del Malevkond Capo della Compagnia Comandante di plotone Comandante di plotone
nelle forze speciali
Assistente del comandante di plotone Comandante di sezione Assistente comandante di sezione

Uniformi[modifica | modifica wikitesto]

Le uniformi standard delle Forze di Difesa estoni vengono rilasciate dal personale della Lega di Difesa. In alcune occasioni festive (come parate), vengono indossati bracciali bianchi con le insegne della determinata unità territoriale.

I bracciali venivano precedentemente indossati sugli abiti civili per distinguere i membri della Lega di Difesa civili durante i periodi in cui le unità della Lega di Difesa non avevano scorte sufficienti per la fornitura a tutti i membri di una divisa (durante la prima guerra mondiale, all'inizio del 1990).

Equipaggiamento[modifica | modifica wikitesto]

L'arma di fanteria di base della Lega di Difesa è la famiglia IMI Galil 5,56 mm, con una maggioranza di soldati essere equipaggiata con l'IMI Galil o con il fucile G3 7,62 mm. Gli M14 modificati statunitensi sono usati dai cecchini. Si è parlato della graduale eliminazione del fucile Galil.

Il fuoco di soppressione è fornito dalle mitragliatrici Ksp 58 ed MG3 a livello di sezione, truppa e compagnia. Inoltre, il fuoco indiretto è fornito dall'arma anticarro M-69 40mm, dal lanciagranate B-300 82 mm e dal mortaio B455 81  mm nei battaglioni.

Alcuni gruppi tattici includono anche unità anti-carro equipaggiate con il cannone senza rinculo Carl Gustav 84 mm ed il cannone anticarro Pvpj 1110 90mm.[4] La Lega di Difesa utilizza una varietà di veicoli da trasporto tattico e un piccolo numero di veicoli trasporto truppa, tra cui il BTR-80, ed alcune vecchie autoblindo svedesi.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

NATO Portale NATO: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di NATO