José Francisco Porras

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
José Porras
Jose Francisco Porras.jpg
Nome José Francisco Porras Hidalgo
Nazionalità Costa Rica Costa Rica
Altezza 184 cm
Peso 85 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 2009
Carriera
Giovanili
Belén
Carmelita
Squadre di club1
1989-1993 Herediano ? (-?)
1993-1994 Belén ? (-?)
1994-1995 Municipal Punt. ? (-?)
1995-1996 Carmelita ? (-?)
1996-2000 Saprissa ? (-?)
2000-2002 Carmelita ? (-?)
2002-2008 Saprissa 146 (-?)
2009 Carmelita 15 (-22)
Nazionale
2004-2007 Costa Rica Costa Rica 33 (-?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

José Francisco Porras Hidalgo (Grecia, 8 novembre 1970) è un ex calciatore costaricano, di ruolo portiere.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera è durata oltre vent'anni, dal suo passaggio per la storica selezione giovanile dei "Carasucias" nel 1989 che arrivò al campionato mondiale dell'Arabia Saudita; nonostante due decadi in vari club e selezioni, fu nell'anno 2003 quando José Francisco Porras Hidalgo si costituisce come un eroe del Deportivo Saprissa.

I primi passi di Porras furono con il Club Sport Herediano diretto dal charrúa Orlando de León, dove era il terzo portiere della squadra che vinse il titolo nella stagione 1992-1993. Non ottenendo la regolarità desiderata iniziò il suo peregrinare per vari club.

In squadre come Belén, Municipal Puntarenas, Carmelita e Saprissa nella sua prima tappa, non riusciva ad essere protagonista.

Con il ritiro di Erick Lonnis riesce a guadagnarsi la titolarità; col Saprissa ottiene diversi titoli nazionali, una Copa Interclubes UNCAF ed una CONCACAF Champions' Cup, oltre ad una partecipazione di successo nel Mondiale per club 2005. Il rendimento con il Saprissa gli ha permesso che si consolidasse come portiere titolare della Nazionale vincendo la Coppa delle Nazioni UNCAF 2005 e giocando la Coppa del Mondo 2006 in Germania.

Porras lasciò il Saprissa per terminare la sua carriera nel Carmelita, retrocedendo a fine stagione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]