Isola di Matveev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Isola di Matveev
(RU) Остров Матвеева
Matveyeva island.png
Geografia fisica
LocalizzazioneMare del Giappone
Coordinate42°40′08″N 131°25′43″E / 42.668889°N 131.428611°E42.668889; 131.428611
Dimensioni1,47 × 0,56 km
Altitudine massima128,3 m s.l.m.
Geografia politica
StatoRussia Russia
Circondario federaleEstremo Oriente
KrajTerritorio del Litorale
RajonChasanskij rajon
Cartografia
Mappa di localizzazione: Circondario federale dell'Estremo Oriente
Isola di Matveev
Isola di Matveev
voci di isole della Russia presenti su Wikipedia

L'isola di Matveev (in russo: Остров Матвеева?) è un'isola russa che fa parte dell'arcipelago Rimskij-Korsakov; si trova nella parte occidentale del golfo di Pietro il Grande, nel mare del Giappone, nell'Estremo Oriente russo. Appartiene amministrativamente al Chasanskij rajon, del Territorio del Litorale ed è inclusa nella Riserva della biosfera marina dell'Estremo Oriente (Дальневосточный морской биосферный заповедник)[1]. Si trova 62 km a sud-ovest di Vladivostok e 1,4 km a ovest di Bol'šoj Pelis.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola è lunga circa 1,47 km e larga 560 m. L'altezza massima è di 128,3 m s.l.m. La superficie dell'isola è ricoperta d'arbusti e boschi di latifoglie. Le coste dell'isola sono ripide e scoscese. A nord-ovest dalla punta settentrionale dell'isola Matveeva si trovano due isolotti rocciosi senza nome, alti rispettivamente 47,4 e 51,2 m, tra di essi e l'isola vi sono tratti di scogliere e faraglioni[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola è stata scoperta nel 1851 da baleniere francesi e l'anno successivo è stata descritta dal brigantino Caprice della Marina francese. È stata esaminata e descritta nel 1854 dagli equipaggi russi della fregata Pallada e dello schooner Vostok. Nel 1863, è stata studiata in dettaglio e mappata dalla spedizione guidata dall'ufficiale di marina Vasilij Matveevič Babkin a bordo della corvetta Kalevala.

Ha preso il nome del capitano Petr Kuz'mič Matveev[3], comandante della corvetta Voevoda. Negli anni trenta, per un breve periodo di tempo l'isola si chiamava Matveja (остров Матвея; isola di Matteo)[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Mappa nautica russa K-52-12 Rilevata nel 1972-83, pubblicata nel 1984.