Latifoglie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'ontano verde, un esempio di latifoglia

Si definiscono latifoglie quelle piante, alberi o arbusti, erbacee o legnose, caratterizzate da foglie larghe a prescindere dalla loro forma. latifoglie si contrappone ad aghifoglie. Il termine è impreciso se usato in ambito scientifico, ed è comunemente utilizzato come sinonimo di Angiospermae. Molte piante latifoglie sono anche caducifoglie, ma ce ne sono anche di sempreverdi.

esempi di latifoglie sono: il pistacchio pistacia vera, il biancospino comune Crataegus oxyacantha, il gelso nero morus nigra , il sorbo domestico Sorbus domestica , il kako Diospyros kaki, il corniolo cornus mas, ecc...

voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4123615-4
Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica