Isola di Sergeev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Isola di Sergeev
Остров Сергеева
Geografia fisica
LocalizzazioneMar del Giappone
Coordinate42°50′35.7″N 131°37′08.76″E / 42.84325°N 131.6191°E42.84325; 131.6191
ArcipelagoArcipelago dell'imperatrice Eugenia
Dimensioni0,37 × 0,31 km
Altitudine massima55 m s.l.m.
Geografia politica
NazioneRussia Russia
Circondario federaleEstremo Oriente
Kraj  Litorale
Cartografia
Mappa di localizzazione: Circondario federale dell'Estremo Oriente
Isola di Sergeev
Isola di Sergeev
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Isola di Sergeev
Isola di Sergeev
voci di isole della Russia presenti su Wikipedia

L'isola di Sergeev (in russo Остров Сергеева, ostrov Sergeeva) è un'isola russa che fa parte dell'arcipelago dell'imperatrice Eugenia ed è bagnata dal mar del Giappone.

Amministrativamente appartiene alla città di Vladivostok, nel Territorio del Litorale, che è parte del Circondario federale dell'Estremo Oriente.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola è situata circa 2,3 km[1] a sud-ovest dell'isola di Rikord; si trova tra l'isola di Krotov, poco più di 400 m[1] a nord, e l'isola di Moiseev, 400 m[1] a sud-est. È bagnata dalle acque del golfo dell'Ussuri e da quelle del golfo dell'Amur, ovvero le due parti in cui si divide il grande golfo di Pietro il Grande.

Sergeev è un'isola rocciosa dalla forma triangolare, con una breve striscia di terra (in russo коса, kosa) nella parte settentrionale. Il lato orientale è il più esteso con i suoi 370 m,[1], quello occidentale misura circa 330 m,[1], mentre la base raggiunge una larghezza massima di 310 m[1]. L'altezza massima è di 55 m s.l.m. nella parte meridionale.
La costa è costituita da scogliere rocciose nelle quali si aprono diverse spiagge di sabbia o ciottoli. Nelle acque limitrofe ci sono rocce semisommerse e piccoli scogli. Dal sud-est e dal nord dell'isola partono due piccole barriere sottomarine, profonde 3 m circa, che unisce Sergeev a Moiseev e a Krotov[2].
Il territorio è caratterizzato da diverse grotte multiple superficiali; la vegetazione è costituita da un manto erboso e da cespugli.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola è stata così nominata in onore di I.S. Sergeev, uno dei partecipanti alla spedizione russa nel Pacifico che ebbe luogo nel 1883-88.
L'isola fu ampiamente esplorata nel corso della spedizione nel golfo di Pietro il Grande guidata dal capitano A.A. Mal'cev.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Misure approssimative, calcolate utilizzando Google Earth.
  2. ^ a b c Informazioni varie su Shamora.info, su shamora.info. URL consultato il 14 maggio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]