Il professor Layton e il paese dei misteri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il professor Layton e il paese dei misteri
videogioco
Professor Layton e il paese dei misteri.png
Copertina del gioco
PiattaformaNintendo DS, Telefono cellulare, Android, iOS
Data di pubblicazioneNintendo DS:
Giappone 15 febbraio 2007
Flags of Canada and the United States.svg 10 febbraio 2008
Zona PAL 7 novembre 2008
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 10 aprile 2008
Corea del Sud 11 settembre 2008

Telefono cellulare:
Giappone 27 maggio 2008
Android, iOS:
Giappone 8 luglio 2018
Mondo/non specificato 25 settembre 2018

GenereAvventura grafica, rompicapo
OrigineGiappone
SviluppoLevel-5
PubblicazioneLevel-5, Nintendo
DirezioneTatsuya Shinkai
ProduzioneAkihiro Hino
MusicheTomohito Nishiura
SerieProfessor Layton
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputTouch screen
SupportoCartuccia 128 MB + EEPROM 512 KB
Fascia di etàCEROA · ESRBE · GRB: ALL · PEGI: 7
Seguito daIl professor Layton e lo scrigno di Pandora

Il professor Layton e il paese dei misteri (レイトン教授と不思議な町 Reiton-kyōju to fushigi na machi?) è un videogioco rompicapo punta e clicca della serie Professor Layton che include 145 puzzle totali da risolvere. Il gioco, sviluppato dalla Level-5 per il Nintendo DS, è il primo capitolo della saga. A differenza dei giochi successivi, questo è l'unico gioco della serie ad avere il doppiaggio esclusivamente in giapponese e in inglese. L'8 luglio 2018 viene rilasciata in Giappone una versione HD per Android e iOS, con alcuni elementi nuovi non presenti nella versione per Nintendo DS. Il 25 settembre dello stesso anno quest'ultima viene rilasciata anche per il resto del mondo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco si apre con il Professor Hershel Layton in viaggio per il villaggio di Saint-Mystère (presumibilmente in Francia), insieme al suo giovane assistente Luke Triton. Il professore ha ricevuto una lettera dalla Baronessa del paese, Lady Dahlia, vedova del defunto Barone Reinhold. Il barone ha dichiarato nel suo testamento che chi riuscirà a risolvere il mistero della Mela d'Oro erediterà tutta la sua fortuna. Molte persone hanno tentato ciò, ma tutte hanno fallito. Una volta entrati nel villaggio, Layton e Luke notano due stranezze: la prima, è il fatto che tutti nel villaggio adorano enigmi e rompicapi, e la seconda è il fatto che una grande torre si innalza nel fondo della città e nessuno può raggiungerla. A detta dei locali, ogni notte nel villaggio la torre provoca strani rumori, che spaventano tutti gli abitanti; vi sono anche voci su un uomo anziano che la notte rapisce la persone per portarle nella torre, persone che poi ricompaiono dopo poco tempo, senza memoria e più arzilli di prima.

Luke e Layton raggiungono villa Reinhold, dove incontrano Lady Dahlia e altri diversi membri della famiglia, tra cui Simon, Gordon e il maggiordomo Matthew. Proprio nel momento dei saluti tra Layton e Dahlia, un forte rumore spaventa Claudia, la gatta della Baronessa, così Layton e Luke vengono pregati dalla stessa di ritrovarla in giro per il villaggio. Nel frattempo uno strano uomo raggiunge il villaggio, tramando alle spalle del Professore, e Franco, l'operatore del ponte levatoio, unico ingresso al villaggio spiega che la manovella del ponte è stata rubata. Ritrovata Claudia, Luke e Layton tornano a Villa Reinhold, e scoprono un fatto scioccante: Simon è stato assassinato. Il caso è già sotto inchiesta da parte dell'ispettore Chelmey, un detective di Scotland Yard di ottima fama. Chelmey inizialmente sospetta che gli assassini siano Luke e Layton, ma comunque li lascia andare, però chiede loro di non intromettersi nel caso. Nonostante ciò, Matthew rivela a Layton e Luke che vicino al corpo del defunto Simon ha trovato una strana ruota dentata.

La sera, Layton e Luke continuano le indagini sulla Mela d'Oro, e scoprono che Ramon, uno dei servi di Lady Dahlia, è stato rapito. Mentre perlustrano il villaggio, notano e inseguono uno strano uomo che porta con sé un sacco dal quale fuoriesce il corpo di Ramon. I due purtroppo non riescono ad acciuffare lo strano uomo, ma riescono a trovare per strada un'altra ruota dentata. I due tornano allora a Villa Reinhold per avvertire dell'accaduto Lady Dahlia, ma giunti sul posto rimangono stupiti nel vedere Ramon al lavoro nella villa come se nulla fosse accaduto. Il mattino seguente, Layton e Luke continuano le indagini cominciando a recuperare informazioni dal diario del Barone e scoprendo ulteriori notizie su sua figlia, la piccola Flora e sulla sua precedente moglie, Viola di cui il Barone non è mai riuscito a superare la dipartita. Secondo il diario di Reinhold, il suo più grande segreto si trova nelle mani di un suo caro amico e dopo diverse peripezie, Layton e Luke finalmente scoprono di chi si tratta, Archibald, un anziano signore a cui il barone aveva lasciato un fazzoletto con una crocetta.

I due continuano le indagini provando ad avvicinarsi alla Torre il cui accesso è però bloccato da un muro; avvertiti da una strana ragazza, giungono nel parco divertimenti della città che era stato costruito per Flora. Lì un oscuro personaggio, che si aggira tra gli alberi del parco, manomette la ruota panoramica che inizia a inseguire Luke e Layton; i due se la cavano senza conseguenze e scoprono un passaggio segreto portato alla luce proprio dalla ruota panoramica, situato vicino al lago del parco. All'interno del passaggio segreto, Luke e Layton trovano una strana chiave, simile alla forma della torre. Solo in questo momento Layton si fa un'idea di ciò che sta succedendo nel paese. Tornati quindi a villa Reinhold, Layton rivela che l'ispettore Chelmey, il quale stava tentando di incastrarlo con false accuse, in verità è un impostore; si tratta infatti di colui che diventerà una storica Nemesi del professore, Don Pablo, travestito da ispettore Chelmey. Lo stesso Don Pablo aveva manomesso la ruota panoramica, tentando di eliminare Layton, per trovare per primo la Mela d'Oro. Layton e Luke tentano di catturarlo, ma lui riesce a scappare dalla finestra.

Layton e Luke, grazie alla chiave segreta, riescono ad aprire torre il muro che blocca l'accesso alla torre (la posizione della serratura combaciava con qeulla dalla crocetta sul fazzoletto). All'interno della torre fanno la conoscenza del rapitore di Ramon, un anziano uomo di nome Bruno. Da Bruno, Layton e Luke apprendono la verità riguardo il paese di Saint-Mystère: tutti i suoi abitanti sono in realtà dei robot, creati dallo stesso Bruno e dal Barone Reinhold per proteggere la Mela d'Oro. Da ciò si deduce anche il motivo della loro ossessione per gli enigmi. Ramòn e tutti gli altri abitanti scomparsi quindi, erano stati catturati al solo fine di una riparazione; lo stesso vale per Simon, che quindi non è stato assassinato, ma aveva solo smesso di funzionare; Don Pablo ha finto l'omicidio di Simon per intrufolarsi nel villaggio travestito da ispettore Chelmey e poter cercare la Mela d'Oro. Dopo aver risolto il mistero di Saint-Mystère, i due iniziano a scalare la torre e con loro piacevole sorpresa, in cima ad essa, trovano una graziosa casetta, all'interno della quale vive la misteriosa ragagzza di prima, che è proprio la figlia del Barone, Flora Reinhold. Lei è in realtà la Mela d'Oro, il "tesoro" che i robot di Saint-Mystère stanno proteggendo.

Don Pablo ricompare fuori dalla torre, e con una macchina volante tenta di demolirla. Luke riesce a fuggire giù per le scale, mentre Layton e Flora devono improvvisare un aliante e lanciarsi dalla finestra per salvarsi mentre la torre crolla. La macchina volante di Don Pablo viene poi colpita da un'ala dell'aliante e va a schiantarsi sulle montagne. Una volta tornati a terra, la torre crolla definitivamente e Layton e Flora sono tramortiti al suolo. Lì vicino, tutti gli abitanti Robot di Saint-Mystère si radunano in cerchio per vedere da vicino la figlia del Barone Reinhold. Proprio in quel momento Flora si alza dal suolo e, ridendo, abbraccia Layton, che nota così un tatuaggio a forma di mela sul collo della ragazza.

A questo punto Layton capisce che esiste anche un vero tesoro, una vera "Mela d'Oro", oltre Flora. Così i tre tornano a villa Reinhold dove Luke, premendo un piccolo interruttore a forma di mela situato sul ritratto di Flora, apre un nascondiglio segreto che porta in una stanza piena d'oro. All'interno, la voce registrata del Barone Reinhold spiega che se vorranno potranno prendere tutto il tesoro all'interno della stanza, ma se così faranno, tutti i robot di Saint-Mystère smetteranno di funzionare. Flora decide allora di lasciare il denaro all'interno della stanza e fare sì che i Robot restino vivi e, in questo modo, ringraziarli per la loro protezione e il loro affetto in tutti questi anni. Il gioco termina con Luke, Layton che lasciano commossi Saint-Mystère, portandosi dietro Flora che vivrà con il professore, senza che egli riveli al mondo la sua vera identità. Nell'immagine dopo i titoli di coda si vedono Layton e Luke salire a bordo del Molentary Express per la loro prossima avventura.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il videogame è un'avventura punta e clicca, con il giocatore che controlla i movimenti del professor Layton e del suo giovane assistente Luke in giro per il villaggio di Saint-Mystère, con lo scopo di trovare la "mela d'oro" e risolvere gli altri misteri che sorgono durante la loro ricerca. Saint-Mystère è divisa in sezioni, in cui il giocatore può muoversi, anche se alcune di esse sono inaccessibili fino a quando non si raggiunge una parte avanzata della storia oppure il giocatore risolve un certo numero puzzle. Il giocatore può parlare con i vari personaggi o interagire con gli oggetti sullo schermo semplicemente toccandoli: in molti casi, infatti, alcuni puzzle sono nascosti e spetta al giocatore scovarli. Progredendo con la storia, se il giocatore non ha risolto alcuni di questi puzzle nascosti, può riprovarci andando nella Bottega di Nonna Enigmina, dove vengono raccolti gli enigmi che non hanno più un posto dove stare.

I puzzle variano tra rompicapi, enigmi di logica, di matematica e così via: la loro difficoltà è misurata in "Picarati", e si ha un tempo illimitato per risolverli. Ogni puzzle ha a disposizione tre suggerimenti, ma il giocatore deve spendere una "moneta aiuto" per ciascuno. Le monete suggerimento sono limitate: all'inizio sono dieci, mentre le altre son nascoste nel villaggio. Quando il giocatore si sente di avere la risposta, la inserisce tramite touchscreen oppure la seleziona tra quelle disponibili: Se è corretta, i picarati verranno aggiunti al suo punteggio totale, e talvolta si verrà ricompensati con un oggetto; se è sbagliata, si può ripetere all'infinito il puzzle anche se, dopo le prime due volte che si sbaglia, il valore del puzzle si riduce di circa il dieci per cento ogni volta. In alternativa, un giocatore può chiudere un puzzle senza alcuna penalità e provare con un altro, anche se alcuni puzzle sono obbligatori per progredire con la storia. Una volta che un puzzle è stato completato, infine, il giocatore può riprovarlo in qualsiasi momento tramite il menu del gioco.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Professor Hershel Layton: Archeologo stimato, bravissimo schermidore (pratica la scherma nel tempo libero), noto e abilissimo nella risoluzione di casi e misteri che gli vengono posti. Uomo dallo stile inappuntabile e di calma serafica affronta i problemi con un prontezza di spirito e lucidità fuori dal comune. Caratteristica identificante è il suo cilindro, calzato in ogni occasione. Le sue frasi tipiche sono: “Ogni enigma ha una soluzione” e “Un vero gentiluomo risolve ogni enigma”.

Luke Triton: L'assistente del professor Layton che lo segue nelle sue ricerche. È fermamente intenzionato a ripercorrere i passi del suo maestro, ma ha ancora molto da imparare per essere considerato un esperto di rompicapi. Ha un "feeling" speciale con gli animali.

Lady Dahlia: La vedova del barone Reinhold e autrice della lettera di invito al professor Layton presso Saint-Mystère, per risolvere l'enigma legato al testamento del defunto marito. Sebbene l'aspetto altero, si mormora che abbia anche un lato umano.

Don Pablo: Si auto definisce il nemico numero uno di Layton. Si sa poco di lui, ma una cosa è fondata, ama la musica.

Ispettore Chelmey: Ispettore di Scotland Yard. Ama i plum cake della moglie Amelié.

Flora Reinhold: È la figlia del barone Augustus Reinhold e di Lady Viola, figliastra di Lady Dahlia.

Bruno: Personaggio misterioso.Sarà lui a spiegare il mistero che affligge la città.

Barone Augustus Reinhold: padre di Flora;

Viola Reinhold: moglie del barone Reinhold, muore prematuramente, segnando profondamente Flora.

  • Foltbaffen L'uomo più strano e iroso di Saint-Mystère.
  • Franco È il guardiano del ponte levatoio di Saint-Mystère.
  • Ingrid L'antica badante di Flora.
  • Percy Aspirante scrittore di Saint-Mystère.
  • Ramòn Domestico di villa Reinhold.
  • Matthew Maggiordomo di Villa Reinhold.
  • Gordon "Parente" del Barone Reinhold.
  • Simon "Parente" del Barone Reinhold.
  • Daniel Uomo timido. Ha sempre sonno.
  • Beatrice Gestisce la locanda di Saint-Mystère.
  • Agnes Una vecchietta che metterà alla prova le capacità del professore proponendo molti enigmi.
  • Pauly È sempre arrabbiato per via del rumore assordante della torre.
  • Crostìn È il gestore del ristorante di Saint-Mystère.
  • Frick Grande giocatore di scacchi.
  • Rodney Impiegato nel municipio del paese. Adora moduli e scartoffie da compilare.
  • Lucy Adorabile bambina che chiede aiuto al professore per risolvere gli enigmi che a lei non tornano.
  • Savòn Personaggio che si autodefinisce "investigatore". Riconoscibile dai baffi arricciati.
  • Gerard Timido vecchietto che chiederà al professore di riportargli l'orologio che aveva smarrito.
  • Jarvis Amico di Ramòn, apparirà solo una volta.
  • Adrienne Antipatica e arrogante, si prende sfacciatamente gioco del professore.
  • Pavel Questa persona è un esploratore senza senso dell'orientamento, che per casualità è finito a Saint-Mystère.
  • Crocànt Gestore della taverna del villaggio apparirà una sola volta
  • Mangiòn Mangia in continuazione, lo troverete sempre a tavola.
  • Archibald Nonno di Lucy, "l'amico" del barone.
  • Sylvain Custode del parco e delle fogne.
  • Marta Grande appassionata di enigmi e carte.
  • Giuseppe Gestisce il banco della carne al mercato del paese.
  • Nonna Enigmina: Questa "Nonna" è l'addetta alla raccolta di tutti gli enigmi smarriti in giro per Saint-Mystère.

Extra[modifica | modifica wikitesto]

All'interno del gioco, sono presenti contenuti extra, sbloccabili durante la modalità avventura.

Musiche[modifica | modifica wikitesto]

All'interno di questa sezione è possibile riascoltare tutte le canzoni presenti nel gioco. I temi presenti nel gioco sono:

01. Il Professor Layton

02. Comincia l'avventura

03. Saint-Mystère

04. In giro per il paese

05. Enigmi

06. Il barone Reinhold

07. Il mistero s'infittisce

08. Indagine nelle fogne

09. Le ombre della sera

10. La taverna di Crocànt

11. Inseguimento notturno

12. La ragazza misteriosa

13. Il vecchio luna park

14. Don Pablo il grande

15. Il villaggio si risveglia

16. La torre spaventosa

17. Addio, Saint-Mystère

18. Partenza

19. Tema finale

Profili[modifica | modifica wikitesto]

All'interno di questa sezione è possibile esaminare i profili di tutti i personaggi trovati durante l'avventura (primari e secondari), scoprendo informazioni e curiosità, non accennate durante il gioco.

Arte[modifica | modifica wikitesto]

All'interno di questa sezione è possibile esaminare disegni e immagini trovati durante l'avventura, con informazioni dettagliate sulla storia dell'immagine.

Voci[modifica | modifica wikitesto]

All'interno di questa sezione è possibile riascoltare alcune clip sonore di Luke e Layton.

Filmati[modifica | modifica wikitesto]

All'interno di questa sezione è possibile rivivere l'avventura, riguardando i filmati tratti dal gioco.

Top Secret[modifica | modifica wikitesto]

In questa ultima sezione, inserendo il codice trovato ne Il professor Layton e lo scrigno di Pandora, si otterranno contenuti speciali, con disegni e bozze di Layton e Luke, creati dagli sviluppatori.

Sviluppatori[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è stato sviluppato dal presidente di Level-5, e dall'Amministratore delegato (CEO) Akihiro Hino.

Gioco[modifica | modifica wikitesto]

  • Regia: Akihiro Hino
  • Produttore: Akihiro Hino
  • Direttore: Tatsuya Nagano
  • Design: Takuzo Nagano
  • Compositore Effetti sonori: Tomohito Nishiura
  • Programmazione: Nathanael Yam, Kosuke nagami
  • Design Menu: Suzuki
  • Artwork: Yumiko Shinabe, Miki Inoue, Kawaguchi Miharu
  • Effetti sonori: Dai Yamanaka
  • Sceneggiatura originale: Akihiro Hino, Tatsuya Shinkai
  • Scenario: Noriko Ikeura, Kazuya Kuranari
  • Enigmi: Akira Tago, Shin Onodera, Moo Nenpei, Nobuyuki Yoshigahara.
  • Video Promozionali: Noboru Tsuda, Kosuke Uemura
  • Logo e manuale: Noriko Maruya
  • Design Packaging: Mark Goetz

Animazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Animazione: PA-WORKS
  • Realizzazione e storyboard: Masakazu Hashimoto
  • Designer Animazione: Yasunori Miyazaki
  • Direttore dell'Animazione: Kozuka Kawatsura
  • Design di Grafica : Toshihisa Kaiya, Akiharu Ishii, Ito Takeshi, Kayoko Nabeta, Kanami Sekiguchi, Nobohiko Genba, Naomi Yoshida, Yasuyuki Kai, Aya Nakanishi, Masaki Suzuki, Aya Takada, Takeshi Honda, Mayumi Miyaoka, Yuka Fujisawa, Kousuke Kawatsura
  • Supervisore Animazione: Yukiko Mita
  • Moderatori: Rika Sato, Makino Hiromi, Asuka Kojima, Mayumi Miyaoko, Yuka Fujisawa, Koichi Sato, Kent Toya, Mistuhisa Kubo, Rintarō Maeta Kahori Tsuta, Yurie Ojigashi, Tatsunori Inatsu, Maki Kubota, Yasuo Fujii, Momoko Shirashiki, Hirotaka Goto.

Sequel e Prequel[modifica | modifica wikitesto]

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Prequel[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Il professor Layton e l'eterna Diva (レイトン教授と永遠の歌姫 Reiton-kyōju to eien no utahime?) prodotto da Masakazu Kubo, meglio noto per la produzione nel film d'animazione Pokémon il film - Mewtwo colpisce ancora, è uscito il 19 dicembre 2009. La storia narra dell'incontro del professor Layton con la cantante lirica Janice.

Premi vinti[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è stato nominato migliore avventura grafica e videogioco dell'anno – Nintendo DS agli Italian Videogame Awards 2009[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito ufficiale da dove è possibile consultare la classifica, su italianvideogameaward.it. URL consultato il 28 settembre 2009 (archiviato dall'url originale l'11 dicembre 2009).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]