Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Jeanne d'Arc (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jeanne d'Arc
Titolo originale ジャンヌ・ダルク
Sviluppo Level-5
Pubblicazione Sony Computer Entertainment
Data di pubblicazione Giappone 22 novembre 2006
Flags of Canada and the United States.svg 21 agosto 2007
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 21 novembre 2006
Corea del Sud 30 novembre 2006
Genere Videogioco di ruolo
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma PlayStation Portable
Supporto UMD, download
Fascia di età CERO: A
ESRB: T

Jeanne d'Arc (ジャンヌ・ダルク?) è un videogioco di ruolo sviluppato da Level-5 e pubblicato nel 2006 da Sony Computer Entertainment per PlayStation Portable[1]. La storia è una variante fantasy delle vicende di Giovanna d'Arco, eroina che combatté per difendere la Francia dalla conquista degli inglesi durante la guerra dei cent'anni del XV secolo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Secoli fa, un potente demone proveniente da una dimensione parallela tentò di assoggettare il regno degli umani. Gli umani formarono quindi un'alleanza con alcuni degli abitanti di quella dimensione, che in seguito sarebbero rimasti a vivere sulla Terra, e dai quali ricevettero cinque amuleti in grado di sprigionare un enorme potere. Forti di questo potere, cinque prescelti sconfissero l'esercito del demone e lo sigillarono all'interno di una pietra preziosa.

Molti anni dopo, durante la Guerra dei Cent'Anni, lo zio del giovane principe Enrico VI risveglia il demone, che si incarna nel corpo del principe e riporta in auge il suo disegno di dominio del mondo. La guerra così scatenata dall'esercito inglese, forte dell'appoggio dei mostri al servizio del demone, raggiunge anche il villaggio di Domremy, dove vive Giovanna d'Arco, che nel mezzo della battaglia ritrova uno dei mitici cinque amuleti, il quale la elegge a suo nuovo padrone. Grazie ad esso, Giovanna inizia a sentire una voce ultraterrena, che la esorta a usare il suo nuovo potere per scacciare gli inglesi e salvare la Francia. Convinta di aver ricevuto un messaggio di Dio, la giovane abbandona il villaggio assieme due amici, il mercenario senza memoria Roger e la giovane Liane, dirigendosi a Chinon per incontrare il Delfino.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Jeanne d'Arc sur PSP, su Avis Critique, 24 luglio 2006. URL consultato il 27 ottobre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]