Harry Hopman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Harry Hopman
Harry Hopman 1930s.jpg
Hopman nel 1930
Nazionalità Australia Australia
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 73–41
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open F (1930, 1931, 1932)
Francia Roland Garros QF (1930)
Regno Unito Wimbledon 4T (1934, 1935)
Stati Uniti US Open QF (1938, 1939)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 0–0
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open V (1929, 1930)
Francia Roland Garros F (1930, 1948)
Regno Unito Wimbledon -
Stati Uniti US Open F (1939)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open V (1930, 1936, 1937, 1939)
Francia Roland Garros -
Regno Unito Wimbledon F (1935)
Stati Uniti US Open V (1939)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Henry Christian Hopman, detto Harry (Glebe, 12 agosto 1906Seminole, 27 dicembre 1985), è stato un tennista australiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Il primo successo in un torneo del Grande Slam arriva nel 1929 al torneo di casa. Partecipa infatti al doppio maschile degli Australian Championships 1929 insieme a Jack Crawford e riesce a conquistare il titolo superando in finale il team formato da Jack Cummings e Gar Moon per 6-1, 6-8, 4-6, 6-1, 6-3.

Agli Australian Championships 1930 arriva a un passo da conquistare il titolo in tutte le specialità, singolare doppio e doppio misto. Nel doppio maschile riesce a vincere per il secondo anno consecutivo insieme a Crawford, sconfiggendo in finale Tim Fitchett e John Hawkes. Nel doppio misto partecipa ad una rarissima finale tra coppie sposate, Harry e la moglie Nell Hall hanno la meglio su Marjorie e Jack Crawford per 11-9, 3-6, 6-3. Nel singolare però ci pensa Edgar Moon a impedirgli la tripletta sconfiggendolo in finale per 6–3 6–1 6–3.

Al Roland Garros raggiunge i quarti di finale venendo eliminato dal futuro vincitore Henri Cochet in quattro set, nel doppio invece raggiunge la finale insieme a Jim Willard ma vengono sconfitti da Henri Cochet e Jacques Brugnon.

In carriera ha raggiunto diciassette finali del Grande Slam, ben dodici in Australia, vincendone sette. La carriera viene interrotta dall'inizio della Seconda guerra mondiale, ma nonostante ciò nel 1948, a conflitto finito, raggiunge la finale del doppio maschile agli Internazionali di Francia insieme a Frank Sedgman ma ne esce nuovamente sconfitto.

Coppa Davis[modifica | modifica wikitesto]

In carriera fa il suo esordio in nazionale nel 1928, gioca in totale sedici partite vincendone la metà.[1]

Il vero successo nella competizione non arriva durante il suo periodo da tennista ma in quello da capitano. Ha infatti guidato la Squadra australiana per due periodi distinti, il primo nel 1938-39 ed il secondo dal 1950 al 1969. Sotto la sua guida l'Australia ha conquistato ben sedici insalatiere d'argento ponendo così Hopman tra i migliori capitani nella storia del tennis.[2][3]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Si sposa la prima volta con Nell Hall, anch'essa tennista, e insieme vincono quattro titoli del doppio misto.

Nel 1969 emigra negli Stati Uniti diventando allenatore alla Port Washington Tennis Academy, tra gli altri ha insegnato a futuri campioni quali Vitas Gerulaitis e John McEnroe. Successivamente apre assieme alla seconda moglie Lucy la Hopman Tennis Academy a Largo.

Nel 1978 viene introdotto nell'International Tennis Hall of Fame.[3] Quattro anni dopo la sua morte viene creata la Hopman Cup che si disputa all'inizio di ogni stagione. La seconda moglie Lucy si sposta ogni anno dalla sua residenza negli Stati Uniti a Perth per seguire la competizione ed è stata adottata come regina del torneo.[4]

Finali del Grande Slam[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Finali perse (3)[modifica | modifica wikitesto]

Anno Torneo Avversario in finale Risultato
1930 Australia Australian Championships Australia Edgar Moon 6–3, 6–1, 6–3
1931 Australia Australian Championships Australia Jack Crawford 6–4, 6–2, 2–6, 6–1
1932 Australia Australian Championships Australia Jack Crawford 4-6, 6-3, 3-6, 6-3, 6-1

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vinte (2)[modifica | modifica wikitesto]

Anno Torneo Compagno Avversari in finale Risultato
1929 Australia Australian Championships Australia Jack Crawford Australia Jack Cummings
Australia Gar Moon
6-1, 6-8, 4-6, 6-1, 6-3
1930 Australia Australian Championships Australia Jack Crawford Australia Tim Fitchett
Australia John Hawkes
8-6, 6-1, 2-6, 6-3

Finali perse (5)[modifica | modifica wikitesto]

Anno Torneo Compagno Avversari in finale Risultato
1930 Francia Internazionali di Francia Australia Jim Willard Francia Henri Cochet
Francia Jacques Brugnon
6-3, 9-7, 6-3
1931 Australia Australian Championships Australia Jack Crawford Australia Charles Donohoe
Australia Ray Dunlop
8-6, 6-2, 5-7, 7-9, 6-4
1932 Australia Australian Championships Australia Gerald Patterson Australia Jack Crawford
Australia Gar Moon
12-10, 6-3, 4-6, 6-4
1939 Stati Uniti U.S. National Championships Australia Jack Crawford Australia Adrian Quist
Australia John Bromwich
8-6, 6-1, 6-4
1948 Francia Internazionali di Francia Australia Frank Sedgman Svezia Lennart Bergelin
Rep. Ceca Jaroslav Drobný
8-6, 6-1, 12-10

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ daviscup.com, Profilo di Harry Hopman, su daviscup.com. URL consultato il 12 febbraio 2012.
  2. ^ Chris Bowers, Battle of the greatest captains?, daviscup.com, 26 marzo 2007. URL consultato il 12 febbraio 2012.
  3. ^ a b tennisfame.com, Profilo di Harry Hopman, su tennisfame.com. URL consultato il 12 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 22 marzo 2012).
  4. ^ The Harry Hopman Legacy, su hopmancup.com. URL consultato il 12 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2012).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN91767440 · ISNI (EN0000 0000 7152 0338 · LCCN (ENno2009168591