Giuseppe Manari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giuseppe Manari
Giuseppe Manari in azione (Giulianova-Ascoli).jpg
Giuseppe Manari con la maglia del Giulianova
Nazionalità Italia Italia
Altezza 177 cm
Peso 67 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Lugano
Termine carriera 24 maggio 2000 - giocatore
Carriera
Giovanili
1980-1983Giulianova
Squadre di club1
1983-1987Giulianova86 (16)
1987-1990Messina39 (2)
1990-1994Sambenedettese104 (7)
1994-1995Reggina23 (3)
1995-1996Taranto4 (2)
1996-1998Giulianova54 (9)
1998-1999Sambenedettese22 (4)
1999Fermana2 (0)
1999-2000Teramo9 (2)
Carriera da allenatore
2007-2008PescaraVice
2008-2009Pro PatriaVice
2009Pro Patria
2011-2012ComoVice
2012Como
2012Pro Sesto
2013-2014Pro Patria[1]Allievi
2014-2015ReggianaBerretti
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giuseppe Manari (Giulianova, 19 marzo 1966) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce tra i professionisti nella stagione 1983-1984 con la maglia del Giulianova, con cui disputa una partita nel campionato di Serie C2; nella stagione 1984-1985 viene impiegato con maggiore frequenza, totalizzando 21 presenze e 2 reti, mentre nella stagione 1985-1986 e nella stagione 1986-1987 gioca stabilmente da titolare (32 presenze e 6 reti e 32 presenze e 8 reti rispettivamente). Nell'estate del 1987 viene ceduto al Messina, club di Serie B, con cui nella stagione 1987-1988 totalizza 21 presenze nel campionato cadetto[2]; a causa di un grave infortunio trascorre poi l'intera stagione 1988-1989 senza disputare partite ufficiali[3], mentre nella stagione 1989-1990 torna in campo totalizzando altre 18 partite di Serie B[4].

Nell'estate del 1990 viene ceduto alla Sambenedettese, club di Serie C2, con cui nella stagione 1990-1991 conquista una promozione in Serie C1, categoria nella quale nella stagione 1991-1992 (nel corso della quale vince anche la Coppa Italia Serie C) totalizza 26 presenze. Rimane alla Sambenedettese anche nella stagione 1992-1993 (22 presenze e 2 reti) e nella stagione 1993-1994 (31 presenze e 2 reti), al termine della quale, complice il fallimento del club marchigiano, si accasa alla Reggina, formazione di Serie C1, con cui nella stagione 1994-1995 vince il girone B del campionato di terza serie, nel quale totalizza 22 presenze e 3 reti. Nella stagione 1995-1996 dopo aver giocato una partita in Serie B con i calabresi viene ceduto a stagione in corso al Taranto, dove conclude l'annata con 4 presenze e 2 reti nel campionato di Serie C2. Nell'estate del 1996 torna al Giulianova, dove trascorre le stagioni 1996-1997 e 1997-1998 giocando da titolare in Serie C1 (54 presenze e 9 reti in campionato nell'arco del biennio, grazie alle quali diventa il nono miglior marcatore della storia del club ed il quattordicesimo per numero di presenze in partite ufficiali[5]); fa quindi ritorno alla Sambenedettese, con cui nella stagione 1998-1999 realizza 4 reti in 22 presenze nel Campionato Nazionale Dilettanti. Passa quindi alla Fermana, club neopromosso in Serie B per la prima volta nella propria storia, con cui nella stagione 1999-2000 disputa 2 partite nel campionato cadetto (arrivando complessivamente a quota 42 presenze in carriera in tale categoria); a stagione in corso viene ceduto al Teramo, club di Serie C2, con cui dopo aver terminato la stagione mettendo a segno 2 reti in 9 presenze in campionato chiude la carriera da giocatore.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2016 fa parte dello staff tecnico del Lugano, club che milita nel massimo campionato elvetico, dove svolge la doppia funzione di Talent Manager e Capo degli Osservatori. Prima di arrivare al Lugano ha allenato nelle serie inferiori italiane ed esattamente alla Pro Patria, alla Pro Sesto ed al Como ed è passato anche da Reggio Emilia, dove ha svolto il ruolo di tecnico nel settore giovanile della Reggiana.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sambenedettese: 1991-1992

Competizioni interregionali[modifica | modifica wikitesto]

Reggina: 1994-1995 (girone B)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pro Patria, Manari sulla panchina degli Allievi, su tuttoc.com.
  2. ^ Stagione 1987-1988, su web.tiscali.it.
  3. ^ Stagione 1988-1989, su web.tiscali.it.
  4. ^ Stagione 1989-1990, su web.tiscali.it.
  5. ^ GOLEADOR, ALLENATORI, PRESIDENTI, su realgiulianova.it. URL consultato il 16 aprile 2020 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2018).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]