Gina Sammarco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gina Sammarco nel film La viaccia

Gina Sammarco, nome d'arte di Luigia Sammarco (Milano, 5 marzo 1897Milano, 15 marzo 1976), è stata un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Frequenta giovanissima l'Accademia dei Filodrammatici di Milano, debutta con Ruggero Ruggeri come attrice in parti secondarie, sarà poi con Lyda Borelli e con Luigi Carini.

All'inizio degli anni venti entra nella Compagnia del Teatro Argentina di Roma, diretta da Virgilio Talli.

Il cinema[modifica | modifica wikitesto]

Nel cinema arriva nel 1936, con la regia di Raffaello Matarazzo nella pellicola L'anonima Roylott, coprendo quasi sempre ruoli di caratterista.

La televisione[modifica | modifica wikitesto]

Rare sono le apparizioni nel piccolo schermo sino al 1966, quando ha il suo momento di celebrità, interpretando la paziente e bonaria domestica Amabile, nella serie La famiglia Benvenuti, con Valeria Valeri ed Enrico Maria Salerno.

Prosa televisiva Rai[modifica | modifica wikitesto]

Prosa teatrale[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Radiocorriere, fascicoli vari.
  • Le attrici, Gremese editore Roma 1999.
  • Le teche Rai.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]