Free Fallin'

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Free Fallin'
Tom Petty - Free Fallin.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaTom Petty
Tipo albumSingolo
Pubblicazione27 ottobre 1989
Durata4:14
Album di provenienzaFull Moon Fever
GenereHeartland rock
EtichettaMCA Records
ProduttoreJeff Lynne, Tom Petty, Mike Campbell
Formati7", CD singolo
Certificazioni
Dischi d'oroRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 400 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia[2]
(vendite: 70 000+)
Tom Petty - cronologia
Singolo precedente
(1989)
Singolo successivo
(1990)

Free Fallin' è un singolo del musicista statunitense Tom Petty, pubblicato il 27 ottobre 1989 come terzo estratto dal primo album in studio Full Moon Fever. Fu composto in soli due giorni da Petty e il suo amico e collaboratore, Jeff Lynne (con cui ha co-scritto tutti gli altri brani del disco), che compare anche nei cori del ritornello.[3]

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Free Fallin' è una della composizioni più note di Petty e una di quelle più fortunate a livello commerciale; arrivò infatti alla 7º posizione nella classifica Billboard Hot 100 negli Stati Uniti a gennaio del 1990.[4] Tom Petty and the Heartbreakers la suonarono molto dal vivo e le esibizioni più memorabili sono quella agli MTV Video Music Awards nel 1989 con Axl Rose e quella a febbraio del 2008 al Super Bowl XLII.[5] Si trova alla posizione 177 della lista delle 500 migliori canzoni della storia redatta dalla rivista britannica Rolling Stone.

Riferimenti a Los Angeles[modifica | modifica wikitesto]

Molteplici sono i riferimenti alla San Fernando Valley di Los Angeles nel testo della canzone, come:[3]

  • "The Valley" – il nome della San Fernando Valley usato nel linguaggio comune;
  • Reseda – un quartiere della San Fernando Valley;
  • 101 "Ventura" Freeway - i testi citano "a freeway runnin' through the yard" ("una superstrada che corre nel cortile") della casa del soggetto del testo situata a Reseda; forse essa è la Freeway 101, che ha una uscita per Reseda Boulevard, nel quartiere più alto reddito Tarzana
  • Ventura Boulevard – una strada primaria con direzione est-ovest nella valle di San Fernando
  • "Mulholland" – un riferimento alla Mulholland Drive, un'arteria stradale che attraversa la San Fernando Valley e Bel Air seguendo il crinale delle Santa Monica Mountains e delle Hollywood Hills

Significato[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua recensione di Full Moon Fever pubblicata dalla BBC-Music il 9 gennaio 2009, Chris Jones ha spiegato che "Free Fallin ' è stato uno dei brani dell'album più indirizzato verso la nostalgia". La hit è volta a raccontare l'infanzia del protagonista ("She's a good girl, crazy 'bout Elvis... I'm a bad boy for breakin' her heart"\"È una brava ragazza, pazza di Elvis... Sono un cattivo ragazzo per spezzare il suo cuore") che la ha abbandonata proprio come lui ha abbandonato la Florida per andare in cerca di celebrità nella West Coast".[6]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Nel video musicale del brano, diretto da Julien Temple, si racconta la storia di una ragazza di Los Angeles, ambientata prima negli anni '50, come nel testo della canzone, e poi trasposta nel presente degli anni '80. Queste scene sono alternate con quelle di Tom Petty che canta il brano con la sua chitarra acustica in un centro commerciale nel quartiere di Westwood di Los Angeles.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Vinile 7" USA[7]
  1. Free Fallin' – 4:14 (Tom Petty, Jeff Lynne)
  2. Down the Line – 2:54 (Buddy Holly, Bob Montgomery, Norman Petty)
Vinile 7" UK[8]
  1. Free Fallin' – 4:14 (Petty, Lynne)
  2. Love Is a Long Road – 4:06 (Petty, Campbell)
CD Maxi singolo UK[9]
  1. Free Fallin' – 4:14 (Petty, Lynne)
  2. Love Is a Long Road – 4:06
  3. Free Fallin' (live) – 5:07 (Petty, Lynne)

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1989) Massima
posizione
Australia (ARIA Charts) 59
Canada (RPM) 5
Regno Unito 59
Stati Uniti (Billboard Hot 100) 7

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 30 agosto 2019.Scegliere singoli nel campo "Format", Gold nel campo "Certification", digitare Free Fallin' e quindi premere "Search".
  2. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2019 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 15 aprile 2019.
  3. ^ a b (EN) Free Fallin' by Tom Petty Songfacts, Songfacts.com. URL consultato il 5 settembre 2018.
  4. ^ (EN) Tom Petty & the Heartbreakers – Chart hystory | Billboard, Billboard.com. URL consultato il 4 settembre 2018.
  5. ^ (EN) Topic Galleries, in Chicago Tribune (archiviato dall'url originale l'8 febbraio 2008).
  6. ^ (EN) Chris Jones, Tom Petty Full Moon Fever Review, in BBC- Music, 9 gennaio 2009.
  7. ^ (EN) Tom Petty - Free Fallin' (Vinyl) at Discogs, Zink Media. URL consultato il 3 settembre 2018.
  8. ^ (EN) Tom Petty - Free Fallin' (Vinyl) at Discogs, Zink Media. URL consultato il 3 settembre 2018.
  9. ^ (EN) Tom Petty - Free Fallin' (CD) at Discogs, Zink Media. URL consultato il 3 settembre 2018.
  10. ^ Rolling Stone, March 8, 1990

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock