Fatevi vivi, la polizia non interverrà

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fatevi vivi, la polizia non interverrà
Paese di produzione Italia
Anno 1974
Durata 90 min
Colore colore
Audio mono
Genere poliziesco
Regia Giovanni Fago
Sceneggiatura Adriano Bolzoni, Giovanni Fago
Casa di produzione Produzioni Associate Delphos
Interpreti e personaggi

Fatevi vivi, la polizia non interverrà è un film del 1974 di Giovanni Fago.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La figlia dell'ingegnere Bonsanti viene sequestrata da ignoti sotto gli occhi dei testimoni, tra cui una prostituta. L'ingegnere Bonsanti contatta il commissario Caprile per ritrovare la figlia. Nel frattempo, i rapitori discutono con il loro capo che si fa chiamare il maestro, sul riscatto da parte dei genitori della piccola e intanto la testimone viene interrogata ma dice di non aver visto nulla. I sospetti cadono su un boss della mafia, don Francesco, che si mostra pulito e dichiara che le sue mire non cadono mai sulle donne e i bambini. Infatti non sa chi tra i suoi collaboratori abbia organizzato il rapimento della bambina. Mentre la polizia gira a vuoto don Francesco individua il maestro che lo uccide ma la valigia con i soldi precipita in acqua: viene recuperata da don Francesco e dai suoi uomini, uno dei quali informa la polizia sul luogo in cui viene imprigionata la bambina.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]