Emittenti radiofoniche italiane in onde medie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le emittenti radiofoniche italiane in onde medie sono radio che trasmettono in lingua italiana sulle frequenze nella gamma Onde Medie (300- 3.000 kHz) programmi radiofonici tramite modulazione di ampiezza. Il sistema di modulazione digitale DRM, sperimentato per breve tempo, non è stato implementato in Italia. Il vantaggio delle trasmissioni in OM è la capacità di penetrazione del segnale fin dentro gli immobili.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Bando per l'assegnazione a privati delle frequenze in onde medie[modifica | modifica wikitesto]

A giugno 2018, a seguito delle procedure di selezione comparativa per l’assegnazione di 86 frequenze asincrone e di 60 frequenze isocanale costituenti 11 reti sincronizzate, riservate ai soggetti che avevano già presentato regolare domanda secondo le modalità indicate nell’avviso pubblico del 4 agosto 2016, sono stati pubblicati gli elenchi delle frequenze assegnate e i soggetti risultati vincitori. Le frequenze sono state assegnate gratuitamente. Alcune concessioni non sono state mai attivate e la disponibilità di frequenze restituita (il concessionario ha l'obbligo di trasmettere).

È possibile comunque richiedere al MISE la concessione per qualunque frequenza libera nella banda Onde Medie riservata la Broadcasting (526 - 1.620 kHz con canalizzazione a 9 kHz), specificando il punto di irradiazione e la potenza impiegata nell'arco delle 24 ore; il MISE effettuerà una valutazione sulla compatibilità elettromagnetica per la frequenza richiesta e valuterà. Considerando che la stessa frequenza può essere impiegata in luoghi diversi (a seconda della potenza di trasmissione), che molte frequenze sono libere in tutta Italia, che si vanno diffondendo emittenti AM locali a bassa potenza, la gamma delle Onde Medie offre ampie possibilità di incremento del numero di emittenti.

La banda delle Onde Medie è per decenni stata in pratica esclusiva delle RAI per ragioni storiche. La RAI è stata monopolista del broadcasting in Italia fino agli anni 70 del XX secolo, a causa del costo elevatissimo degli impianti di ripresa e diffusione; si puntava ad avere pochi impianti di potenza enorme, sia perché ciò rendeva facile presidiarli dal punto di vista della sicurezza, sia perché l'affidabilità dell'elettronica era così scarsa che si richiedeva una manutenzione pressoché continua. Quando i costi dell'elettronica sono scesi il salto è stato verso emittenti FM, che richiedevano impianti di antenna con antenne molto più corte dell'OM. Oggi che è possibile irradiare in OM a costi realisticamente bassi, anche con impianti di poche centinaia di Watt e antenne estremamente corte rispetto alla lunghezza d'onda, la banda diventa estremamente interessante per emittenti che non vogliano sobbarcarsi i costi di acquisto di un concessione; uno dei vantaggi è la penetrazione del segnale in ambienti urbani.

Le emittenti operanti sulle frequenze indicate nell'elenco e non operate dalle società indicate sono da considerarsi non autorizzate ("Pirate").

Nel settembre 2022, la Rai interrompe la trasmissione di Radiouno in onde medie, completando un disimpegno da queste frequenze che era iniziato nel 1999.[1]

Emittenti[modifica | modifica wikitesto]

Nella tabella seguente sono riportate le emittenti radiofoniche italiane in onde medie, gli orari delle trasmissioni (UTC+1), le frequenze (kHz), la località del trasmettitore e altri dati tecnici (ultimo aggiornamento 4 aprile 2022):

Pubbliche[modifica | modifica wikitesto]

L'unica emittente pubblica in Italia che operava sulle onde medie era la Rai. L'azienda ha chiuso le trasmissioni in Onda Media l'11 settembre 2022, dopo aver dismesso anni prima le trasmissioni sulle Onde Corte e Lunghe (Filodiffusione), puntando a FM, DAB e IP.

Private[modifica | modifica wikitesto]

Frequenza (kHz) Stazione Orario (ITA) Programmazione Località trasmettitore Provincia Potenza (kW) Note
L M M G V S D
531
540
549
558
567
576
585
594
603 Nuova Radio AM X X X X X X X Spoltore Pescara 0,3 asincrona diurna GE75
612
621
630
639
648
657
666
675
684
693 Radio Zai.net 00:00-24:00 X X X X X X X Siziano Pavia 1,5 sincrona GE75
702
711 Radio King Italia 04.00-17.00 X X X X X X X Cerveteri Roma 0,2 LIVE
Media Radio Castellana 04:00-17.00 X X X X X X X Castel San Pietro Terme Bologna 0,1 asincrona diurna GE75
720 Radio Green Stage 04:00-17:00 X X X X X X X Foligno Perugia 1
729
738
747
756
765
774
783
792
801 Radio Luce 00:00-24:00 X X X X X X X Pescara asincrona GE75
810
819 Radio Diffusione Europea 00:00-24:00 X X X X X X X Trieste Trieste 1 asincrona GE75 - inattiva
828
837
846
855
864
873
882
891
900
909
918 AM Italia 17:00-21:00 X X X X X X X
927 Power 9-2-7 00:00-24:00 X X X X X X X Abbiategrasso 1
936
945
954
963
972
981
990
999
1008
1017 Amica Radio Veneta 00:00-24:00 X X X X X X X Peraga di Vigonza 1
1026
1035
1044
1053
1062
1071
1080
1089
1098 Media Radio Castellana 04:00-17:00 X X X X X X X Castel San Pietro Terme Bologna 0,1 asincrona diurna GE75
1107
1116
1125
1134
1143
1152
1161
1170
1179
1188 Radio Studio X 00:00-24:00 X X X X X X X Marliana Pistoia 5 C-QUAM Stereo
1197
1206 Viva La Radio! Emozioni Italiane 00:00-24:00 X X X X X X X Peschiera del Garda Verona 2 asincrona
1215
1224
1233
1242
1251
1260
1269
1278 MRV 1.2.7.8 - This Is Radio! 00:00-24:00 X X X X X X X Piove di Sacco Padova 1,5 asincrona - C-Quam Stereo
1287
1296 Viva La Radio! Network 00:00-24:00 X X X X X X X Veneto Veneto 3,0 sincrona GE75
1305
1314
1323 AM Italia 17:00-21:00 X X X X X X X
1332
1341
1350
1359 Regional Radio 00:00-24:00 X X X X X X X Viterbo Viterbo 1 asincrona
1368
1377
1386 Viva La Radio! Sinfonica 00:00-24:00 X X X X X X X Piove Di Sacco Padova 0,5 asincrona
1395 Viva La Radio! Leggerissima 00:00-24:00 X X X X X X X Dolo Venezia 0,5 asincrona
Regional Radio 00:00-24:00 X X X X X X X Roma Roma 1 asincrona
1404 Radio 106 Zora 00:00-24:00 X X X X X X X Casalgrande Reggio Emilia 0,30 assegnazione d.l.223/90
1413
1422
1431
1440 Regional Radio 00:00-24:00 X X X X X X X Rieti Rieti 1
1449
1458
1467
1476
1485 Radio Studio X 06:00-24:00 X X X X X X X Castellaccio Livorno 1 C-QUAM Stereo
Regional Radio 00:00-24:00 X X X X X X X Terni Terni 1 asincrona
Radio Luce 00:00-24:00 X X X X X X X Ascoli Piceno Ascoli Piceno asincrona GE75
1494 Eros Radio Europe 00:00-24:00 X X X X X X X Monselice Padova 1 asincrona
1503
1512 Radio Garda AM 00:00-24:00 X X X X X X X Peschiera del Garda Verona 2 asincrona
1521
1530
1539
1548
1557
1566 Radio Kolbe 00:00-24:00 X X X X X X X Schio Vicenza 1 assegnazione d.l.223/90
Radio King Italia 00:00 24:00 X X X X X X X Cerveteri Roma 1 LIVE
1584 Radio Studio X 06:00-24:00 X X X X X X X Arezzo Arezzo 1 C-QUAM Stereo
Regional Radio 00:00-24:00 X X X X X X X Gualdo Tadino Perugia 1 asincrona
Regional Radio 00:00-24:00 X X X X X X X Narni Terni 1 asincrona
Radio Diffusione Europea 00:00-24:00 X X X X X X X Trieste Trieste 1 asincrona GE75
1593
1602 Dot Radio 00:00-24:00 X X X X X X X Spello Perugia 0,15 asincrona GE75
Radio 3 Network 00:00-24:00 X X X X X X X Poggibonsi Siena 1 asincrona GE75
RTV Radio Treviso 00:00-24:00 X X X X X X X Treviso Treviso 0,02 asincrona GE75
Radio Jeans 00:00-24:00 X X X X X X X Genova Genova ?
Radio a colori 00:00-24:00 X X X X X X X Bologna Bologna asincrona GE75
1611

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Telecomunicazioni: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Telecomunicazioni