Radio Romania Internazionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Radio Romania Internazionale
Paese Romania Romania
Data di lancio 1952
Editore Societatea Romana de Radiodifuziune
Sito web http://www.rri.ro/
Diffusione
Terrestre
Analogico Onde corte in AM
Digitale Onde corte in DRM
Streaming web
Internet * RRI canale 3, su rri.ro.

Radio Romania Internazionale è il servizio per l'estero della Societatea Romana de Radiodifuziune, radiotelevisione pubblica rumena.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Situazione attuale[modifica | modifica wikitesto]

Radio Romania Internazionale trasmette in undici lingue, cioè:

Le trasmissioni in onde corte sono effettuate da tre stazioni, tutte in Romania: Galbeni (comune di Filipesti)[1], Țigănești e Săftica[2].

Redazione italiana[modifica | modifica wikitesto]

La redazione italiana di Radio Romania Internazionale vanta una lunga e ricca esperienza tra le varie sezioni che trasmettono programmi in lingue straniere da Bucarest. I primi programmi mandati in onda da Radio Bucarest risalgono agli anni '30. La redazione in lingua italiana di Radio Romania Internazionale, fondata nel 1952, trasmette tre programmi quotidiani di 26 minuti ognuno, in onde corte. I suoi programmi sono volti a presentare agli ascoltatori italiani le realtà politiche, economiche, sociali e culturali romene, nonché lo stadio attuale e le prospettive dei rapporti romeno-italiani.

In ogni trasmissione, sette giorni su sette, il suo Quotidiano Parlato, tutto sugli avvenimenti della giornata e qualcosa in più: notizie dalla Romania e dal mondo, attualità e vari inserti. Un Quotidiano che si rinnova ogni giorno, al quale segue il Panoramico, con un contenuto altrettanto ricco: storia, società, affari, cultura, musica, gioventù.

Orari e frequenze di trasmissione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Emittenti radiofoniche internazionali in lingua italiana.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RO) Statia Radio Galbeni, su wikimapia.org. URL consultato il 5 giugno 2016.
  2. ^ World Radio TV Handbook, p.484

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) World Radio TV Handbook, vol. 70, Oxford, WRTH Publications Limited, 2015, ISBN 978-0-9555481-8-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]