Radio Capodistria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Radio Capodistria
Radiocapodistria.jpg
PaeseSlovenia Slovenia
Linguaitaliano
Data di lancio1949
EditoreRTV Slovenija
Nomi precedentiRadio Trieste Zona Jugoslava
Sito webRadio Capodistria
Diffusione
Terrestre
FM97,7 MHz, 103,1 MHz, 103,6 MHz
in Slovenia
in Italia (Friuli VG · Veneto orientale)
in Croazia (Istria)
AM1170 kHz
DAB/DAB+in Slovenia
in Italia (Friuli VG · Veneto orientale)
in Croazia (Istria)
Satellitare
Eutelsat 16ARadio Capodistria
(DVB-S2 · FTA)
11678 - H - 30000 - 3/4

Radio Capodistria è una emittente radiofonica regionale della RTV Slovenija, ente radiotelevisivo pubblico della Repubblica di Slovenia, dedicato alla Comunità Nazionale Italiana in Istria (CNI) e nelle regioni italiane limitrofe.

Ha sede in via Fronte della Liberazione 15 a Capodistria, sul litorale sloveno, e trasmette in lingua italiana.[1]:

I canali radio RTV SLO affiliati sono: Prvi programm, Val202, Ars, Radio Slovenija International, Radio Koper, Radio Maribor, MMR-Muravidéki Magyar Rádió.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La radio nasce il 25 maggio del 1949 con il nome di Radio Trieste Zona Jugoslava (Radio jugoslovanske čone Trst).

Nel 1955, con il secondo esodo che riguardava la Zona B, Radio Capodistria si accinse ad assumere un nuovo volto e a svolgere una funzione quasi del tutto inattesa. Affiancata da una rete televisiva, divenne espressione di quanto di italiano rimaneva in Istria e, insieme e più ancora, punto di raccordo per una visione conciliativa dell'intero territorio giuliano, per una convivenza tra simili e tra diversi che da Pola si spingeva fino a Gorizia. I programmi erano in tre lingue: slovena, italiana e croata.

Dopo la firma del Memorandum di Londra, Radio Capodistria si unì con Radio Lubiana nel 1956 e fu abolito il programma in lingua croata. Data la sua efficacia commerciale (per decenni è stata una delle radio maggiormente seguite), il segnale fu irradiato in zone sempre più ampie dell'Italia.

Radio Capodistria è stata una delle prime emittenti bilingui in Europa. Nel 1979 il programma sloveno e quello italiano iniziarono a trasmettere su frequenze separate. La redazione in lingua italiana si avvaleva anche di collaboratori abitanti nei capoluoghi delle regioni nord-italiane.

All'inizio del XXI secolo la radio ha avviato la propria rivoluzione digitale: la produzione e la trasmissione dei programmi è stata affidata al sistema computerizzato Dalet.

Nel 2005 ha ricevuto il premio Italradio per la promozione e il sostegno alle trasmissioni in lingua italiana.[2]

L'11 ottobre 2012 riceve a Trieste il premio "Cuffie d'Argento radio senza confini - premio Aeroporto FVG" nell'ambito del prestigioso premio radio "Cuffie d'Oro Lelio Luttazzi 2012".[3]

Il 4 luglio 2014 la presidente della Rai, Anna Maria Tarantola, ha visitato la sede di Radio Capodistria accolta dal direttore generale della RTV Slovenija e dai responsabili dei programmi italiani della radio.[4]

Il 20 agosto 2020 sono riprese le trasmissioni satellitari di radio e TV su Eutelsat 16 gradi Est frequenza 11.678 MHz, polarizzazione orizzontale, velocità del segnale: 30,000 MSym / s, Standard: DVB-S2, Modulazione: 8PSK, che copre tutta l’Europa, in chiaro.[5]

Il 15 ottobre 2020 sono iniziate le trasmissioni digitali di Radio Capodistria su SLO DAB+ R2 canale 12C: frequenza 227.360 MHz, velocità del segnale: 88 kbit/s Stereo AAC-LC, che copre: Slovenia occidentale, Istria, Friuli-Venezia Giulia e Veneto orientale.[6]

Scopi fondamentali[modifica | modifica wikitesto]

Radio Capodistria si rivolge in primo luogo agli appartenenti ai 50 Circoli Culturali della Comunità Nazionale Italiana che vivono in Slovenia ed in Croazia, ma è molto seguita anche in Italia. È un'emittente che ha contribuito a segnare un'epoca ed una pagina importante della radiodiffusione in questa parte d'Europa.

Il Programma radiofonico per la Comunità Nazionale Italiana (come viene definito dalla Legge sull'emittenza pubblica radiotelevisiva in Slovenia) attua il diritto costituzionale della minoranza italiana all'informazione pubblica nella propria lingua madre ed ai contatti con la Nazione madre. Il Programma svolge un ruolo importante anche negli scambi culturali e nei contatti del gruppo italofono con la maggioranza slovena. Contribuisce all'informazione, alla conoscenza reciproca ed allo sviluppo dei rapporti di buon vicinato nonché alla collaborazione in un'area di contatto fra tre nazioni diverse, Slovenia, Croazia e Italia.

Palinsesto[modifica | modifica wikitesto]

La programmazione copre le 24 ore. Particolare attenzione è riservata all'informazione e di fondamentale importanza sono le proposte che interessano e riguardano l'attività del gruppo nazionale italiano nel suo complesso. Altro aspetto importante è quello della cultura che, oltre ad essere costantemente presente nei giornali radio, si concentra ampiamente negli spazi quotidiani ad essa dedicati. Ci sono, poi, le trasmissioni d'intrattenimento, sportive e musicali nelle quali costante è il contatto diretto con gli ascoltatori.

Programmi attuali[modifica | modifica wikitesto]

  • Anteprima classifica
  • Album charts
  • Appuntamenti
  • Ballando con Casadei
  • Baluardi di cultura e tradizioni
  • Bravi Oggi
  • Buongiorno da Radio Capodistria
  • Calendoscopio istriano
  • Calle degli orti grandi
  • Chinchillin
  • Classicamente
  • Commento in studio
  • Cultura e società
  • Detto tra noi
  • Dorothy e Alice
  • Economia e dintorni
  • Exta extra extra
  • Felici con il coach
  • Fenomeni a confronto
  • Ferry sport
  • Finestra sul Friuli-Venezia Giulia
  • Fonti di acqua viva
  • Glocal
  • I divergenti
  • I nostri ospiti della settimana
  • Il diario di Athena
  • Il frullatore
  • Il giardino di Euterpe
  • Il suono nell'immagine
  • Il vaso di Pandora
  • In minoranza
  • Istria che passione
  • L'alveare
  • L'argomento
  • L'intervista
  • L'Italia è fatta
  • La biblioteca di Babele
  • La canzone della settimana
  • La musica scelta di Radio Capodistria
  • La radio a modo nostro
  • La rosa dei venti
  • La valigia delle vacanze
  • Le stelle di Elena
  • Liricamente
  • London Calling
  • Luoghi e sapori
  • Magnifici 22
  • Masterclass
  • McGuffin
  • Nel paese delle donne
  • Next
  • Nottetempo jazz
  • Ora musica
  • Osservatorio
  • P04 hot list
  • Pairappappà
  • Per un'ora di radio
  • Pic Nic electronique
  • Playlist
  • Play music like
  • Pomeriggio ore quattro
  • Profumi di stagione
  • Programmi Radio-Tv
  • Punto e a capo
  • Radio Capodistria sera
  • Radioviaggio
  • Ricordi golosi
  • Santi Patroni
  • Sigla single
  • Slot parade
  • Sogni di vacanza
  • Sonoramente classici/Classicamente sonori
  • Sonoricamente 2.0
  • Souvenir d'Italie
  • Tavernetta sulla luna
  • Tempo scuola
  • The magic bus
  • Tra resti ed orme
  • Tutti i topi vogliono ballare
  • Volare nel tempo

Informazione[modifica | modifica wikitesto]

Veduta esterna della sede
  • Il giornale del mattino in onda alle 07:15.
  • Notizie in onda alle: 6:15, 8:30, 9:30, 10:30, 11:30, 13:30, 14:30, 16:30, 17:30, 18:30.
  • I fatti del giorno in onda alle: 12:30 e 15:30.
  • Il giornale della sera in onda alle 19:30.
  • Il meteo, precede la messa in onda dei radiogiornali.
  • Viaggiando la situazione delle strade in tempo reale, in onda alle: 6:58, 7:58, 8:58, 9:58, 10:58, 11:58, 12:58, 13:58, 14:58, 15:58, 16:58, 17:58, 18:58, 19:58.
  • EuroRegione News: in onda ogni giorno alle 08:35 e alle 17:33.

Programmi del passato[modifica | modifica wikitesto]

Elenco non completo dei programmi di maggior successo del passato[7]

  • A tu per tu con lo psicologo
  • Appuntamento serale
  • Ascoltiamoli insieme
  • Barocco in musica
  • Biodanza
  • Bla bla bla
  • Brindiamo con ...
  • Buongiorno in musica
  • Buona domenica
  • Canti e danze da tutto il mondo
  • Canzoni canzoni
  • Carosello
  • Celebri pagine pianistiche
  • Chiaroscuri musicali
  • Concerto sinfonico
  • Cori nella sera
  • Crash
  • Cultura e società
  • Di melodia in melodia
  • Disco più, disco meno
  • Domenica mattina con G. Pagano
  • È con noi ...
  • Edizioni Dem
  • Edizioni sonora
  • Flash in musica
  • Fogli d'album musicali
  • Fonti di acqua viva
  • Galleria musicale
  • Gli strimenti musicali e i loro maestri
  • Golosità vegane e vitalità
  • Hi.Fi. magazine
  • Il cantuccio dei bambini
  • In prima pagina
  • Kim, il mondo giovane
  • L'aquilone
  • L'escursionista
  • L'urlo
  • La vera Romagna
  • Le più belle canzoni d'amore
  • Lettere a Luciano
  • Lettere da ...
  • Lp della settimana
  • Luoghi e sapori
  • Mini juke box
  • Momenti di cultura oggi
  • Mondo del disco
  • Musica da ballo
  • Musica da camera
  • Musica per la buonanotte
  • Musica per Voi
  • Musiche di compositori sloveni
  • Palcoscenico operistico
  • Pensatori premaxisti e marxisti
  • Pop jazz
  • Pop scena
  • Quattro passi in Romagna
  • Ritmi per archi
  • Rock party
  • Sabato con Voi
  • Su e zò per le contrade
  • Sul nostro giradischi
  • Valzer, polka, mazurka
  • Vanna
  • Ventimila lire per il vostro programma
  • Vita e scuola
  • Vivere il Vangelo
  • Voci e suoni
  • Week-end musicale
  • Zig Zag

Collaboratori, conduttori e giornalisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Luisa Antoni
  • Maurizio Bekar
  • Dionizij Botter
  • Corinne Brenko
  • Aberto Cernaz
  • Corrado Cimador
  • Barbara Costamagna
  • Ferruccio Crevatin
  • Aljoša Curavič
  • Sandro Damiani
  • Alberto D'Argenzio
  • Miro Dellore
  • Andrea Dilič
  • Lara Drčič
  • Andrea Effe
  • Davide Fifaco
  • Guglielmo Gortan
  • Fulvia Hočevar
  • Daniele Kovačić
  • Stefano Lusa
  • Marisa Macchi
  • Danijel Matič
  • Andro Merkù
  • Mauro Missana
  • Boris Mitar
  • Miriam Monica
  • Paolo Picchierri
  • Erika Paternuš
  • Donatella Pohar
  • Jessica Acquavita
  • Svetozar Rackov
  • Sergio Rebelli
  • Ornella Rossetto
  • Silvano Sau
  • Giuseppe Signorelli
  • Arden Stancich
  • Ida Stepančič
  • Barbara Urizzi
  • Antonio Saccone
  • Giorgio Visintin
  • Piero Guglielmino

Collaboratori, conduttori e giornalisti del passato[modifica | modifica wikitesto]

  • Alessandra Agosto
  • Bruna Alessio
  • Monica Bertok
  • Sandro Damiani
  • Dario De Simone
  • Ida Dessardo Stepančič
  • Dario Divacchi
  • Gianfranco Ginestri
  • Aurelio Juri
  • Franco Juri
  • Peter Kolosimo
  • Rosa Loik Francesconi
  • Luciano Minghetti
  • Herbert Pagani
  • Maria Pfeifer
  • Ennio Opassi
  • Miriam Pinausi
  • Deanna Jovan Lacovich
  • Gianni Lacovich
  • Ramiro Orto
  • Ruggero Po
  • don Paolo Ravbar
  • Ugo Rizzo
  • Majda Santin
  • Sergio Settomini
  • Gianfranco Siljan
  • Daniela Sorgo
  • Fulvio Tomizza
  • Matej Vatoveč
  • Vanija Vitoševič
  • don Paolo Zaga
  • Emil Zonta
  • Graziano D'Andrea
  • Fulvio Lacovich
  • Andrea Šumenjak
  • Manlio Vidovich
  • Mario Abram
  • Vasili Ventin
  • Maria Battelli
  • Elena Rak
  • Lidija Prijon
  • Miro Kocijan
  • Livio Sossi

Slogan[modifica | modifica wikitesto]

  • "Radio Capodistria, oltre ai confini del solito";
  • "Radio Capodistria, l'emittente internazionale per chi vuole tanto, di tutto";
  • "Radio Capodistria, di giorno e di notte, la classe si sente";
  • "Radio Capodistria, grande amore!";
  • "Radio Capodistria, l'amica di sempre";
  • "Radio Capodistria, la musica che piace";
  • "Radio Capodistria, un mare di musica".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) World Radio TV Handbook, vol. 70, Oxford, WRTH Publications Limited, 2015, ISBN 978-0-9555481-8-5.
  2. ^ Luigi Cobisi, Premio Italradio a Radio Capodistria, su www.portale.italradio.org, Portale Italradio, 26 gennaio 2006. URL consultato il 20 aprile 2016.
  3. ^ Lara Drcic, Assegnato il premio Cuffie d'Argento a Radio Capodistria, su www.ava.rtvslo.si, RTV SLovenija, 26 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  4. ^ Radio Capodistria, La presidente della RAI Tarantola in visita al Centro regionale RTV Koper-Capodistria, su www.ava.rtvslo.si, RTV Slovenija, 4 luglio 2014.
  5. ^ Tv Koper-Capodistria, TV Capodistria torna sul satellite e via cavo anche in Croazia, RTV Slovenija, 19/08/2020. URL consultato il 24/08/2020.
  6. ^ Wohnort - DAB ensembles, Zahod R2, su wohnort.org, 15/10/2020. URL consultato il 28/11/2020.
  7. ^ Rai Radiotelevisione Italiana, Programmi radio estere, in Radiocorriere TV, vari, anni 1972 - 1975. URL consultato il 5/02/2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]