Elisabetta Carolina di Hannover

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regno di Gran Bretagna
Casato di Hannover
Royal Arms of the Kingdom of Hanover.svg

Giorgio I (1714-1727)
Giorgio II (1727–1760)
Giorgio III (1760–1820)
Giorgio IV (1820–1830)
Guglielmo IV (1830–1837)
Vittoria (1837–1901)

Elisabetta Carolina di Hannover (Londra, 10 gennaio 1741Londra, 14 settembre 1759) fu un membro della famiglia reale britannica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La Principessa Elisabetta Carolina nacque a Norfolk House, St James's Square, Londra. suo padre era il Principe del Galles, Federico di Hannover, figlio primogenito del Re inglese Giorgio II e di Carolina di Ansbach. Sua madre era invece Augusta di Sassonia-Coburgo-Gotha.

Ella venne battezzata venticinque giorni dopo la sua nascita a Norfolk House dal Vescovo di Oxford, Thomas Secker. Suoi padrini furono il Margravio di Brandeburgo-Ansbach (rappresentato da Lord Baltimore), la Regina di Danimarca (rappresentata da Anna, Viscontessa di Irvine) e la Duchessa di Sassonia-Gotha (zia materna, rappresentata da Lady Jane Hamilton).

In una lettera di Horace Walpole a Hotatio Mann apprendiamo alcune note sulla sua personalità e sulla sua breve vita: ella morì di un'infezione intestinale nel giro di due giorni. La sua salute l'aveva però penalizzata sin da piccola e l'aveva resa sovente infelice, ma le sue qualità erano straordinarie. Di lei sappiamo inoltre dalla stessa lettera che era un'ottima attrice ed alla tenera età di 8 anni aveva già preso parte a spettacoli di gran classe alla corte, recitando meglio dei suoi fratelli e sorelle.

La Principessa Elisabetta Carolina morì il 4 settembre 1759 a Kew Palace a Londra, e venne sepolta nell'Abbazia di Westminster Abbey.