Giovanni Federico di Brandeburgo-Ansbach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni Federico di Brandeburgo-Ansbach
JohannfriedrichBrandansb.jpg
Ritratto di Giovanni Federico di Brandeburgo-Ansbach, di Benjamin Block, 1659.
Margravio di Brandeburgo-Ansbach
In carica 1667-1686
Predecessore Alberto II
Successore Cristiano Alberto
Nascita Ansbach, 18 ottobre 1654
Morte Ansbach, 22 marzo 1686
Sepoltura St. Gumbertus, Ansbach
Casa reale Casa di Hohenzollern
Padre Alberto II di Brandeburgo-Ansbach
Madre Sofia Margherita di Oettingen-Oettingen
Consorte Giovanna Elisabetta di Baden-Durlach
Eleonora Erdmuthe di Sassonia-Eisenach

Giovanni Federico di Brandeburgo-Ansbach (Ansbach, 18 ottobre 1654Ansbach, 22 marzo 1686) fu Margravio di Brandeburgo-Ansbach.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giovanni Federico era il primo figlio che Alberto II, e della sua seconda moglie, Sofia Margherita di Oettingen-Oettingen. Egli succedette al padre alla morte di questi, nel 1667. Vista la sua minore età, venne posto sotto la reggenza di un consiglio.

Studiò all'Università di Ginevra e di Strasburgo.

Fu considerato un principe tollerante e amabile, ma era un po' ambizioso e reso dipendente dai concili. Le sue inclinazioni musicali, in particolare per l'opera e il balletto, portarono al crollo delle finanze del principato.

Matrimoni[modifica | modifica wikitesto]

Primo Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 5 febbraio 1672 a Durlach, Giovanna Elisabetta di Baden-Durlach, figlia di Federico VI di Baden-Durlach. Ebbero cinque figli:

Secondo Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 4 novembre 1681, Eleonora Erdmuthe di Sassonia-Eisenach, figlia di Giovanni Giorgio I di Sassonia-Eisenach. Ebbero tre figli:

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì il 22 marzo 1686, all'età di 31 anni. Fu sepolto a St. Gumbertus, a Ansbach.

Controllo di autorità VIAF: (EN39807262 · LCCN: (ENn85117118 · ISNI: (EN0000 0000 2887 4077 · GND: (DE104130881
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie