Elezioni generali nel Regno Unito del 1859

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni generali nel Regno Unito del 1859
Stato Regno Unito Regno Unito
Data 28 aprile — 18 maggio
Lord Palmerston 1855.jpg 14th Earl of Derby (cropped).jpg
Leader Henry John Temple Edward Smith-Stanley
Partito Partito Liberale Partito Conservatore
Voti 372.117
65,80 %
193.232
34,17 %
Seggi
356
298
Differenza % Diminuzione 0,2% Aumento 0,3%
Differenza seggi Diminuzione 21 Aumento 34
Primo ministro
Henry John Temple
Left arrow.svg 1857 1865 Right arrow.svg

Le elezioni generali nel Regno Unito del 1859 si svolsero dal 28 aprile al 18 maggio e videro i Whig, guidati da Henry John Temple, mantenere la propria maggioranza alla Camera dei comuni, battendo il Partito Conservatore di Edward Smith-Stanley. A queste elezioni parteciparono per la prima volta i liberali, un nome non ufficiale adottato per coprire l'alleanza di Whig, Peeliti, radicali e della brigata irlandese, che in precedenza aveva votato contro l'amministrazione Derby alla Camera dei comuni, il che aveva portato alle elezioni anticipate. Quelle del 1859 furono anche le ultime elezioni partecipate dai cartisti, prima dello scioglimento dell'organizzazione. Ad oggi, risultano le ultime elezioni in cui i conservatori ottennero la maggioranza dei seggi nel Galles, e l'ultima elezione in cui i conservatori ottennero meno di un terzo dei voti in Inghilterra.

L'elezione fu una delle più tranquille e meno competitive tra il 1832 ed il 1885.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Liste Voti % Variazione % Seggi Variazione seggi
Partito Liberale 372.117 65,80% Diminuzione 0,2% 356 Diminuzione 21
Partito Conservatore 193.232 34,17% Aumento 0,3% 298 Aumento 34
Voto popolare
Liberali
  
65,80%
Conservatori
  
34,17%
Seggi parlamentari
Liberali
  
54,43%
Conservatori
  
45,56%


Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]