Egidio Vagnozzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Egidio Vagnozzi
cardinale di Santa Romana Chiesa
Template-Cardinal.svg
Firmiter in caritate
Incarichi ricoperti
Nato 26 febbraio 1906, Roma
Ordinato presbitero 22 dicembre 1928 dal cardinale Rafael Merry del Val y Zulueta
Nominato arcivescovo 14 marzo 1949 da papa Pio XII
Consacrato arcivescovo 22 maggio 1949 dal cardinale Adeodato Giovanni Piazza, O.C.D.
Creato cardinale 26 giugno 1967 da papa Paolo VI (poi beato)
Deceduto 26 dicembre 1980, Città del Vaticano

Egidio Vagnozzi (Roma, 26 febbraio 1906Città del Vaticano, 26 dicembre 1980) è stato un cardinale italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Roma il 26 febbraio 1906.

Papa Paolo VI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 26 giugno 1967.

Morì il 26 dicembre 1980 all'età di 74 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Delegato apostolico nelle Filippine Successore Emblem Holy See.svg
Guglielmo Piani, S.D.B. 9 marzo 1949 - 9 aprile 1951 -
Predecessore Arcivescovo titolare di Mira Successore Archbishop CoA PioM.svg
Carlo Serena 14 marzo 1949 - 26 giugno 1967 sede vacante
Predecessore Nunzio apostolico nelle Filippine Successore Emblem Holy See.svg
- 9 aprile 1951 - 16 dicembre 1958 Salvatore Siino
Predecessore Delegato apostolico negli Stati Uniti d'America Successore Emblem Holy See.svg
Amleto Giovanni Cicognani 16 dicembre 1958 - 26 giugno 1967 Luigi Raimondi
Predecessore Cardinale diacono e presbitero di San Giuseppe in Via Trionfale Successore CardinalCoA PioM.svg
- 29 giugno 1967 - 26 dicembre 1980
Titolo presbiterale pro illa vice dal 5 marzo 1973
Giuseppe Casoria
Predecessore Presidente della Prefettura degli Affari Economici della Santa Sede Successore Emblem Holy See.svg
Angelo Dell'Acqua, O.Ss.C.A. 13 gennaio 1968 - 26 dicembre 1980 Giuseppe Caprio
Predecessore Camerlengo del Collegio Cardinalizio Successore Emblem Holy See.svg
Gabriel-Marie Garrone 30 giugno 1979 - 26 dicembre 1980 Maximilien de Fürstenberg
Controllo di autorità VIAF: (EN38271874 · LCCN: (ENn82158718