Discografia di Emeli Sandé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Emeli Sandé.

Discografia Emeli Sandé
Emeli Sandé ai NRJ Music Awards 2013.
Emeli Sandé ai NRJ Music Awards 2013.
Album in studio 2
Album dal vivo 1
EP 1
Singoli 15
Video musicali 12

La discografia di Emeli Sandé, cantautrice britannica, comprende due album in studio, un album live, un EP, 15 singoli (sia come artista principale che come ospite) e 12 video musicali.

Il successo avuto a livello globale è più fortemente pronunciato nella terra natìa della cantante, cioè il Regno Unito, dove ha collezionato grazie all'album di debutto Our Version of Events il titolo di disco più venduto dell'anno 2012 il quale ha sorpassato la soglia di 1.393.000 copie. L'anno successivo non è riusciuto ad ottenere il medesimo riconoscimento per una differenza di 2.000 copie rispetto all'album Midnight Memories della band britannica One Direction.

Da Our Version of Events il singolo più fortunato estratto è stato Next to Me, il quale ha riportato un buon riscontro commerciale anche nei mercati esteri a quello britannico: in particolare in Italia e Nuova Zelanda. La sua fama è stata proiettata anche attraverso i successori, cioè My Kind of Love e Clown, pubblicati rispettivamente tra giugno e dicembre 2012. Per quanto riguarda le collaborazioni, sono da annoverare soprattutto i celebri brani Read All About It e Beneath Your Beautiful, entrambi capaci di conquistare il vertice delle classifiche inglesi.

Album[modifica | modifica wikitesto]

Dettagli Posizione massima in classifica Certificazioni
UK
[1]
AUS
[2]
BEL
(FL)

[3]
FRA
[4]
GER
[5]
IRE
[6]
NL
[7]
NZ
[8]
SWI
[9]
US
[10]
Our Version of Events 1 17 3 9 7 1 3 9 6 28
Long Live the Angels
  • Pubblicazione: 11 novembre 2016
  • Etichetta: Virgin Records
  • Formati: LP, CD, download digitale
2 20 9 65 12 6 29 9 41
"—" indica che l'album non è entrato in classifica in quel Paese.

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Come artista principale[modifica | modifica wikitesto]

Titolo Anno Posizione massima raggiunta Certificazioni Album
UK
[1]
AUS
[2]
BEL
(FL)

[20]
FRA
[4]
GER
[5]
IRE
[6]
NL
[7]
NZ
[8]
SWI
[9]
US
[21]
Heaven 2011 2 23 63 29 69 Our Version of Events
Daddy
(feat. Naughty Boy)
21
Next to Me 2012 2 14 6 18 21 1 4 6 24 25
My Kind of Love 17 60 22 167 35 79
Clown 4 34 32 36 6 25 42
Hurts 2016 22 28 53 64 Long Live the Angels
Breathing Underwater 78
"—" indica che la canzone non è entrata in classifica in quel territorio.

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Titolo Anno Posizioni massime in classifica Album
UK
[1]
AUS
[2]
BEL
(FL)

[3]
GER
[5]
IRE
[6]
NL
[7]
NZ
[8]
SWE
[25]
SWI
[9]
US
[21]
Diamond Rings
(con Chipmunk)
2009 6 I Am Chipmunk
Never Be Your Woman
(con Wiley)
2010 8 N.D.
Read All About It
(con Professor Green)
2011 1 34 21 80 2 58 At Your Inconvenience
Beneath Your Beautiful
(con Labrinth)
2012 1 5 4 25 1 15 4 12 17 34 Electronic Earth
Wonder
(con Naughty Boy)
10 45 8 Hotel Cabana
Lifted
(con Naughty Boy)
2013 8 59 55 21 63 61
Free
(con Rudimental)
26 5 36 38 9 5 Home
What I Did for Love
(con David Guetta)
2014 6 20 24 16 12 56 58 37 Listen
"—" indica che il singolo non è entrato in classifica in quel Paese.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Emeli Sandé, Official Charts Company.
  2. ^ a b c Discography Emeli Sandé, su Australian Charts Portal, Hung Medien.
  3. ^ a b (NL) Discografie Emeli Sandé, su Belgium (Flanders) Charts Portal, Hung Medien.
  4. ^ a b (FR) Discographie Emeli Sandé, su French Charts Portal, Hung Medien. URL consultato il 14 febbraio 2012.
  5. ^ a b c (DE) Discographie Emeli Sandé, su German Charts Portal, Hung Medien. URL consultato il 14 febbraio 2012.
  6. ^ a b c Disocgraphy Emeli Sandé, su Irish Charts Portal, Hung Medien. URL consultato il 14 febbraio 2012.
  7. ^ a b c (NL) Discografie Emeli Sandé, su Dutch Charts Portal, Hung Medien.
  8. ^ a b c Discography Emeli Sandé, su New Zealand Charts Portal, Hung Medien.
  9. ^ a b c (DE) Emeli Sandé, su Swiss Charts Portal, Hung Medien.
  10. ^ Emeli Sandé – Chart history: Billboard 200, Billboard. URL consultato il 14 giugno 2012.
  11. ^ Our Version of Events: Emeli Sandé, Amazon.co.uk.
  12. ^ a b c d e f Certified Awards Search, British Phonographic Industry. URL consultato il 13 dicembre 2014.
  13. ^ ARIA Charts - Accreditations - 2013 Albums, aria.com.au. URL consultato il 1º dicembre 2013.
  14. ^ a b Ultratop – Goud en Platina – 2012, ultratop.be. URL consultato il 29 dicembre 2012.
  15. ^ (DE) Gold–/Platin-Datenbank (Emeli Sandé), Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 19 aprile 2013.
  16. ^ a b (DE) The Official Swiss Charts and Music Community: Awards (Emeli Sandé), su swisscharts.com, Hung Medien. URL consultato il 2 febbraio 2013.
  17. ^ 2012 Certification Awards — Multi platinum, Irish Recorded Music Association (IRMA). URL consultato l'8 marzo 2013.
  18. ^ NZ Top 40 Albums Chart – 13 May 2013, Recording Industry Association of New Zealand. URL consultato il 20 maggio 2013.
  19. ^ (FR) Les Certifications: Notre Base de Données, SNEP. URL consultato il 2 marzo 2015.
  20. ^ Steffen Hung, Discografie Gorgon City, Belgium Charts Portal. Hung Medien (Steffen Hung).
  21. ^ a b Posizoni massime raggiunte negli Stati Uniti
  22. ^ a b ARIA Charts - Accreditations - 2013 Singles, aria.com.au. URL consultato il 1º novembre 2013.
  23. ^ Gold & Platinum - RIAA, Recording Industry Association of America. URL consultato il 20 settembre 2016.
  24. ^ NZ Top 40 Singles Chart – 02 April 2012, Recorded Music NZ. URL consultato il 4 aprile 2012.
  25. ^ Disocgraphy Emeli Sandé, su Swedish Charts Portal, Hung Medien.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica