Girl on Fire (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Girl on Fire
ArtistaAlicia Keys
Tipo albumStudio
Pubblicazione26 novembre 2012
(Vedi date di pubblicazione)
Durata53:08
Dischi1
Tracce13
GenereContemporary R&B[1]
EtichettaRCA Records
ProduttoreBabyface, Antonio Dixon, Dr. Dre, Swizz Beatz, Jeff Bhasker, Alicia Keys (also exec.), Malay, Oakwud, Salaam Remi, The Smeezingtons, Pop Wansel
Registrazione2010-2012
FormatiCD, LP, digitale
Certificazioni
Dischi d'oroFilippine Filippine[2]
(vendite: 7,500+)

Svizzera Svizzera
(vendite: 15,000+)
Germania Germania
(vendite: 100,000+)
Canada Canada
(vendite: 40,000+)
Australia Australia
(vendite: 35,000+)

Francia Francia[3]
(vendite: 50,000+)
Regno Unito Regno Unito
(vendite: 100,000+)
Polonia Polonia[4]
(vendite: 10,000+)
Stati Uniti Stati Uniti[5]
(vendite: 500,000+)
Dischi di platinoMessico Messico
(vendite: 60,000+)
Paesi Bassi Paesi Bassi[6]
(vendite: 50,000+)
Alicia Keys - cronologia
Album precedente
(2009)
Album successivo
(2016)
Singoli
  1. Girl on Fire
    Pubblicato: 4 settembre 2012
  2. Brand New Me
    Pubblicato: 18 novembre 2012
  3. New Day
    Pubblicato: 21 febbraio 2013
  4. Fire We Make
    Pubblicato: 28 marzo 2013
  5. Tears Always Win
    Pubblicato: 7 maggio 2013

Girl on Fire è il quinto album in studio della cantautrice statunitense Alicia Keys, pubblicato dalla RCA Records alla fine di novembre 2012.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta della prima pubblicazione di Alicia Keys per l'etichetta RCA Records, dopo la decisione di Sony Music di chiudere la J Records. L'album è stato realizzato poco dopo il matrimonio dell Keys con il produttore e rapper Swizz Beatz, e dopo la nascita del suo primo figlio, Egypt.

Le sessioni di registrazione dell'album hanno avuto luogo in diversi studi di registrazione sparsi per il mondo: lo Jungle City Studio e il The Oven Studio di New York, il Chalice Studio e il The Record Plant di Los Angeles, il Geejam in Giamaica e il Metropolis di Londra. Diversi produttori hanno collaborato alla realizzazione dell'album; tra questi Swizz Beatz, marito della cantante, Babyface e Jeff Bhasker. Il brano Brand New Me è stato scritto insieme alla cantante scozzese Emeli Sandé. In New Day ha collaborato, sempre come autore, Dr. Dre; mentre in When It's All Over hanno collaborato John Legend e Stacy Barthe. In Girl on Fire (Inferno Version) oltre alla collaborazione come cantante e coautrice di Nicki Minaj, hanno collaborato Salaam Remi, Jeff Bhasker e Billy Squier. Infine per Tears Always Win hanno collaborato Bruno Mars e Phillip Lawrence e per Fire We Make il chitarrista Gary Clark Jr. e il musicista statunitense Maxwell.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Nei primi giorni di settembre del 2012, l'audio della canzone Not Even the King è stato caricato sul canale ufficiale VEVO di Alicia Keys. Il 24 settembre la cantante si è esibita nella cattedrale di Manchester (Regno Unito) in un set esclusivo per l'evento MTV Crashes Manchester, dove ha interpretato anche alcuni brani di questo disco. Il 28 settembre ha eseguito alcuni pezzi all'iTunes Festival. Si è poi esibita anche in diversi appuntamenti al City Advantage Love the Journey Concert di New York e al VH1 Storytellers. Il 18 novembre 2012 ha eseguito Girl on Fire nella trasmissione televisiva X Factor UK

Nel novembre 2012 ha annunciato un tour di 8 date tra Regno Unito e Irlanda previsto per il 2013. Nel gennaio 2013 ha annunciato l'avvio del tour mondiale di Girl on Fire, previsto dal marzo dello stesso anno.

Singoli estratti[modifica | modifica wikitesto]

La title-track dell'album Girl on Fire è stata pubblicata il 4 settembre 2012 come primo singolo, presentato in tre versioni: oltre alla Main Version, è presente la Inferno version (realizzata con la rapper di Trinidad e Tobago Nicki Minaj) e un Bluelight Remix (composta con Jeff Bhasker e Salaam Remi).

Il 19 novembre 2012 è stato pubblicato negli Stati Uniti il brano Brand New Me, scritto con Emeli Sandé. New Day è invece distribuito come secondo singolo per i mercati internazionali: in Francia è stato trasmesso dalle radio dal 21 febbraio 2013, in Australia dal 17 maggio dello stesso anno, e nel Regno Unito dal 29 maggio. Il brano Fire We Make, è stato pubblicato come terzo singolo nel circuito radiofonico statunitense dal 28 marzo 2013. Il quarto singolo pubblicato è Tears Always Win, commercializzato in download digitale dal 7 maggio 2013.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. De Novo Adagio (Intro) – 1:19
  2. Brand New Me – 3:53 (Alicia Keys, Emeli Sandé)
  3. When It's All Over – 4:34 (Alicia Keys, John Stephens, Stacy Barthe)
  4. Listen 2 Ur Heart – 3:46 (Alicia Keys, John Stephens)
  5. New Day – 4:02 (Alicia Keys, Kasseem Dean, Trevor Lawrence Jr., Andre Young, Andre Brissett, Amber Streeter)
  6. Girl on Fire (Inferno Version feat. Nicki Minaj) – 4:30 (Alicia Keys, Salaam Remi, Jeff Bhasker, Billy Squier, Onika Maraj)
  7. Fire We Make (feat. Maxwell) – 5:21 (Alicia Keys, Andrew Wansel, Warren Felder, Gary Clark Jr.)
  8. Tears Always Win – 3:59 (Alicia Keys, Jeff Bhasker, Bruno Mars, Phillip Lawrence)
  9. Not Even the King – 3:07 (Alicia Keys, Emeli Sandé)
  10. That's When I Know – 4:05 (Alicia Keys, Kenny "Babyface" Edmonds, Antonio Dixon)
  11. Limitedless – 3:57 (Alicia Keys, Andrew Wansel, Warren Felder, Stacy Barthe, Amber Streeter)
  12. One Thing – 4:08 (Alicia Keys, Frank Ocean, James "Malay" Ho)
  13. 101 – 6:29 (Alicia Keys, Emeli Sandé)
Tracce bonus nell'edizione giapponese
  1. Girl on Fire (Main Version) – 3:44 (Alicia Keys, Salaam Remi, Jeff Bhasker, Billy Squier)
  2. Girl on Fire (Bluelight Version) – 4:22 (Alicia Keys, Salaam Remi, Jeff Bhasker, Billy Squier)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Jeff Bhasker - programmazione, tastiere, organo, piano, produzione
  • David S. Blanco - design, layout
  • Will Botwin - management
  • Paul Boutin - sound engineer
  • Val Brathwaite - assistente engineer, assistente al progetto
  • Andre Brissett - tastiere
  • Gary Clark, Jr. - chitarra elettrica
  • D.J. Walton - management
  • Michelangelo Di Battista - fotografia
  • Antonio Dixon - programmazione, produzione
  • Dr. Dre - produzione
  • Peter Edge - A&R
  • Kenneth "Babyface" Edmonds - chitarra acustica, basso, produzione
  • Warren "Oak" Felder - programmazione, programmazione tastiere
  • Chris Galland - assistente missaggio
  • Erwin Gorostiza - direttore artistico
  • Emile Haynie - programmazione
  • Simon Henwood - direttore artistico, layout, logo, design
  • Justin Hergett - assistente missaggio
  • James Ho - chitarra acustica, chitarra elettrica, basso, programmazione, engineer, produzione
  • Ghazi Hourani - assistente engineer
  • Rodney "Darkchild" Jerkins - programmazione tastiere e ritmi, produzione
  • Chad Jolley - vocal engineer
  • Alicia Keys - voce, cori, produzione esecutiva, tastiere, piano, produzione, synth, artista principale
  • Kez Khou - assistente al progetto
  • James Krause - assistente missaggio
  • Billy Kraven - cori
  • David Kutch - masterizzazione
  • Trevor Lawrence Jr. - programmazione
  • Ken Lewis - engineer
  • Jared Lynch - assistente engineer
  • Michelle Mancini - assistente masterizzazione
  • Manny Marroquin - missaggio
  • Bruno Mars - cori, basso, chitarra
  • Tony Maserati - missaggio
  • Maxwell - ospite
  • Steffan McMillan - design, layout
  • Take Mendez - assistente engineer
  • Nicki Minaj - ospite
  • Ann Mincieli - coordinamento, engineer, produzione, missaggio
  • Greg Morgan - sound designer
  • Steve Mostyn - basso
  • Nino Muñoz - fotografia
  • Paul Norris - assistente engineer
  • Oakwud - produttore
  • Phillip Lawrence - cori
  • Salaam Remi - programmazione, produzione
  • Lenford Richards - chitarra elettrica
  • Ramon Rivas - assistente engineer, assistente al progetto, engineer
  • Erika Rose - management
  • Davide Rossi - arrangiamenti archi, archi
  • Jamie Smith - programmazione, produzione, programmazione synth
  • Amber Streeter - cori
  • Swizz Beatz - arrangiamento, produzione
  • Miki Tsutsumi - assistente engineer
  • Andrew "Pop" Wansel - programmazione, produzione
  • Dylan Wissing - batteria

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Date di pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Paese Data Formato Etichetta
Regno Unito[43] 26 novembre 2012 CD, digitale RCA Records
Stati Uniti[44] 27 novembre 2012
Giappone[45] 28 novembre 2012 SME Japan

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jody Rosen, Girl on Fire, Rolling Stone, 27 novembre 2012. URL consultato il 25 febbraio 2018.
  2. ^ (FR) Copia archiviata, su pari.com.ph. URL consultato il 15 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 12 gennaio 2014).
  3. ^ (FR) ANNEE 2012 - CERTIFICATIONS (PDF), Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 2 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2014).
  4. ^ (PL) Złote płyty CD - Archiwum, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 25 aprile 2016.
  5. ^ (EN) Girl on Fire – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 25 aprile 2016.
  6. ^ Template:Https://nvpi.nl/nvpi-audio/marktinformatie/goud-platina/
  7. ^ (ES) Ranking Semanal Pop, Cámara Argentina de Productores de Fonogramas y Videogramas, 25 novembre 2012. URL consultato il 9 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2011). Note: Reader must define search parameters as "Ranking Semanal Pop" and "25/11/2012".
  8. ^ Alicia Keys – Girl On Fire, australian-charts.com. Hung Medien. URL consultato il 2 dicembre 2012.
  9. ^ ARIA Urban Albums Chart[collegamento interrotto], ARIA Charts, 3 dicembre 2012. URL consultato il 2 dicembre 2012.
  10. ^ (DE) Alicia Keys – Girl On Fire, austriancharts.at. Hung Medien. URL consultato il 6 dicembre 2012.
  11. ^ (NL) Alicia Keys – Girl On Fire, Ultratop. Hung Medien. URL consultato il 30 novembre 2012.
  12. ^ (FR) Alicia Keys – Girl On Fire, Ultratop. Hung Medien. URL consultato il 30 novembre 2012.
  13. ^ Alicia Keys Album & Song Chart History – Canadian Albums, in Billboard, Prometheus Global Media. URL consultato il 6 dicembre 2012.
  14. ^ (HR) Top Kombiniranih – Tjedan 49. 2012., Hrvatska Diskografska Udruga. URL consultato il 13 dicembre 2012.
  15. ^ Alicia Keys – Girl On Fire, danishcharts.com. Hung Medien. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  16. ^ Alicia Keys – Girl On Fire, finnishcharts.com. Hung Medien. URL consultato il 4 dicembre 2012.
  17. ^ (FR) Alicia Keys – Girl On Fire, lescharts.com. Hung Medien. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  18. ^ Alicia Keys, Girl On Fire, charts.de. Media Control. URL consultato il 4 dicembre 2012.
  19. ^ (JA) 2012年11月26日~2012年12月02日のCDアルバム週間ランキング (2012年12月10日付), Oricon. URL consultato il 7 dicembre 2012.
  20. ^ (EL) Official Cyta-IFPI Charts – Top-75 Albums Sales Chart – Εβδομάδα: 46/2012, IFPI Greece. URL consultato il 23 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 24 dicembre 2012).
  21. ^ Top 75 Artist Album, Week Ending 29 November 2012, GFK Chart-Track. URL consultato il 30 novembre 2012.
  22. ^ Artisti – Classifica settimanale dal 26/11/2012 al 02/12/2012, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 6 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2013).
  23. ^ (ES) Top 100 México – Semana Del 03 al 09 de Diciembre del 2012 (PDF), Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 18 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 18 dicembre 2012).
  24. ^ Alicia Keys – Girl On Fire, norwegiancharts.com. Hung Medien. URL consultato il 30 novembre 2012.
  25. ^ Alicia Keys – Girl On Fire, charts.org.nz. Hung Medien. URL consultato il 3 dicembre 2012.
  26. ^ (NL) Alicia Keys – Girl On Fire, dutchcharts.nl. Hung Medien. URL consultato il 30 novembre 2012.
  27. ^ Oficjalna lista sprzedaży, OLiS, 10 dicembre 2012. URL consultato il 7 dicembre 2012.
  28. ^ Alicia Keys – Girl On Fire, portuguesecharts.com. Hung Medien. URL consultato il 7 dicembre 2012.
  29. ^ 2012 Top 40 Official UK Albums Archive, Official Charts Company, 8 dicembre 2012. URL consultato il 2 dicembre 2012.
  30. ^ 2012 Top 40 R&B Albums Archive, Official Charts Company, 8 dicembre 2012. URL consultato il 2 dicembre 2012.
  31. ^ (CS) TOP50 Prodejní: KEYS ALICIA – Girl On Fire, IFPI Czech Republic. URL consultato il 4 dicembre 2012.
  32. ^ (RU) Саботаж [Sabotage], Lenta.ru, 7 dicembre 2012. URL consultato il 7 dicembre 2012.
  33. ^ 2012 Top 40 Scottish Albums Archive, Official Charts Company, 8 dicembre 2012. URL consultato il 2 dicembre 2012.
  34. ^ Alicia Keys – Girl On Fire, spanishcharts.com. Hung Medien. URL consultato il 9 dicembre 2012.
  35. ^ Alicia Keys Album & Song Chart History – R&B/Hip-Hop Albums, in Billboard, Prometheus Global Media. URL consultato il 6 dicembre 2012.
  36. ^ Alicia Keys – Girl On Fire, swedishcharts.com. Hung Medien. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  37. ^ Alicia Keys – Girl On Fire, swisscharts.com. Hung Medien. URL consultato il 5 dicembre 2012.
  38. ^ (NL) ULTRATOP JAAROVERZICHTEN 2013, Ultratop. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  39. ^ (FR) ULTRATOP RAPPORTS ANNUELS 2013, Ultratop. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  40. ^ (NL) JAAROVERZICHTEN - ALBUM 2013, Dutch Charts. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  41. ^ (EN) Best of 2013 - Billboard 200, Billboard. URL consultato il 1º gennaio 2014.
  42. ^ (DE) SCHWEIZER JAHRESHITPARADE 2013, hitparade. URL consultato il 2º gennaio 2014.
  43. ^ Girl On Fire: Amazon.co.uk: Music, Amazon.co.uk. URL consultato il 27 ottobre 2012.
  44. ^ Girl On Fire, Girl On Fire: Alicia Keys: Music, Amazon.com. URL consultato il 27 ottobre 2012.
  45. ^ [Japan Edition, CD] Girl On Fire|HMV ONLINE, Hmv.co.jp. URL consultato il 27 ottobre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]