D.O.A. - Cadavere in arrivo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
D.O.A. - Cadavere in arrivo
Titolo originale D.O.A.
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1988
Durata 96 min.
Genere thriller
Regia Annabel Jankel, Rocky Morton
Soggetto Charles Edward Pogue, Russell Rouse, Clarence Greene
Produttore Ian Sander, Laura Ziskin
Casa di produzione Bigelow Productions, Silver Screen Partners III, Touchstone Pictures
Distribuzione (Italia) Buena Vista
Musiche Chaz Jankel
Interpreti e personaggi

D.O.A. - Cadavere in arrivo (D.O.A.) è un film del 1988 diretto da Annabel Jankel e Rocky Morton.

Si tratta di un remake dell'omonimo film noir diretto da Rudolph Maté nel 1950. Protagonisti della pellicola sono Dennis Quaid e Meg Ryan al loro secondo film insieme dopo Salto nel buio e che qualche anno dopo si uniranno in matrimonio.

Il titolo originale è l'acronimo di Dead on Arrival che in medicina legale indica un paziente considerato clinicamente morto prima ancora di poter ricevere cure oppure morto durante il trasporto in ospedale. Gergalmente indica anche la merce arrivata al cliente in cattivo stato o deteriorata.

La regista Annabel Jankel e il marito Rocky Morton, prima di realizzare il film, erano stati i creatori della serie televisiva britannica Max Headroom basata sull'omonimo personaggio.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il giovane professore universitario Dexter Cornell (Dennis Quaid) si accorge di essere stato avvelenato e di avere poche ore di vita. Con l'aiuto della sua giovane allieva Sidney (Meg Ryan) cerca di scoprire chi lo vuole morto e come trovare la cura. Rimane così inivschiato in un torbido intrigo che coivolge anche la sua ex-moglie.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema