Crazy Ex-Girlfriend

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Crazy Ex-Girlfriend (disambigua).
Crazy Ex-Girlfriend
Crazy Ex-Girlfriend (TV series) logo.png
Titolo originaleCrazy Ex-Girlfriend
PaeseStati Uniti d'America
Anno2015-2019
Formatoserie TV
Generecommedia romantica, drammatico, musicale
Stagioni4
Episodi62
Durata42 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreRachel Bloom, Aline Brosh McKenna
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheAdam Schlesinger, Jerome Kurtenbach (ep. 1x01), Frank Ciampi, Tom Polce
ProduttoreSarah Caplan, Rachel Specter, Audrey Wauchope, Rene Gube
Produttore esecutivoAline Brosh McKenna, Rachel Bloom, Marc Webb, Erin Ehrlich, Sarah Caplan, Michael Hitchcock
Casa di produzioneLeanMachine, webbterfuge (st. 1), Black Lamb (st. 2-4), racheldoesstuff (st. 2-4) Warner Bros. Television, CBS Television Studios
Prima visione
Prima TV originale
Dal12 ottobre 2015
Al5 aprile 2019
Rete televisivaThe CW
Distribuzione in italiano
Dal31 dicembre 2016
Alin corso
DistributoreNetflix

Crazy Ex-Girlfriend è una serie televisiva statunitense trasmessa dal 12 ottobre 2015 su The CW.[1][2]

La serie è una commedia romantica musicale con protagonista Rachel Bloom, che ne è anche l'ideatrice insieme a Aline Brosh McKenna.[3][4][5][6][7][8]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Rebecca Bunch è un giovane avvocato di un importante studio legale di New York. Una laurea ad Harvard e Yale e una vita piena di successi professionali non significano per lei la felicità. In un momento di sconforto incontra Josh, una sua vecchia fiamma adolescenziale, il quale sta per tornare nella sua cittadina di origine, in California. Rebecca decide allora di mollare tutto e trasferirsi a West Covina, nella contea di Los Angeles, proprio dove vive Josh. Qui incontrerà Paula, collega nel piccolo studio in cui ha trovato lavoro, e Greg, barman e amico di Josh.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 18 2015-2016 2016
Seconda stagione 13 2016-2017 2017
Terza stagione 13 2017-2018 2018
Quarta stagione 18 2018-2019 inedita

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

La serie era stata inizialmente sviluppata per Showtime, ma dopo aver visionato l'episodio pilota, la rete decise di non ordinare la serie.[10] Venne presa dalla The CW il 7 maggio 2015, per la stagione televisiva 2015-2016.[11] La serie venne ampiamente rielaborata per la rete, espandendo il formato dello show da mezz'ora a un'ora intera e regolando il contenuto per il broadcast a differenza dell'episodio pilota originale pensato per una televisione a pagamento. Ciò includeva omettendo che Rebecca avesse ottenuto un aborto prima dello show.[12] Il 5 ottobre 2015, poco prima della premiere della serie, The CW ha pubblicato un ordine di cinque script aggiuntivi.[13] Il 23 novembre 2015, la CW ha ordinato altri cinque episodi[14], innalzando il totale della prima stagione a 18 episodi.[15]

L'11 marzo 2018, la serie venne rinnovata per una seconda stagione, trasmessa dal 21 ottobre 2016 al 3 febbraio 2017.[16]

L'8 gennaio 2017, The CW ha rinnovato la serie per una terza stagione, che è stata trasmessa dal 16 ottobre 2017 al 16 febbraio 2018.[17]

Il 2 aprile 2018, The CW ha rinnovato la serie per una quarta stagione.[18] Successivamente Rachel Bloom, interprete di Rebecca ha annunciato su Twitter che sarebbe stata l'ultima.[19] La quarta stagione, composta da 18 episodi, trasmessa negli Stati Uniti dal 12 ottobre 2018 al 5 aprile 2019.[20]

Casting[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 settembre 2014, Santino Fontana, Donna Lynne Champlin, Vincent Rodriguez III e Michael McDonald si erano uniti insieme a Rachel Bloom nel cast regolare della serie.[21] Con il passaggio a The CW, la serie subì alcune modifiche al cast, in particolare con McDonald che lasciò la serie.[12] Poco dopo, Vella Lovell e Pete Gardner furono aggiunti al cast regolare; con Lovell nel ruolo di Heather; e Gardner in sostituzione di McDonald nel ruolo di Darryl, il nuovo capo di Rebecca.[22]

Il 23 maggio 2016, venne annunciato che Gabrielle Ruiz, interprete di Valencia, era stata promossa nel cast regolare della seconda stagione.[23] Nel novembre 2016, venne annunciato che Santino Fontana avrebbe lasciato la serie, con il quarto episodio della seconda stagione.[24]

Il 5 aprile 2017, venne annunciato che David Hull e Scott Michael Foster, che interpretano rispettivamente White Josh e Nathaniel, erano stati promossi nel cast regolare della terza stagione.[25]

Temi[modifica | modifica wikitesto]

Malattia mentale[modifica | modifica wikitesto]

Probabilmente il tema ricorrente più importante di Crazy Ex-Girlfriend è il ritratto della malattia e del trattamento mentale.[26][27][28][29][30][31] Questo aspetto ha raccolto numerosi elogi sia in tutto il mondo del cinema che della televisione e all'interno del fandom dello show.[32][33][34][35][36][37][38][39][40] Psychology Today ha anche riconosciuto e lodato questo aspetto dello spettacolo.[41]

Oltre alla valutazione psicologica e allo sviluppo di Rebecca, altri personaggi principali sono similmente raffigurati come vittime di traumi psicologici che influenzano le loro personalità e relazioni.[42][43] Tali personaggi includono Valencia[44][45][46][47], Paula[48][49][50], Darryl[51][52][53], Greg[54][24], Nathaniel[55], Scott[49] e Heather.[56]

Ciò ha anche ispirato il fandom dello show a impegnarsi in discussioni sulla malattia mentale, in particolare per quanto riguarda gli stigmi sociali e il trattamento di tali malattie.[57][58][59][60][61]

La sessualità femminile e il sistema riproduttivo[modifica | modifica wikitesto]

Un'altra caratteristica distintiva della serie è la sua schietta rappresentazione della sessualità femminile e del sistema riproduttivo, che fungono entrambi da fonte dell'umorismo rabbioso dello show. Nella serie, entrambi gli argomenti sono ampiamente normalizzati nella conversazione. In particolare, i personaggi femminili sono ritratti come sessualmente liberati e senza vergogna della loro sessualità. Nel secondo episodio della terza stagione "To Josh, With Love.", i personaggi hanno discussioni sincere e oneste riguardanti la sessualità femminile e la stimolazione del clitoride.[62][63][64][65][66]

Il sistema riproduttivo riceve lo stesso trattamento. Le mestruazioni e le malattie associate all'anatomia femminile sono spesso discusse senza giudizio, meglio evidenziate quando Paula ha abortito nella seconda stagione e i suoi amici e familiari si sono concentrati sull'impatto emotivo della sua decisione, piuttosto che metterla in discussione o vergognarla.[67][68][69][70][71][72][73][74]

Genitorialità[modifica | modifica wikitesto]

La genitorialità è uno dei temi principali rappresentati nello spettacolo, dal momento che molte personalità di diversi personaggi principali sono plasmate dagli atteggiamenti disattenti, freddi e distanti dei loro genitori. In particolare, Rebecca, Paula, Nathaniel, Darryl e Greg sono tutti influenzati dai genitori che manifestano questi comportamenti. La madre eccessivamente critica e prepotente di Rebecca[75][76] e il padre negligente[77][78] hanno avuto un impatto notevole sul suo senso di sé e sull'autostima. Al contrario, sia i padri di Paula[79] sia quelli di Nathaniel[80] hanno rivelato di essere stati emotivamente violenti, con il risultato sia del complesso di inferiorità di Nathaniel sia della mancanza di autostima di Paula. La madre assente di Greg[81][82] dopo il divorzio dei suoi genitori lo portò a risentirla e aiutò Greg a sviluppare la sua personalità cinica.

All'estremo opposto di questo spettro c'è il modo in cui i genitori di Heather l'hanno cresciuta. I genitori di Heather erano molto attenti, affettuosi e solidali al punto che la coccolavano e non la incoraggiavano mai a fare qualcosa di se stessa.[83][84] Questo alla fine portò Heather a sviluppare una personalità pigra, senza meta, priva di entusiasmo e un po' apatica, a dimostrazione della complessità della genitorialità.[85]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Ogni episodio della serie contiene dai 2 a 4 brani originali cantati dai diversi personaggi protagonisti, specialmente da Rebecca.

Alcune delle canzoni dello show sono state registrate due volte, in modo di avere una versione pulita e una versione esplicita. Le versioni esplicite sono pubblicate sul canale YouTube della Bloom.[86]

La colonna sonora della prima stagione è stata pubblicata il due volumi; il primo, pubblicato il 19 febbraio 2016, contiene le prime 8 canzone della stagione[87], mentre il secondo, pubblicato il 20 maggio 2016, contiene le restanti 10 canzoni della stagione.[88]

Per la seconda stagione, le canzoni sono state rilasciate come singoli il giorno della loro messa in onda originale, mentre la colonna sonora è stata pubblicata il 3 marzo 2017.[89]

Tutte le canzoni della terza stagione sono state pubblicate come singoli dopo la loro messa in onda, con l'eccezione di "The End of the Movie" di Josh Groban, apparsa nel quarto episodio "Josh's Ex-Girlfriend Is Crazy.". L'album completo viene rilasciato a luglio 2018.

Versione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Nella versione italiana, le canzoni cantate da Rebecca sono interpretate da Renata Fusco.

Distribuzione in Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia, la serie viene interamente distribuita su Netflix.

  • Stagione 1: 31 dicembre 2016
  • Stagione 2: 2 ottobre 2017
  • Stagione 3: 30 settembre 2018[90]

La serie viene trasmessa anche in chiaro su Rai 2, che ha mandato in onda la prima stagione dal 14 giugno 2018 alle 23:15.[91]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Messa in onda Episodi Inizio Fine Stagione televisiva Posizione Spettatori generali
Data Telespettatori Data Telespettatori Telespettatori Rating (18-49 anni)
1 Lunedì alle 20:00 18 12 ottobre 2015 0.90[92] 18 aprile 2016 0.82[93] 2015-2016 195 1.03 0.4[94]
2 Venerdì alle 21:00 13 21 ottobre 2016 0.53[95] 3 febbraio 2017 0.58[96] 2016-2017 164 0.75[97] 0.3[98]
3 Venerdì alle 20:00 13 ottobre 2017 0.62[99] 16 febbraio 2018 0.60[100] 2017-2018 206 0.80 0.3[101]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata acclamata dalla critica, che ne ha apprezzato la sceneggiatura, i momenti musicali e la performance della Bloom.

Margaret Lyons del New York Times ha scelto la serie come una delle sue scelte per i migliori programmi TV del 2017.[102] Lo spettacolo è stato anche elencato tra i migliori spettacoli del 2017[103][104][105] da numerosi critici di Variety, USA Today[106], The A.V. Club[107], The Guardian[108], The Independent[109], Business Insider[110], Paste[111], The Daily Beast[112], NPR[113], Pittsburgh Post-Gazette e Vulture[114], tra gli altri. Alcuni dei critici di rilievo includono James Poniewozik e Maureen Ryan.

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

La prima stagione è stata accolta molto positivamente dalla critica. Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 97% con un voto medio di 7,67 su 10, basato su 58 recensioni. Il commento del sito recita: "I numeri musicali vivaci e una guida energica e rinfrescante, Rachel Bloom, rendono Crazy Ex-Girlfriend un affascinante ed eccentrico commento sui rapporti umani".[115] Su Metacritic, invece, ha un punteggio di 78 su 100, basato su 23 recensioni.[116]

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

La seconda stagione è stata acclamata dalla critica. Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 100% con un voto medio di 9 su 10, basato su 15 recensioni. Il commento del sito recita: "Crazy Ex-Girlfriend rimane deliziosamente strana, coinvolgente e persino più coraggiosa e sicura".[117] Su Metacritic, invece, ha un punteggio di 86 su 100, basato su 8 recensioni.[118]

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Anche la terza stagione è stata acclamata dalla critica.[119] Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 95% con un voto medio di 9 su 10, basato su 22 recensioni. Il commento del sito recita: "La terza e coraggiosa stagione di Crazy Ex-Girlfriend raddoppia la follia, con un'esplorazione compassionevole e avvincente della malattia mentale tanto onesta quanto esilarante".[120]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Oltre ad esser stata lodata dalla critica, l'interpretazione di Rachel Bloom ha vinto 3 premi su 10 candidature (tra cui un Golden Globe nel 2016)

La serie ha vinto 10 premi su 37 nomination.

2016[modifica | modifica wikitesto]

4 candidature ai Premi Emmy 2016 (2 vinti)[121]

1 candidatura ai Critics' Choice Awards 2016 (vinto)[122]

1 candidatura ai Dorian Awards 2016[123]

2 candidature ai Gold Derby Awards[124]

1 candidatura ai Golden Globe 2016 (miglior attrice in una serie commedia o musicale a Rachel Bloom)[125]

1 candidatura ai Gotham Awards 2016 (vinto)[126]

1 candidatura ai HMMA Awards[124]

2 candidature ai OFTA Awards[124]

1 candidatura ai People's Choice Awards 2016

4 candidature ai Poppy Awards[127]

3 candidature ai TCA Award (1 vinto)[128]

1 candidatura ai Young Artist Awards 2016

2017[modifica | modifica wikitesto]

2018[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The CW Announces Fall 2015 Premiere Dates; October Launches for All Scripted Series Including ‘The Flash’ & ‘Supernatural’, 24 giugno 2015. URL consultato il 12 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) The CW Moves ‘Jane the Virgin’ &’Crazy Ex-Girlfriend’ Premieres Up to Monday October 12, 31 luglio 2015. URL consultato il 12 gennaio 2016.
  3. ^ (EN) Rachel Bloom Upends Romantic Comedy Tropes On 'Crazy Ex-Girlfriend', in NPR.org. URL consultato il 25 settembre 2018.
  4. ^ (EN) 'Crazy Ex-Girlfriend,' Dark Comedy With A Broadway Twist, in The Odyssey Online, 2 maggio 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  5. ^ (EN) Molly Eichel, Crazy Ex-Girlfriend is a smart, dark delight, in TV Club. URL consultato il 25 settembre 2018.
  6. ^ (EN) Joshua Alston, Crazy Ex-Girlfriend is the sharpest pop satire you’re not watching (or hearing), in TV Club. URL consultato il 25 settembre 2018.
  7. ^ (EN) The Best Show on TV Is Crazy Ex-Girlfriend, in Vulture, 29 giugno 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  8. ^ (EN) A Girl-Group Themed Crazy Ex-Girlfriend Proves Even a Fragmented Episode is Better Than Most TV, in pastemagazine.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  9. ^ (EN) Dave Nemetz, Crazy Ex-Girlfriend Adds Skylar Astin to Play Greg (!) in Season 4 Recast, in TVLine, 6 agosto 2018. URL consultato il 25 settembre 2018.
  10. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Crazy Ex-Girlfriend’ Pilot Not Going Forward; ‘Roadies’ & ‘Billions’ Looking Good At Showtime, in Deadline, 10 febbraio 2015. URL consultato il 25 settembre 2018.
  11. ^ (EN) Nellie Andreeva, CW Picks Up ‘Crazy Ex-Girlfriend’ As Hourlong Series, ‘DC’s Legends Of Tomorrow’ & ‘Cordon’, in Deadline, 7 maggio 2015. URL consultato il 25 settembre 2018.
  12. ^ a b (EN) Nellie Andreeva, ‘Crazy Ex-Girlfriend’: How Did Racy Showtime Comedy Land At CW, What Will Be Changed, Who Is Leaving The Cast?, in Deadline, 14 maggio 2015. URL consultato il 25 settembre 2018.
  13. ^ (EN) Andy Swift, The CW's iZombie, Crazy Ex-Girlfriend Get 5 Additional Script Orders Each, in TVLine, 5 ottobre 2015. URL consultato il 25 settembre 2018.
  14. ^ TV.com, The CW Orders More iZombie and Crazy Ex-Girlfriend, but Doesn't Give Them Full Seasons, in TV.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  15. ^ (EN) Kayla Kumari Upadhyaya, The CW orders more episodes of Crazy Ex-Girlfriend and iZombie, in News. URL consultato il 25 settembre 2018.
  16. ^ (EN) Rick Kissell, The CW Renews Full Series Slate, Including ‘The 100,’ Season 12 of ‘Supernatural’, in Variety, 11 marzo 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  17. ^ (EN) Alex Welch, ‘Arrow,’ ‘The Flash,’ ‘Crazy Ex-Girlfriend,’ ‘Jane the Virgin,’ & more renewed by The CW, su TV By The Numbers, 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  18. ^ (EN) 'Riverdale,' 'Flash,' 'Supernatural' Among 10 CW Renewals, in The Hollywood Reporter. URL consultato il 25 settembre 2018.
  19. ^ (EN) Joe Otterson, ‘Crazy Ex-Girlfriend’ Star Rachel Bloom Says Show Will End With Season 4, in Variety, 2 aprile 2018. URL consultato il 25 settembre 2018.
  20. ^ (EN) The final season of 'Crazy Ex-Girlfriend' will have 18 episodes, in EW.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  21. ^ Breaking News - Showtime(R) Comedy Pilot "Crazy Ex-Girlfriend" Sets Cast | TheFutonCritic.com, su www.thefutoncritic.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  22. ^ (EN) Erik Pedersen, Vella Lovell & Pete Gardner Join CW’s ‘Crazy Ex-Girlfriend’; Ray Proscia Recurs In Amazon’s ‘The Man In The High Castle’, in Deadline, 18 luglio 2015. URL consultato il 25 settembre 2018.
  23. ^ (EN) Andy Swift, Crazy Ex-Girlfriend's Gabrielle Ruiz Promoted to Series Regular, in TVLine, 23 maggio 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  24. ^ a b (EN) Why Crazy Ex-Girlfriend's Latest Heartbreaking Decision Was Also the Right One | TV Guide, in TVGuide.com, 11 novembre 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  25. ^ (EN) Liz Calvario, ‘Crazy Ex-Girlfriend’: Scott Michael Foster Upped To Series Regular For Season 3, in Deadline, 6 aprile 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  26. ^ (EN) Jillian Capewell, ’Crazy Ex-Girlfriend’ Isn’t Afraid To Admit That Love Doesn’t Fix Anything, in Huffington Post, 9 febbraio 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  27. ^ (EN) “Crazy Ex-Girlfriend” Is Doing Important Work With Mental Health This Season. URL consultato il 25 settembre 2018.
  28. ^ (EN) Danielle Turchiano, ‘Crazy Ex-Girlfriend’ Boss on Rebecca’s Diagnosis, Nathaniel’s Backstory and Josh’s ‘Quarter-Life Crisis’, in Variety, 18 novembre 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  29. ^ (EN) Marissa Martinelli, Crazy Ex-Girlfriend Explains Why, When It Comes to Mental Illness, Labels Aren’t Always a Bad Thing, in Slate, 20 novembre 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  30. ^ (EN) Laura Bradley, How Crazy Ex-Girlfriend Found an Even Stronger Voice in Season 3, in HWD. URL consultato il 25 settembre 2018.
  31. ^ Alyssa Rosenberg, su www.facebook.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  32. ^ (EN) The quietly revolutionary way ‘Crazy Ex-Girlfriend’ addresses mental health, in USA TODAY. URL consultato il 25 settembre 2018.
  33. ^ (EN) Sydney Bucksbaum, 'Crazy Ex-Girlfriend' Finally Diagnosed Rebecca, And Nailed The Reality Of Living With Mental Illness, in Bustle. URL consultato il 25 settembre 2018.
  34. ^ (EN) How Crazy Ex-Girlfriend Became One of the Best Portraits of Mental Illness on TV, in pastemagazine.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  35. ^ (EN) Seth Simons, At This Point, ‘Crazy Ex-Girlfriend’ is Subverting Way More Than Its Title, in IndieWire, 24 novembre 2015. URL consultato il 25 settembre 2018.
  36. ^ (EN) 'Crazy Ex-Girlfriend' is talking about mental illness in a way you never see on TV, in Revelist.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  37. ^ (EN) Inside Crazy Ex's Sobering Examination of Suicide, in E! Online, Fri Nov 17 18:00:00 PST 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  38. ^ (EN) How TV Is Slowly Getting Mental Health Right, in ELLE, 3 ottobre 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  39. ^ (EN) Melissa Dahl, How Crazy Ex-Girlfriend Illustrates the Psychology of Romantic Obsession, in The Cut. URL consultato il 25 settembre 2018.
  40. ^ (EN) Crazy Ex-Girlfriend is the best depiction of mental health on television today, in Metro, 21 novembre 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  41. ^ (EN) Crazy Like an Ex, su Psychology Today. URL consultato il 25 settembre 2018.
  42. ^ (EN) Crazy Ex-Girlfriend Diagnosed Rebecca While Highlighting How Mental Illness Affects Everyone | TV Guide, in TVGuide.com, 17 novembre 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  43. ^ (EN) Claire Fallon, How 'Crazy Ex-Girlfriend' Uses Empathy To Make Better Comedy, in Huffington Post, 25 maggio 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  44. ^ (EN) Allie Gemmill, ‘Crazy Ex-Girlfriend' Praised Feminist Friendships, in Bustle. URL consultato il 25 settembre 2018.
  45. ^ (EN) Crazy Ex-Girlfriend’s Gabrielle Ruiz on Valencia’s New Girl Squad, Eating 15 Donuts, and the Unexpected Ways She Relates to Her Character, in Vulture. URL consultato il 25 settembre 2018.
  46. ^ (EN) ‘Crazy Ex-Girlfriend’: Valencia’s back & her transformation is incredible, in Screener, 28 gennaio 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  47. ^ (EN) Crazy Ex-Girlfriend Season Finale Recap: A Fairy-Tale Ending, in Vulture. URL consultato il 25 settembre 2018.
  48. ^ (EN) Could Paula’s law school dreams change everything about ‘Crazy Ex-Girlfriend’?, in Screener, 6 novembre 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  49. ^ a b (EN) Allie Gemmill, A ‘Crazy Ex-Girlfriend’ Friendship Is Restored, in Bustle. URL consultato il 25 settembre 2018.
  50. ^ (EN) Carey Purcell, Crazy Ex-Girlfriend’s Paula Is Serving Up Sweet Revenge and Cathartic Rage, in HWD. URL consultato il 25 settembre 2018.
  51. ^ (EN) Esther Zuckerman, Watch Crazy Ex-Girlfriend’s ode to unrequited friendship in this exclusive clip, in News. URL consultato il 25 settembre 2018.
  52. ^ (EN) 'Crazy Ex-Girlfriend' star talks 'Gettin' Bi': Darryl's 'sexuality isn't the butt of the joke', in EW.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  53. ^ (EN) Crazy Ex-Girlfriend’s Darryl Is TV’s Most Darling Bisexual, in Vulture. URL consultato il 25 settembre 2018.
  54. ^ (EN) Allie Gemmill, Greg Is Staying Positive On 'Crazy Ex-Girlfriend', in Bustle. URL consultato il 25 settembre 2018.
  55. ^ (EN) Sage Young, How 'Crazy Ex-Girlfriend' Is Teaching Stoic Dudes To Access Their Emotions, in Bustle. URL consultato il 25 settembre 2018.
  56. ^ (EN) 'Crazy Ex-Girlfriend’ star Vella Lovell talks her ‘hilarious’ musical number and Heather’s ‘growing season’, in EW.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  57. ^ Bagels After Midnight, We Are All Rebecca Bunch, 30 settembre 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  58. ^ Bagels After Midnight, Crazy Ex-Girlfriend: Issues to Address, 5 agosto 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  59. ^ YouTube, su www.youtube.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  60. ^ (EN) Rachel Bloom on Twitter, in Twitter. URL consultato il 25 settembre 2018.
  61. ^ (EN) Angelica Jade Bastién, What Crazy Ex-Girlfriend’s Depiction of Mental Illness Means to Me, in Vulture. URL consultato il 25 settembre 2018.
  62. ^ (EN) 'Crazy Ex-Girlfriend' creator Rachel Bloom thinks we need to talk about clitoral orgasms. URL consultato il 25 settembre 2018.
  63. ^ (EN) "Crazy Ex-Girlfriend" Just Made Television History By Saying The Word "Clitoris", in BuzzFeed. URL consultato il 25 settembre 2018.
  64. ^ Brent Furdyk, ‘Crazy Ex-Girlfriend’ Star Rachel Bloom Talks Orgasms, The Importance Of Sex Education In Candid Tweets, in ET Canada, 10 marzo 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  65. ^ (EN) Elizabeth Logan, 24 Times 'Crazy Ex-Girlfriend' Nailed What It's Like to Be a Woman in This World, in Glamour. URL consultato il 25 settembre 2018.
  66. ^ (EN) Marissa Martinelli, Crazy Ex-Girlfriend’s Newest Batch of Songs Elevates Double Entendre to an Art Form, in Slate, 23 ottobre 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  67. ^ (EN) Alanna Vagianos, This 'Crazy Ex-Girlfriend' Song About Period Sex Was Too Dirty For TV, in Huffington Post, 30 gennaio 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  68. ^ (EN) Aimée Lutkin, Here's the Crazy Ex-Girlfriend 'Period Sex' Anthem That Was Too Dirty for TV, in Jezebel. URL consultato il 25 settembre 2018.
  69. ^ (EN) Crazy Ex-Girlfriend Releases the ‘Period Sex’ Video You Definitely Aren’t Going to See on TV, in Vulture. URL consultato il 25 settembre 2018.
  70. ^ (EN) Elizabeth Logan, This 'Crazy Ex-Girlfriend' Song About Period Sex Is Bloody Great, in Glamour. URL consultato il 25 settembre 2018.
  71. ^ (EN) Alice Vincent, Rachel Bloom on Crazy Ex-Girlfriend series 3: 'We're using a word for the female anatomy that has never been said on TV before', in The Telegraph, 13 ottobre 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  72. ^ (EN) Jenavieve Hatch, A Celebration Of The UTI, Brought To You By 'Crazy Ex-Girlfriend', in Huffington Post, 12 aprile 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  73. ^ (EN) Saba Hamedy, 'Crazy Ex-Girlfriend' joins shows that are dealing with abortion in a refreshing, honest way, in Mashable. URL consultato il 25 settembre 2018.
  74. ^ Jane the Virgin and Crazy Ex-Girlfriend’s understated abortion plots show the value of choice, in Vox. URL consultato il 25 settembre 2018.
  75. ^ (EN) ‘Crazy Ex-Girlfriend’ Guest Star Tovah Feldshuh Is a Real Mother, in Awards Daily. URL consultato il 25 settembre 2018.
  76. ^ (EN) Alice Walker, Rebecca's Overbearing Mom Comes To Town On 'CEG', in Bustle. URL consultato il 25 settembre 2018.
  77. ^ (EN) 'Crazy Ex-Girlfriend' Boss Reveals What's Next For Rebecca After That Crazy Season 2 Finale, in Entertainment Tonight. URL consultato il 25 settembre 2018.
  78. ^ (EN) Esther Zuckerman, Crazy Ex-Girlfriend’s Aline Brosh McKenna on the finale and Rebecca’s new resolve, in TV Club. URL consultato il 25 settembre 2018.
  79. ^ Bagels After Midnight, Paula With a Thousand Faces | Crazy Ex-Girlfriend Analysis, 1º maggio 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  80. ^ (EN) Should Rebecca & Nathaniel Be A Thing In ‘Crazy Ex-Girlfriend’ Season 3?, in Decider, 13 ottobre 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  81. ^ (EN) 'Crazy Ex-Girlfriend' recap: Can Rebecca survive the holidays with her mother?, in EW.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  82. ^ (EN) Crazy Ex-Girlfriend: "My Mom, Greg’s Mom and Josh’s Sweet Dance Moves" (1.08), in pastemagazine.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  83. ^ (EN) Allie Gemmill, Heather Is A Wild Card On ‘Crazy Ex-Girlfriend’, in Bustle. URL consultato il 25 settembre 2018.
  84. ^ (EN) 'Crazy Ex-Girlfriend' Song Recap: Things Aren't Looking Good for Greg and Rebecca, in EW.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  85. ^ Bagels After Midnight, Heather: A Definition of Cool | Crazy Ex-Girlfriend Analysis, 4 giugno 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  86. ^ racheldoesstuff, su YouTube. URL consultato il 25 settembre 2018.
  87. ^ Breaking News - "Crazy Ex-Girlfriend" Soundtrack Released Today | TheFutonCritic.com, su www.thefutoncritic.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  88. ^ Crazy Ex-Girlfriend Cast, Crazy Ex-Girlfriend: Original Television Soundtrack. URL consultato il 25 settembre 2018.
  89. ^ Crazy Ex-Girlfriend Cast, Crazy Ex-Girlfriend: Original Television Soundtrack. URL consultato il 25 settembre 2018.
  90. ^ Rimani aggiornato con il calendario di Altro Spettacolo! - Jane the Virgin e Crazy ex-girlfriend su Netflix, in Altro Spettacolo, 24 settembre 2018. URL consultato il 25 settembre 2018.
  91. ^ Verdiana Paolucci, Cast e personaggi di Crazy Ex-Girlfriend, dal 14 giugno su Rai2 arriva la comedy musicale con Rachel Bloom, in Optimagazine - webzine di Optima Italia, 14 giugno 2018. URL consultato il 25 settembre 2018.
  92. ^ (EN) Monday final ratings: ‘The Voice’ and ‘Big Bang Theory’ adjusted up, ‘Castle,’ ‘Life in Pieces’ and ‘Scorpion’ adjusted down, su TV By The Numbers, 13 ottobre 2015. URL consultato il 25 settembre 2018.
  93. ^ (EN) Rick Porter, Monday final ratings: ‘Supergirl’ finale adjusts up, ‘NCIS: LA’ adjusts down, su TV By The Numbers, 19 aprile 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  94. ^ (EN) Lisa de Moraes, Full 2015-16 TV Season Series Rankings: ‘Blindspot’, ‘Life In Pieces’ & ‘Quantico’ Lead Newcomers, in Deadline, 26 maggio 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  95. ^ (EN) Rick Porter, ‘Hawaii Five-0,’ ‘Shark Tank,’ ‘Hell’s Kitchen’ adjust up, ‘Exorcist’ adjusts down: Friday final ratings, su TV By The Numbers, 24 ottobre 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  96. ^ (EN) Rick Porter, ‘Dateline’ adjusts up, ‘Blue Bloods’ and ‘Vampire Diaries’ adjust down: Friday final ratings, su TV By The Numbers, 6 febbraio 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  97. ^ (EN) Lisa de Moraes, Final 2016-17 TV Rankings: ‘Sunday Night Football’ Winning Streak Continues, in Deadline, 26 maggio 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  98. ^ (EN) Rick Porter, Final Live +7 adults 18-49 ratings for 2016-17: ‘This Is Us’ is the No. 1 drama, su TV By The Numbers, 12 giugno 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  99. ^ (EN) Alex Welch, ‘Hell’s Kitchen,’ ‘MacGyver,’ ‘Once Upon a Time,’ & more remain unchanged: Friday final ratings, su TV By The Numbers, 16 ottobre 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  100. ^ (EN) Rick Porter, Olympics adjust down, ‘Hawaii Five-0’ rerun up: Friday final ratings, su TV By The Numbers, 20 febbraio 2018. URL consultato il 25 settembre 2018.
  101. ^ (EN) Lisa de Moraes,Patrick Hipes, 2017-18 TV Series Ratings Rankings: NFL Football, ‘Big Bang’ Top Charts, in Deadline, 23 maggio 2018. URL consultato il 25 settembre 2018.
  102. ^ (EN) Margaret Lyons, Margaret’s Picks for the Best TV of 2017 (So Far). URL consultato il 25 settembre 2018.
  103. ^ (EN) Best of 2017: Television Critic Top Ten Lists, in Metacritic. URL consultato il 25 settembre 2018.
  104. ^ (EN) Rob Owen, My Top 10 TV shows of 2017, su communityvoices.post-gazette.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  105. ^ (EN) The Best TV Shows of 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  106. ^ (EN) Our critic Kelly Lawler picks the 10 best TV shows of 2017, in USA TODAY. URL consultato il 25 settembre 2018.
  107. ^ The A.V. Club’s 20 best TV shows of 2017, su www.avclub.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  108. ^ (EN) The 50 best TV shows of 2017: 50-1, in The Guardian, 30 novembre 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  109. ^ (EN) The 17 best TV shows of 2017 that you need to be watching, in The Independent. URL consultato il 25 settembre 2018.
  110. ^ The 21 best TV shows of 2017, in Business Insider. URL consultato il 25 settembre 2018.
  111. ^ (EN) The 25 Best TV Shows of 2017, in pastemagazine.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  112. ^ (EN) Kevin Fallon, Top 20 TV Shows of 2017: A Best-of List in a Year of Ickiness, in The Daily Beast, 14 dicembre 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  113. ^ (EN) NPR's Favorite TV Shows Of 2017, in NPR.org. URL consultato il 25 settembre 2018.
  114. ^ (EN) Matt Zoller Seitz, The 10 Best TV Shows of 2017, in Vulture. URL consultato il 25 settembre 2018.
  115. ^ (EN) Crazy Ex-Girlfriend: Season 1 - Rotten Tomatoes. URL consultato il 25 settembre 2018.
  116. ^ (EN) Crazy Ex-Girlfriend. URL consultato il 25 settembre 2018.
  117. ^ (EN) Crazy Ex-Girlfriend: Season 2 - Rotten Tomatoes. URL consultato il 25 settembre 2018.
  118. ^ (EN) Crazy Ex-Girlfriend. URL consultato il 25 settembre 2018.
  119. ^ (EN) Angelica Jade Bastién, The Top 10 Underrated TV Performances of 2017, in Vulture. URL consultato il 25 settembre 2018.
  120. ^ (EN) Crazy Ex-Girlfriend: Season 3 - Rotten Tomatoes. URL consultato il 25 settembre 2018.
  121. ^ (EN) Amanda N'Duka,Erik Pedersen, Creative Arts Emmys: ‘Murderer’ & ‘Grease Live’ Lead The Field On Night 2, in Deadline, 12 settembre 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  122. ^ (EN) Patrick Hipes, Critics’ Choice Awards Nominations: ‘Mad Max’ Leads Film; ABC, HBO, FX Networks & ‘Fargo’ Top TV, in Deadline, 14 dicembre 2015. URL consultato il 25 settembre 2018.
  123. ^ GALECA :: Gay & Lesbian Entertainment Critics Association :: Home of The Dorian Awards, su galeca.com, 14 aprile 2016. URL consultato il 25 settembre 2018 (archiviato dall'url originale il 14 aprile 2016).
  124. ^ a b c d Crazy Ex-Girlfriend. URL consultato il 25 settembre 2018.
  125. ^ (EN) Patrick Hipes, Golden Globes Nominations Live Stream – Watch, in Deadline, 10 dicembre 2015. URL consultato il 25 settembre 2018.
  126. ^ (EN) Gordon Cox, Gotham Awards Nominations: ‘Manchester by the Sea’ Leads With Four, in Variety, 20 ottobre 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  127. ^ (EN) Poppy Awards 2016: Vote for your favorite comedy nominees, in EW.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  128. ^ (EN) Vlada Gelman, TCA Awards: Mr. Robot, People v. O.J., Americans, Crazy-Ex Lead Nominees, in TVLine, 22 giugno 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  129. ^ (EN) Variety Staff, Emmys 2017: Full List of Nominations, in Variety, 13 luglio 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  130. ^ (EN) Casting Society of America's 2017 Artios Awards Winners, in The Hollywood Reporter. URL consultato il 25 settembre 2018.
  131. ^ (EN) Amanda N'Duka, ‘Moonlight’, ‘Orphan Black’, & ‘Shameless’ Among 2017 GLAAD Media Award Nominees, in Deadline, 31 gennaio 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  132. ^ (EN) Chris Beachum,Marcus James Dixon, 2017 Gold Derby TV Awards nominations: ‘This is Us,’ ‘Veep’ … - GoldDerby, su www.goldderby.com. URL consultato il 25 settembre 2018.
  133. ^ (EN) Patrick Hipes, Golden Globe Nominations Announcement Livestream, in Deadline, 12 dicembre 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  134. ^ (EN) 'Arrival,' 'Hacksaw Ridge' and 'Rogue One' Top Golden Reel Awards Nominations, in TheWrap, 27 gennaio 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  135. ^ (EN) 2017 Gracie Winners - Alliance for Women in Media, in Alliance for Women in Media. URL consultato il 25 settembre 2018.
  136. ^ (EN) Original Score — TV Show/Limited Series - Hollywood Music in Media Awards: Full Winners List, in The Hollywood Reporter. URL consultato il 25 settembre 2018.
  137. ^ (EN) 18th Annual WIN Awards at the Skirball Center - Press Pass LA, in Press Pass LA, 20 febbraio 2017. URL consultato il 25 settembre 2018.
  138. ^ (EN) Best Edited Comedy Series for Commercial Television - 'Dunkirk,' 'Shape of Water,' 'Baby Driver' Among ACE Eddie Awards Nominees, in The Hollywood Reporter. URL consultato il 25 settembre 2018.
  139. ^ (EN) GLAAD Media Awards Nominees #glaadawards, in GLAAD. URL consultato il 25 settembre 2018 (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2018).
  140. ^ (EN) Ryan Schwartz, TCA Awards: The Americans, Killing Eve, The Good Place Among 2018 Winners, in TVLine, 5 agosto 2018. URL consultato il 25 settembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione