Coniglio Editore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Coniglio editore)
Coniglio Editore s.r.l.
Stato Italia Italia
Forma societaria Società a responsabilità limitata
Fondazione 2001 a Roma
Fondata da Francesco Coniglio
Chiusura 2011
Sede principale Roma
Settore Editoria

La Coniglio Editore è stata una casa editrice italiana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È stata fondata nel 2001 dai fratelli Francesco Coniglio e Diego Coniglio, provenienti dall'esperienza di Mare Nero, Blue Press e della Castelvecchi Editore (di cui ha rilevato e ripubblicato, nel corso degli anni, alcuni titoli) e da altre esperienze editoriali[1].

Si è occupata principalmente di pubblicare volumi riguardanti il fumetto e la musica leggera, pur non tralasciando la narrativa e soprattutto varia saggistica.

Tra le varie collane, Discografia italiana pubblicava volumi monografici dedicati a cantanti e cantautori, ricostruendo in maniera filologica e completa la discografia di ognuno di essi.

Nel corso degli anni hanno pubblicato per la Coniglio Editore autori come Milo Manara, Filippo Scòzzari, Gipi, Francesca Mazzucato, Paolo Bacilieri, Giuseppe Manunta, Giovanna Casotto, Laura Scarpa, Fernando Fratarcangeli, Andrea Plazzi, Michele Neri, Davide Toffolo, Roberto Carvelli, Luciano Ceri, Federico Fiumani, Pasquale Panella, Massimiliano Parente, Gianluca Piredda, Melisanda Massei Autunnali, Maurizio Becker, Roberto Calabrò, Cynthia Powell, Carlo Loffredo, Franco Settimo, Vincenzo Micocci, Franco Saudelli, Enrico Teodorani, Enric Badia Romero, Bastien Vivès, Francesca Paolucci, Gildo De Stefano, Giuseppe Pollicelli, Massimo Zampini, Luciano Bernasconi, Massimiliano Nuzzolo, Alda Teodorani.

Nel 2010 ha dato vita a Comics Web, una rivista gratuita in formato pdf consultabile online che raccoglie autori esordienti di fumetti. Il numero zero è stato presentato a Roma il 28 maggio 2010 in occasione della giornata nazionale del fumetto Comics Day, mentre il numero 1 è stato presentato a Lucca Comics and Games il 1º novembre 2010.

Alla fine del 2011 la casa editrice ha chiuso l'attività[2]

Riviste[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Scuola di fumetto
  • ANIMAls
  • Comics Web (pdf online gratuito)

Fumetti erotici[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

  • Mangaka

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Narrativa[modifica | modifica wikitesto]

  • Federico Fiumani, Dov'eri tu nel '77?, 2006
  • Filippo Scòzzari, Memorie dell'Arte Bimba, 2007
  • Federico Fiumani, Brindando coi demoni, 2007
  • Filippo Scòzzari, XXXX, Racconti Porni, 2008

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Musica - Serie Discografia Illustrata[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il volume C'era una volta la RCA, libro-intervista di Maurizio Becker a Lilli Greco, nel 2008 ha vinto il Premio Siae come miglior libro di saggistica sulla musica italiana[3].

Il volume Eighties Colours. Garage, beat e psichedelia nell'Italia degli anni Ottanta di Roberto Calabrò, nel 2010 ha vinto il Premio M.E.I. (Meeting delle Etichette Indipendenti) come miglior libro musicale dell'anno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]