Roberto Carvelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Roberto Carvelli (Roma, 14 gennaio 1968) è un giornalista e scrittore italiano.

È autore di opere di narrativa, guide di viaggio e inchieste. Si è laureato in lettere nel 1992 presso l'Università La Sapienza di Roma con una tesi sull'opera narrativa di Tonino Guerra tra cinema e letteratura. Suoi racconti e saggi sono usciti su varie riviste: Tratti, Rendiconti, Buddismo & Società, Carta, Kerosene, Maltese Narrazioni, Fernandel, Private, Delitti di Carta, Blue, Il Giuoco d'Assalto e Storie. Ha ideato e coordina il sito Perdersi a Roma.

È l'autore della voce “appallottolare” per il Dizionario affettivo della letteratura italiana (a cura di Matteo B. Bianchi e Giorgio Vasta - Fandango, 2008).

Scritti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN16929019 · ISNI (EN0000 0000 7873 0637 · SBN IT\ICCU\VIAV\106027 · LCCN (ENno2004020665 · GND (DE131848119