Claudio Trevisan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Claudio Trevisan
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1980
Carriera
Squadre di club1
1967-1968Imperia31 (8)
1968-1969Pontedera28 (9)
1969-1970Cosenza34 (9)
1970-1971Mantova3 (0)
1971-1974Montevarchi106 (21)
1974-1977Sambenedettese54 (5)
1977-1979Fano56 (25)
1979-1980Modena34 (10)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Claudio Trevisan (Cervignano del Friuli, 27 luglio 1947) è un ex calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha due figli diventati tennisti professionisti, Matteo Trevisan e Martina Trevisan.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera nell'Imperia, con cui nella stagione 1967-1968 realizza 8 reti in 31 presenze; l'anno seguente gioca ancora in quarta serie, segnando 9 reti in 28 presenze col Pontedera. Nella stagione 1969-1970 esordisce in Serie C, segnando 9 reti in 34 partite con il Cosenza, di cui è inoltre il miglior marcatore stagionale alla pari con Franco Campidonico. Passa poi al Mantova, con cui nella stagione 1970-1971 disputa 3 partite nel campionato di Serie B, che i virgiliani vincono ottenendo quindi la promozione in Serie A.

Nel 1971 viene ceduto al Montevarchi, con cui nella stagione 1971-1972 vince il campionato di Serie D segnando 8 reti in 33 presenze; successivamente rimane con la squadra toscana anche in Serie C, campionato nel quale durante la stagione 1972-1973 realizza 5 reti in 35 incontri disputati. Nella stagione 1973-1974 gioca per la terza annata consecutiva col Montevarchi, con cui realizza ulteriori 8 reti in 38 presenze nel campionato di Serie C, arrivando così a complessive 106 presenze e 21 reti con la maglia del club toscano, che lascia nell'estate del 1974 per trasferirsi alla Sambenedettese, società neopromossa in Serie B.

Trevisan nella stagione 1974-1975 gioca 25 partite nella serie cadetta con la squadra marchigiana, con cui realizza inoltre 3 reti, le sue prime in carriera in seconda serie; nella stagione 1975-1976 continua a far parte della squadra, con cui gioca 14 partite senza mai segnare. Gioca infine una terza stagione con la squadra rossoblu: la stagione 1976-1977, nella quale segna 2 reti in 15 presenze in Serie B. A fine stagione passa al Fano, società di Serie C, con cui nella stagione 1977-1978 va a segno 7 volte in 26 presenze in terza serie retrocedendo nel neonato campionato di Serie C2, nel quale in seguito milita per una stagione (la 1979-1980) con la maglia del Modena, con cui va a segno per 10 volte in 34 presenze vincendo il campionato e conquistando quindi la promozione in Serie C1.

In carriera ha giocato complessivamente 57 partite in Serie B (con 5 reti), 128 in Serie C (26 reti), 34 in Serie C2 (10 reti) e 97 in Serie D (25 reti).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Mantova: 1970-1971
Montevarchi: 1971-1972
Fano: 1978-1979
Modena: 1979-1980

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]