Classe Möwe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Classe Möwe
Wolf-1.jpg
Alcune unità della Classe Möwe
Descrizione generale
War Ensign of Germany (1921-1933).svg
War ensign of Germany (1938–1945).svg
Tipotorpediniera
Numero unità12
ProprietàKriegsmarine
CantiereMarinewerft di Wilhelmshaven
Entrata in servizio1926 - 1929
Caratteristiche generali
Dislocamentostandard 923 t
a pieno carico 1.290 t
Lunghezza87,7 m
Larghezza8,25 m
Pescaggio3,65 m
Propulsione2 gruppi di turbine e 3 caldaie marca Blohm & Voss, Schichau o Brown, Boveri & Cie; 25.000 hp
Velocità33,6 nodi (62 km/h)
Autonomia1.700 mn a 17 nodi
Equipaggio120 - 129
Armamento
Artiglieriaalla costruzione:
Siluri6 tubi lanciasiluri da 533 mm
Altro30 mine

dati tratti da [1] e [2]

voci di navi presenti su Wikipedia

La classe Möwe(gabbiano) fu una classe di torpediniere della Kriegsmarine tedesca, costruite tra il 1926 e il 1929, e impiegate nella seconda guerra mondiale; il nome di "classe Möwe" venne dato loro dagli Alleati, mentre in Germania tale classe era nota come classe Raubvogel (1923) (le prime 6 unità) e come classe Raubtier (1924) (le altre 6 unità).

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Costruite nei cantieri Marinewerft di Wilhelmshaven sulla base di un vecchio progetto risalente alla prima guerra mondiale, le loro dimensioni le facevano assomigliare a dei piccoli cacciatorpediniere; furono tra le prime navi da guerra ad avere lo scafo costruito con il metodo della saldatura elettrica, nonché a utilizzare la propulsione a turbine. Il secondo lotto di 6 unità si distingueva dal primo per alcune modifiche minori, come la lunghezza dello scafo (portata da 87,7 metri a 92,6) e l'apparato motore (che permise di aumentare la velocità massima a 35,2 nodi); questo secondo lotto doveva essere armato con cannoni da 127 mm, ma poi si decise di installare dei pezzi da 105 mm aggiornati.

Si dimostrarono più efficienti nelle operazioni in acque basse e meno efficaci nelle operazioni in alto mare, mentre il loro armamento si dimostrò abbastanza carente (in particolare l'armamento contraereo, che infatti venne potenziato nel 1940). Seppur già obsolete all'epoca, vennero impiegate durante la seconda guerra mondiale, perlopiù come unità posamine e come scorta ai convogli, sia nel Mar Baltico che nel Canale de La Manica. Due unità di questa classe furono le uniche navi della Kriegsmarine ad opporsi allo Sbarco in Normandia: nelle prime ore del 6 giugno 1944, la Möwe e la Jaguar, insieme alla torpediniera T28, lasciarono il porto di Le Havre dopo aver ricevuto la notizia dell'avvistamento di forze navali nemiche; verso le 4:30, le tre torpediniere avvistarono l'immenso convoglio alleato, e nonostante la sproporzione delle forze lo attaccarono lanciando diciotto siluri; il cacciatorpediniere norvegese Svenner, colpito in pieno, affondò in pochi minuti, mentre le torpediniere tedesche riuscivano a sganciarsi senza subire perdite[3].

Tutte le unità andarono perse o vennero affondate nel corso della guerra.

Le navi[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le unità portavano il nome di un uccello rapace o di un mammifero predatore

Classe Raubvogel (1923)

Nome Impostazione Varo Entrata in servizio Destino finale
Möwe (gabbiano) 2 maggio 1925 24 marzo 1926 1º ottobre 1926 affondata il 14 giugno 1944 a Le Havre in un bombardamento aereo
Falke (falco) 17 novembre 1925 22 settembre 1926 15 agosto 1927 affondata il 14 giugno 1944 a Le Havre in un bombardamento aereo
Greif (grifone) 5 ottobre 1925 15 luglio 1926 15 marzo 1927 silurata da un aereo il 24 maggio 1944
Kondor (condor) 17 novembre 1925 22 settembre 1926 15 luglio 1927 gravemente danneggiata dall'urto con una mina il 23 maggio 1944, radiata il 1º agosto 1944
Albatros (albatros) 5 ottobre 1925 15 luglio 1926 5 maggio 1928 arenatasi dopo essere stata colpita da batterie costiere nell'Oslofjord il 10 aprile 1940, durante l'invasione della Norvegia
Seeadler (aquila di mare) 5 ottobre 1925 15 luglio 1926 1º maggio 1927 affondata da una motosilurante britannica il 14 maggio 1942 mentre scortava l'incrociatore ausiliario Stier

Classe Raubtier (1924)

Nome Impostazione Varo Entrata in Servizio Destino finale
Wolf (lupo) 8 marzo 1927 12 ottobre 1927 15 novembre 1928 affondata per l'urto con una mina l'8 gennaio 1941 vicino Dunkerque
Iltis (puzzola) 8 marzo 1927 12 ottobre 1927 1º ottobre 1928 affondata da una motosilurante britannica il 14 maggio 1942 mentre scortava l'incrociatore ausiliario Stier
Jaguar (giaguaro) 4 maggio 1927 15 marzo 1928 15 agosto 1929 affondata il 14 giugno 1944 a Le Havre in un bombardamento aereo
Leopard (leopardo) 4 maggio 1927 15 marzo 1928 1º giugno 1929 affondata a seguito di una collisione il 30 aprile 1940
Luchs (lince) 2 aprile 1927 15 marzo 1928 15 aprile 1929 affondata dal sommergibile britannico HMS Thames il 26 luglio 1940
Tiger (tigre) 2 aprile 1927 15 marzo 1928 15 gennaio 1929 affondata a seguito di una collisione con il cacciatorpediniere tedesco Z3 Max Schultz il 25 settembre 1939

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Flottentorpedoboot 1923, su germa-navy.de. URL consultato il 4 novembre 2013.
  2. ^ Flottentorpedoboot 1924, su germa-navy.de. URL consultato il 4 novembre 2013.
  3. ^ Paul Carell, Arrivano!, BUR, 2001, ISBN 88-17-11925-3, pag. 102

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]