Classe Los Angeles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Classe Los Angeles
USS Los Angeles;0868802.jpg
USS Los Angeles (SSN 688)
Descrizione generale
Flag of the United States.svg
Tiposottomarino d'attacco
CantiereBoat / Newport News Shipbuilding
Caratteristiche generali
Dislocamento
  • SSN 688-699 (sommerso): 9 927 t
  • SSN 700-714 (sommerso): 6 977 t
  • SSN 716-725, 750 (sommerso): 7 102 t
  • SSN 751-773 (sommerso): 7 147 t
Lunghezza109,7 m
Larghezza10 m
Altezza9,7 m
Pescaggio9,7 m
Profondità operativa450 m
Propulsionereattore S6G
Velocità in immersione 32 nodi
Velocità in emersione 25 nodi
Equipaggio141
Equipaggiamento
Sensori di bordoBQQ-5E(V)1 (sferico) o BQQ-5C active/passive (conforme), TB-16D e TB-23 (solo 688i)
Armamento
Siluri4 tubi di lancio (533 mm), 22 siluri Gould Mk 48
Missili
  • SLCM-GDC Tomahawk
  • SSM-GDC Tomahawk
  • McDonnel Douglas Harpoon
Note
Soprannome"classe 688"

GlobalSecurity.org

voci di classi di sottomarini presenti su Wikipedia

I sottomarini d'attacco classe Los Angeles (SSN) sono i sottomarini nucleari più diffusi fra tutti quelli prodotti. Entrati in servizio nel 1976, oggigiorno rappresentano il grosso della forze d'attacco sottomarine della marina degli Stati Uniti. Questi sottomarini vengono usualmente denominati con nomi di città, rompendo una lunga tradizione che vuole tutti i sottomarini della marina militare americana battezzati con nomi di creature marine. Questa classe è anche comunemente nota come "classe 688", dal codice di classificazione del primo esemplare, SSN-688.

I sottomarini classe Los Angeles sono estremamente veloci: è stato dichiarato che sono in grado di superare la velocità di 25 nodi (46 km/h), e si pensa possano oltrepassare addirittura i 35 nodi (65 km/h) in condizioni ideali. Possono trasportare venticinque siluri.

Gli ultimi della serie (dal SSN 751 in poi), noti anche come "688i" (per "improved"), appartengono ad una nuova serie migliorata della classe Los Angeles: questi sono dotati di un nuovo rivestimento che li rende più silenziosi, incorporano sistemi di combattimento più avanzati, sono configurati per operazioni sotto-ghiaccio, posseggono timoni di profondità sulla prua (invece che sulla torretta) e montano un sistema per il rilascio di mine e tubi di lancio verticali (Vertical Launch System, VLS) appositamente studiati per il lancio di Tomahawk.
La marina statunitense attualmente sta ritirando i vecchi sottomarini classe Los Angeles con sistemi di lancio non verticali in favore dei sottomarini classe Virginia.

Specifiche[modifica | modifica wikitesto]

  • costruttore: GD Electric Boat e Newport News Shipbuilding
  • carico: 6.927 tonnellate
  • lunghezza: 360 ft (110 m)
  • larghezza: 10 m
  • pescaggio: 9,7 m
  • armamento:
    • 4 x 21 in (533 mm) tubi di lancio frontali
    • sui SSN 719-725 e 750-773, 12 tubi di lancio verticali (VLS)
  • propulsione: reattori S6G
  • velocità: 25+ nodi (46 km/h) in immersione, alcune fonti indicano 35+ nodi (65 km/h)
  • profondità: oltre 240 m
  • equipaggio: 141 uomini

Sottomarini[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente sono operativi cinquanta sottomarini classe Los Angeles: ventiquattro appartengono alla Flotta del Pacifico e ventisei alla Flotta Atlantica.

Dislocati alla Naval Submarine Base, Groton, Connecticut[modifica | modifica wikitesto]

Dislocati alla Naval Submarine Base, Norfolk, Virginia[modifica | modifica wikitesto]

Dislocati alla Naval Submarine Base, Pearl Harbor, Hawaii[modifica | modifica wikitesto]

Dislocati alla Naval Submarine Base, San Diego, California[modifica | modifica wikitesto]

Dislocati alla Naval Forces Marianas, Guam[modifica | modifica wikitesto]

Dismessi, destinati allo smantellamento[modifica | modifica wikitesto]

Sottomarini smantellati[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel film Caccia a Ottobre Rosso nell'inseguimento di un sottomarino sovietico classe Typhoon è impegnato un sottomarino classe Los Angeles, lo USS Dallas.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]