Classe Virginia (sottomarino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Virginia
USS Virginia (SSN-774) bravo sea trials.jpg
L'unità capoclasse, USS Virginia (SSN-774)
Descrizione generale
Flag of the United States.svg
Tiposottomarino nucleare d'attacco (SSN)
ClasseVirginia
Numero unità6[1]
ProprietàUS Navy
CostruttoriGeneral Dynamics Electric Boat, Northrop Grumman Shipbuilding Newport News
Entrata in servizio2005
Caratteristiche generali
Dislocamento7 900 t
Lunghezza115 m
Larghezza10 m
Profondità operativa> 240 m
Propulsionereattore nucleare S9G
Velocità> 25 nodi
Autonomialimitata solo dalle scorte di cibo
Equipaggio14 ufficiali
120 tra sottufficiali e comuni
Armamento
Siluri4 tubi lanciasiluri per Mk 48
MissiliBGM-109 Tomahawk
Altromine e mezzi AUV (Autonomous Underwater Vehicle)

[senza fonte]

voci di sottomarini presenti su Wikipedia

La classe Virginia è l'ultima nata dalla modernissima tecnologia americana nel campo dei sottomarini nucleari "hunter-killer". Nato per essere il successore dell'ormai obsoleto classe Los Angeles; quest'ultima ha avuto notevoli miglioramenti dalla nascita dello USS Seawolf (SSN-21), dell'omonima classe. Ovvero sono stati creati molti altri sottomarini che venivano detti classe Los Angeles migliorata (Los Angeles Improved class, 688I), ma che comunque non erano all'avanguardia per quanto riguarda silenziosità, robustezza e velocità.

L'ultimo nato della classe Seawolf, lo USS Jimmy Carter (SSN-23) è il più all'avanguardia dell'intera US Navy. Ma il costo dello sviluppo e della progettazione è elevatissimo (circa 800 milioni di dollari). Proprio per questo il governo degli Stati Uniti ha deciso di progettare una classe di SSN che sia una via di mezzo fra la classe Los Angeles e la classe Seawolf. Sulla base di questo principio è nata la classe Virginia. Sono previsti 6 battelli, due dei quali già pronti e di stanza a Groton, nel Connecticut, e gli altri in fase di costruzione.

Questi due sono l'USS Virginia (SSN-774) e lo USS Texas (SSN-775). Lunghi 115 m e larghi 10.5 m, sono dotati di timoni di profondità a dritta e sinistra dello scafo, e non sulla torretta, e sono dotati di propulsore pump-jet come la classe Seawolf, ma è leggermente più lento, data la minore idrodinamicità.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Della classe Virginia sono state completate, al 2006, 2 unità, mentre altre 4 sono in corso di completamento; altre unità saranno ordinate negli anni successivi

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Repubblica.it