Chiese scomparse di Roma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Chiese di Roma.

Le chiese scomparse di Roma sono luoghi di culto cattolici che sorgevano in passato, nel centro urbano e fuori le mura, nella città eterna e che sono a tutt'oggi traccia della memoria storica cittadina. Alcune di esse sono totalmente scomparse mentre altre, quelle sconsacrate, sono scomparse come luogo di culto ma hanno ancora l'edificio in parte o del tutto presente nell'urbanistica della città.

Lista non esaustiva delle chiese scomparse[modifica | modifica wikitesto]

Lista delle chiese sconsacrate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chiesa medievale in Via della Paglia.
  2. ^ Antica basilica che sorgeva nello stesso luogo di quella attuale.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • M. Armellini, Le chiese di Roma dal secolo IV al XIX, Roma 1891.
  • C. Hülsen, Le Chiese di Roma nel Medio Evo, Firenze 1927.
  • C. Rendina, Le Chiese di Roma, Newton & Compton Editori, Milano 2000.