Chiesa di Santa Maria Liberatrice al Foro Romano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di Santa Maria Liberatrice al Foro Romano
La chiesa in una stampa del Vasi
La chiesa in una stampa del Vasi
Stato Italia Italia
Regione Lazio Lazio
Località Roma-Stemma.pngRoma
Religione Cristiana cattolica di rito romano
Titolare Maria
Diocesi Diocesi di Roma
Stile architettonico Romanico
Inizio costruzione XIII secolo

La chiesa di Santa Maria Liberatrice era un luogo di culto cattolico di Roma, nel rione Campitelli, all'interno del Foro Romano. È stata demolita nel 1900 per riportare alla luce la chiesa paleocristiana di Santa Maria Antiqua.

Infatti essa venne costruita nel XIII secolo sul luogo della precedente chiesa di Santa Maria Antiqua, nel Foro Romano, che ormai si era ridotta a un rudere e seminterrata per l'innalzamento del terreno. Essa era anche chiamata Sancta Maria libera nos a poenis inferni. La nostra chiesa subì un restauro nel 1617 ad opera di Onorio Longhi che cancellò definitivamente ogni traccia di Santa Maria Antiqua.

Nel 1900 fu decisa la demolizione della chiesa, ma il titolo rimase e fu trasferito, assieme a stucchi e a marmi policromi, alla omonima chiesa in costruzione nel rione Testaccio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]