Castello Malatestiano (Gatteo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castello Malatestiano
Il Castello malatestiano di Gatteo 02.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
Regione  Emilia-Romagna
CittàGatteo
Indirizzopiazza del Castello ‒ Gatteo (FC)
Coordinate44°06′33.34″N 12°23′08.53″E / 44.10926°N 12.385702°E44.10926; 12.385702
Mappa di localizzazione: Emilia-Romagna
Castello Malatestiano (Gatteo)
Informazioni generali
TipoRocca
Visitabile
Sito webwww.gatteomareturismo.it/scheda.asp?id=217
[1]
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il castello Malatestiano è una fortezza edificata per la difesa urbana della città di Gatteo.[1][2][3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Interno della cinta muraria nel 2016
Torrione del castello con orologio e ponte di accesso

La fortezza venne edificata attorno al XIII secolo e divenne uno dei domini della famiglia Malatesta.[1][2]

Interno della struttura fortificata con feritoia e affresco

Attorno alla seconda metà del XVIII secolo le mura originali vennero ribassate e la fossa prima piena d'acqua fu colmata di terra.
Anche il ponte levatoio mobile fu sostituito da uno fisso in pietra.
Nel 2003 si è concluso un importante ciclo di restauri che lo ha restituito alla fruizione della popolazione e alle visite turistiche.[1][2]
Da quando la struttura è stata restituita alla comunità la corte interna del castello si impiega per la festa del patrono San Lorenzo, al quale è dedicata anche la locale parrocchiale la chiesa di San Lorenzo Martire.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La struttura ha pianta quasi a quadrilatero con cinque baluardi e una torre. È circondato da un fossato; originariamente il ponte levatoio si trovava a oriente, difeso dalla torre quadrata dalla quale partivano le travi per il sollevamento.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f gatteomareturismo.
  2. ^ a b c Gatteo - Castello Malatestiano, su emiliaromagna.beniculturali.it. URL consultato il 9 gennaio 2021.
  3. ^ Edoardo Turci.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN246986439 · GND (DE4831277-0