Carlos Oviedo Cavada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlos Oviedo Cavada, O. de M.
cardinale di Santa Romana Chiesa
Escudo de Carlos Oviedo.svg
Pacem in diebus nostris
Incarichi ricoperti
Nato 19 gennaio 1927, Santiago del Cile
Ordinato presbitero 24 settembre 1949 dal cardinale José María Caro Rodríguez
Nominato vescovo 21 marzo 1964 da papa Paolo VI
Consacrato vescovo 7 giugno 1964 dall'arcivescovo Alfredo Silva Santiago
Elevato arcivescovo 25 marzo 1974 da papa Paolo VI
Creato cardinale 26 novembre 1994 da papa Giovanni Paolo II
Deceduto 7 dicembre 1998 (71 anni), Santiago del Cile

Carlos Oviedo Cavada (Santiago del Cile, 19 gennaio 1927Santiago del Cile, 7 dicembre 1998) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico cileno.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Santiago del Cile il 19 gennaio 1927.

Papa Giovanni Paolo II lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 26 novembre 1994.

Morì il 7 dicembre 1998 all'età di 71 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN54191863 · ISNI (EN0000 0001 0902 1949 · LCCN (ENn83183495 · BNF (FRcb12183218m (data)