Buteo ridgwayi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Poiana di Ridgway
Immagine di Buteo ridgwayi mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 CR it.svg
Critico[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Accipitriformes
Famiglia Accipitridae
Sottofamiglia Buteoninae
Genere Buteo
Specie B. ridgwayi
Nomenclatura binomiale
Buteo ridgwayi
(Cory, 1883)
Sinonimi

Rupornis ridgwayi
Cory, 1883

La poiana di Ridgway (Buteo ridgwayi (Cory, 1883))[2] è un uccello rapace appartenente alla famiglia Accipitridae, endemico della Repubblica Dominicana.[3]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una poiana di medie dimensioni (36–41 cm di lunghezza) con schiena bruno-grigiastra, ventre grigio, cosce rossastre, e coda a bande bianche e nere; le zampe e la base del rostro sono gialle. Si osserva un discreto dimorfismo sessuale: il maschio risulta più piccolo (330-350 g) e più grigio della femmina, che può arrivare a 360-420 g.[4]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie rappresenta al momento un endemismo della Repubblica Dominicana, dal momento che nella parte occidentale dell'isola di Hispaniola (ossia lo stato di Haiti) è considerata estinta. L'areale è limitato alle foreste e alle zone umide dell'isola, con particolare riferimento al Los Haitises National Park, ove è sottoposta a tutela.[1][3][4]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Voce[modifica | modifica wikitesto]

Il verso è rappresentato da richiami striduli e acuti.[4]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

La dieta comprende principalmente rettili (lucertole e serpenti rappresentano circa l'80% delle prede) e rane. Occasionalmente può attaccare piccoli mammiferi, come pipistrelli e roditori, così come altri uccelli, oppure artropodi.[5]

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Il nido viene costruito tra gennaio e marzo in mezzo ai rami più alti degli alberi della zona, preferendo soprattutto la specie Roystonea borinquena O.F.Cook (Arecaceae).[5][6][7]
La deposizione, normalmente due o tre uova, avviene tra febbraio ed aprile, con il maschio che partecipa alla cova.[8]

Relazioni con l'uomo[modifica | modifica wikitesto]

Il disturbo antropico rappresenta la principale minaccia per quanto riguarda la riproduzione di questo rapace.[5]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Sinonimi[modifica | modifica wikitesto]

  • Rupornis ridgwayi Cory, 1883 - The Quarterly journal of the Boston Zoological Society 2: 46 - Locus typicus: Santo Domingo (sinonimo omotipico, basionimo)[2]

Sottospecie[modifica | modifica wikitesto]

Non sono state individuate sottospecie.[3]

Specie simili[modifica | modifica wikitesto]

Una specie simile è la poiana codarossa o poiana della Giamaica (Buteo jamaicensis), che è un po' più grande, e possiede una coda più rossiccia.[4]

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

A causa della limitatezza dell'areale, della sua forte frammentazione e del rapido calo del numero degli individui, la Lista Rossa IUCN ha attribuito a questo taxon lo status "CR" (critico).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) BirdLife International 2012, Buteo ridgwayi, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2018.1, IUCN, 2017.
  2. ^ a b (EN) Cory, C. B., New Species of Birds from Santo Domingo, in The Quarterly journal of the Boston Zoological Society, vol. 2, Boston, A. P. Chadbourne & H. Savavge, 1883, pp. 46.
  3. ^ a b c (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Accipitridae, in IOC World Bird Names (ver 8.2), International Ornithologists’ Union, 2018. URL consultato il 9 maggio 2014.
  4. ^ a b c d Buteo ridgwayi, su BirdLife International. URL consultato il 17 agosto 2013.
  5. ^ a b c Woolaver, L. G., Ecology and conservation genetics of Ridgways Hawk Buteo ridgwayi. Graduate Program in Biology, York University, 2011.
  6. ^ Woolaver, L. G., Conserving Ridgway's Hawk in the Dominican Republic, in BirdLife Caribbean, 2005, pp. 13-14.
  7. ^ Woolaver, L. G., Partnering for conservation: the Peregrine Fund, in The Palmchatter, 2006.
  8. ^ Wiley, J. W. & Wiley, B. N., Breeding season ecology and behaviour of Ridgway's Hawk Buteo ridgwayi, in Condor, vol. 83, 1981, pp. 132-151.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AOU, Check-list of North American birds, Washington, D.C., American Ornithologists' Union, 1998.
  • Collar, N. J., Gonzaga, L. P.; Krabbe, N.; Madroño Nieto, A.; Naranjo, L. G.; Parker, T. A.; Wege, D. C., Threatened birds of the Americas: the ICBP/IUCN Red Data Book, Cambridge, U.K., International Council for Bird Preservation, 1992.
  • Raffaele, H., Wiley, J.; Garrido, O.; Keith, A.; Raffaele, J., Birds of the West Indies, Londra, Christopher Helm, 1998.
  • Sibley, C. G. & Monroe, B. L., Distribution and taxonomy of birds of the world, New Haven, USA, Yale University Press, 1990.
  • Stotz, D. F., Fitzpatrick, J. W.; Parker, T. A.; Moskovits, D. K., Neotropical birds: ecology and conservation, Chicago, University of Chicago Press, 1996.
  • Thorstrom, R., Ridgway's Hawk, in Peregrine Fund Newsletter, vol. 35, 2004.
  • Thorstrom, R., Almonte, J.; Balbuena de la Rosa, S.; Rodriguez, P.; Fernandez, E., Surveys and breeding biology of Buteo ridgwayi (Ridgway's Hawk) in Los Haitises, Dominican Republic, in Caribbean Journal of Science, vol. 41, 2005, pp. 864-869.
  • Wiley, J. W. & Wiley, B. N., Breeding season ecology and behaviour of Ridgway's Hawk Buteo ridgwayi, in Condor, vol. 83, 1981, pp. 132-151.
  • Woolaver, L., Conserving Ridgway's Hawk in the Dominican Republic, in BirdLife Caribbean, 2005, pp. 13-14.
  • Woolaver, L., Partnering for conservation: the Peregrine Fund, in The Palmchatter, 2006.
  • Woolaver, L. G., Ecology and conservation genetics of Ridgway’s Hawk Buteo ridgwayi, Graduate Program in Biology, York University, 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]