Bonifacio III del Monferrato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bonifacio III del Monferrato
Marchese del Monferrato
Stemma
In carica 1483 –
1494
Predecessore Guglielmo VIII
Successore Guglielmo IX
Nascita 10 agosto 1424
Morte 1494
Casa reale Paleologi
Padre Giovanni Giacomo del Monferrato
Madre Giovanna di Savoia
Coniugi Orvietana Fregoso
Elena di Brosse
Maria Branković
Figli Guglielmo
Giangiorgio
Religione Cattolicesimo
Marchesato del Monferrato
Paleologi
Stemma del marchesato del Monferrato.svg

Teodoro I
Giovanni II
Ottone III
Giovanni III
Teodoro II
Giovanni Giacomo
Giovanni IV
Figli
Guglielmo VIII
Figli
Bonifacio III
Guglielmo IX
Bonifacio IV
Giovanni Giorgio

Bonifacio III Paleologo (10 agosto 14241494) fu marchese del Monferrato.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Giovanni Giacomo del Monferrato (13951445), e di Giovanna di Savoia (13921460), figlia di Amedeo VII di Savoia, Bonifacio salì al potere durante il burrascoso periodo della Guerra del Sale, che aveva visto impegnato il fratello Guglielmo nell'ultima parte della sua vita. Ma il conflitto sul fronte orientale si risolse quasi subito e Bonifacio dovette allora fronteggiare l'avanzata dei Savoia, con i quali stipulò un trattato di non belligeranza, concedendo la nipote Bianca al duca Carlo I.

Con Carlo I Bonifacio si dimostrò assai sottomesso, offrendogli addirittura il titolo di successore al marchesato nel caso egli fosse morto senza eredi maschi. A spingerlo ad una tale decisione fu il brutale assassinio di Scipione Paleologo a Casale Monferrato, voluto dal parente Ludovico II di Saluzzo. Ludovico era stato introdotto nella successione al marchesato dal fratello Guglielmo, ma l'assassinio di Scipione, unico dei figli di Giovanni IV del Monferrato e pertanto candidato alla successione, fece modificare le idee di Bonifacio.

A sostegno della politica sabauda, Bonifacio si schierò con i Savoia nella guerra divampata nel 1486 contro i saluzzesi, occupando vari territori nelle Langhe appartenuti a Ludovico II.

Alla morte di Bonifacio, comunque, succedette il figlio Guglielmo IX senza problemi di successione con i saluzzesi o con i Savoia.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Bonifacio si sposò tre volte.

La prima con Orvietana Fregoso, figlia di Pietro Fregoso, doge di Genova, dalla quale non ebbe figli.

Si sposò quindi in seconde nozze con Elena di Brosse († 1484), figlia di Giovanni II di Brosse, ed anche da questo secondo matrimonio non nacquero figli.

Sposò quindi in terze nozze, l'8 luglio 1485 ad Innsbruck, Maria Branković (Ohrid 1466Casale 27 agosto 1495), figlia del principe Stefano di Serbia.

Da Maria, Bonifacio ebbe:

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Giovanni II del Monferrato Teodoro I del Monferrato  
 
Argentina Spinola  
Teodoro II del Monferrato  
Elisabetta di Maiorca Giacomo III di Maiorca  
 
Costanza d'Aragona  
Giovanni Giacomo del Monferrato  
Roberto I di Bar Enrico IV di Bar  
 
Yolanda di Dampierre  
Giovanna di Bar  
Maria di Valois Giovanni II di Francia  
 
Bona di Lussemburgo  
Bonifacio III del Monferrato  
Amedeo VI di Savoia Aimone di Savoia  
 
Violante Paleologa  
Amedeo VII di Savoia  
Bona di Borbone Pietro I di Borbone  
 
Isabella di Valois  
Giovanna di Savoia  
Giovanni di Valois Giovanni II di Francia  
 
Bona di Lussemburgo  
Bona di Berry  
Giovanna d'Armagnac Giovanni I d'Armagnac  
 
Beatrice di Clermont  
 

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Marchese del Monferrato Successore Paleologi Monferrato.gif
Guglielmo VIII 1483 - 1494 Guglielmo IX
Controllo di autoritàVIAF (EN28139659 · ISNI (EN0000 0003 7405 8320 · LCCN (ENno2008116081 · GND (DE129045586 · BAV (EN495/321699 · CERL cnp00524280 · WorldCat Identities (ENlccn-no2008116081