Biblioteche di esperanto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Segue una lista delle principali biblioteche contenenti libri in esperanto, o relativi a tale lingua[1].

E' da notare che nessuna delle biblioteche della lista dispone del primo libro stampato in esperanto, l’Unua libro por Rusoj (per russi) del 1887, di quest’opera oggi rarissima si conoscono quattro esemplari tre dei quali presso istituzioni pubbliche e uno presso un privato: Biblioteca Nazionale Austriaca, Biblioteca dell’Università di Varsavia, Biblioteca di stato russa, Paolo Barbieri (bibliofilo italiano). Una quinta copia, un tempo presente in Germania, venne trasferita durante il periodo nazista dalla Royal Saxony Library alla Biblioteca di Stato di Berlino. Nonostante che nel catalogo della biblioteca sia menzionata, questa copia di fatto non è disponibile in quanto persa, probabilmente durante la seconda guerra mondiale.

Questa pagina non è destinata ad ospitare informazioni sulle singole biblioteche, tranne laddove il materiale non sia sufficiente a giustificare una voce a sé stante per ciascuna di esse.

Biblioteca Località Patrimonio librario Note
Voci a
catalogo
Libri Testate di
periodici
Museo internazionale di esperanto Austria Vienna, Austria 110 000 35 000 2 500 A fine 2014[2]
Germana Esperanto-Biblioteko Germania Aalen, Germania 51 540 22 000 2 402 A fine 2009
Biblioteca Hector Hodler (UEA) Paesi Bassi Rotterdam, Paesi Bassi  ? 20 000  ? A fine 2008[3]
CDELI Svizzera La Chaux-de-Fonds, Svizzera 20 000 [4]
Biblioteca Montagu Butler Regno Unito Londra, Regno Unito ~12 500 [5]
Fondazione Vanbiervliet Belgio Kortrijk, Belgio 10 589 [6]
Hispana Esperanto-Muzeo Spagna Ordal di Subirats, Spagna 10 180 [7]
Biblioteko de JEI Giappone Tokyo, Giappone 10 000 10 000 No Dati 2009[8]
Biblioteca nazionale di esperanto Italia Massa, Italia 8 000 176 A fine 2008
Esperanto-Kolektaĵo Fajszi Ungheria Budapest, Ungheria [9]
Università Cattolica di Lublino Polonia Lublino, Polonia [10]
Nacia Esperanto-Muzeo Francia Gray, Francia
Casa museo Luigi Capuana (fondo Pietro Rizzo) Italia Mineo (CT), Italia 1 918 [11][12]
Libreria Ludvik Canada Halifax, Canada 1 900 [13]
Biblioteca Somogyi (sezione di esperanto) Ungheria Seghedino, Ungheria

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Data- och informationsteknik
  2. ^ Il numero di unità bibliografiche tiene conto anche degli oggetti in mostra presso il Museo vero e proprio.
  3. ^ Non è presente un catalogo informatico.
  4. ^ È riportato il numero di opere a catalogo.
  5. ^ La biblioteca è gestita dalla Esperanto-Asocio de Britio. Oltre ai 12 500 libri ospita un archivio documentario, un archivio fotografico, materiali audiovisivi. Un catalogo in rete è in fase di realizzazione.
  6. ^ www.esperanto-kortrijk.info
  7. ^ È presente un catalogo informatico.
  8. ^ http://www.jei.or.jp/hp/materialo/bibli_e.htm. L'accesso è consentito a soci JEI e studenti; non è previsto il prestito. È disponibile un catalogo parziale di circa 6600 libri.
  9. ^ Un catalogo in forma cartacea è stato pubblicato nel 1991, ed è disponibile presso l'Associazione universale esperanto.
  10. ^ Un catalogo in forma cartacea è stato pubblicato nel 1979.
  11. ^ Biblioteca » La Città » Comune di Mineo
  12. ^ Pietro Rizzo — SIMUV
  13. ^ Biblioteca ufficiale della Kanada Esperanto-Asocio.