Bentley Continental Flying Spur (2005)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bentley Continental Flying Spur
Bentley Continental Flying Spur.jpg
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Bentley
Tipo principale Berlina
Produzione dal 2005 al 2013
Sostituisce la Bentley Eight
Sostituita da Bentley Flying Spur (2013)
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 5307 mm
Larghezza 1916 mm
Altezza 1479 mm
Passo 3065 mm
Massa 2475 kg
Altro
Altre antenate Bentley Serie T
Stessa famiglia Bentley Continental GT
Bentley Continental GTC
Bentley Mulsanne
Auto simili Aston Martin Vanquish
Porsche Panamera
Mercedes-Benz CLS
Bentley Flying Spur.jpg

La Bentley Continental Flying Spur è una berlina prodotta dalla Bentley. Presentata al salone dell'automobile di Ginevra nel marzo 2005, è prodotta dal settembre del 2005. Ha sostituito i numerosi e ormai vecchi modelli di Bentley Eight basati sulla piattaforma Rolls-Royce Silver Spirit/Bentley Mulsanne.[1]

Questa è la prima berlina Bentley realizzata indipendentemente dalla casa inglese, da quando è entrata a far parte del Gruppo Volkswagen.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Utilizza la piattaforma Volkswagen D3, utilizzata anche da Audi A8 e Volkswagen Phaeton. Il motore è un 6 litri, 12 cilindri a W di 72º (due bancate a 90º, ciascuna con cilindri a V di 15º), sovralimentato da due turbocompressori, eroga una potenza di 560 CV a 6100 giri/min, e una coppia motrice di 650 Nm a 1600 giri/min. La trazione è integrale, il cambio a sei rapporti è automatico a controllo elettronico, con possibile utilizzo manuale sequenziale. Velocità massima 312 km/h e accelerazione 0-100 km/h in 5,2 secondi. Bagagliaio 475 dm³, capacità serbatoio 90 litri. Consumo: urbano (26,4 litri/100 km), extra-urbano (12,7 litri/100 km), misto (17,7 litri/100 km). Emissione di CO2 (misto): 423 g/km.

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Modello Disponibilità Motore Cilindrata Potenza Coppia Massima Emissioni CO2
(g/Km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
6.0 automatica dal debutto Benzina 5998 412 kW (560 Cv) 650 396 5.2 312 6.0
6.0 Speed aut. dal debutto Benzina 5998 449 kW (610 Cv) 750 396 4.8 322 6.0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Per decenni la Bentley, essendo stata di proprietà della Rolls-Royce, è stata caratterizzata per una produzione di modelli del tutto analoghi a quelli Rolls-Royce, condividendo pianale, meccanica, motori e design, a tal punto da confondere quasi un osservatore poco attento.
  2. ^ Il Gruppo Volkswagen, ponendo fine alla storica collaborazione con la casa inglese Rolls-Royce, ha intrapreso una nuova strategia aziendale più premiante, orientata alla volontà di rinascita del marchio Bentley, contribuendo con determinazione nuovi parametri stilistici, creando una nuova e più spiccata identità per i propri modelli di vetture.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito ufficiale

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili