Aura da Montefeltro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aura da Montefeltro
Contessa consorte di Apecchio
Stemma
In carica 25 agosto 1420 –
1475
Trattamento Contessa
Nascita 1405 circa
Morte 1475
Dinastia Da Montefeltro
Padre Guidantonio da Montefeltro
Madre ?
Consorte Bernardino Ubaldini della Carda
Figli Federico (naturale, poi legittimato)
Ottaviano
Religione Cattolicesimo

Aura da Montefeltro (1405 circa[1]1475) è stata una nobile italiana, contessa consorte di Apecchio.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era la figlia naturale di Guidantonio da Montefeltro, conte di Urbino.[2]

Il 25 agosto 1420 sposò Bernardino Ubaldini della Carda, conte di Apecchio e capitano di ventura che militò nelle compagnie dei Da Montefeltro.[3]

Alcune fonti sostengono che Aura fu la madre di Federico da Montefeltro,[4] futuro duca di Urbino, e il padre suo marito Bernardino,[5] e che Federico venne adottato da Guidantonio.[6]

Secondo altre fonti storiche la madre di Federico da Montefeltro sarebbe stata Elisabetta degli Accomanducci,[7][8] nato nel castello di Petroia il 7 giugno 1422 da una sua relazione adulterina con Guidantonio all'età di 44 anni. La nascita del figlio, tenuto a Gubbio, venne mantenuta segreta per circa due anni, resa nota solo in seguito e legittimata da una bolla papale emessa da Papa Martino V.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Aura e Bernardino ebbero un unico figlio, Ottaviano, nato intorno al 1422.[9]

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Federico II da Montefeltro Nolfo da Montefeltro  
 
Margherita Gabrielli  
Antonio II da Montefeltro  
Teodora Gonzaga Ugolino Gonzaga  
 
Emilia della Gherardesca  
Guidantonio da Montefeltro  
 
 
 
Agnesina di Vico  
 
 
 
Aura da Montefeltro  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Federico da Montefeltro, conte della Carda e d'Apecchio, duca d'Urbino, su apecchio.net. URL consultato il 26 gennaio 2019.
  2. ^ Pompeo Litta, Conti di Montefeltro, in Famiglie celebri italiane, Milano, 1834.
  3. ^ Condottieri di ventura - Bernardino Ubaldini della Carda, su condottieridiventura.it.
  4. ^ Istoria genealogica delle famiglie nobili toscane, et umbre.
  5. ^ Umbria luoghi della cultura – Palazzo Ducale di Gubbio.
  6. ^ Memorie della vita di Franceschino Marchetti degli Angelini.
  7. ^ Allo Alifante el cor l'aquila morse: Federico da Montefeltro.
  8. ^ Il duca che non poteva amare.
  9. ^ Rocca Ubaldinesca., su roccaubaldinesca.it. URL consultato il 17 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2016).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pompeo Litta, Conti di Montefeltro, in Famiglie celebri italiane, Milano, 1834.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]