Atletica leggera ai Giochi della XXVIII Olimpiade - 5000 metri piani femminili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
5000 metri piani femminili
Atene 2004
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Atene
Periodo 20 agosto 2004
23 agosto 2004
Partecipanti 41
Podio
Medaglia d'oro Meseret Defar Etiopia Etiopia
Medaglia d'argento Isabella Ochichi Kenya Kenya
Medaglia di bronzo Tirunesh Dibaba Etiopia Etiopia
Edizione precedente e successiva
Sydney 2000 Pechino 2008
Atletica leggera ai
Giochi di Atene 2004
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Camp.ssa olimpica 2000 14'40"79 Romania Gabriela Szabó Rit. 2003
Camp.ssa europea 2002 15'14"76 Spagna Marta Dominguez Infortunata
Camp.ssa mondiale 2003 14'51"72 Etiopia Tirunesh Dibaba Presente
Primatista stagionale 14'24"68 Record mondiale Turchia E. Abeylegesse Presente

Turni eliminatori[modifica | modifica wikitesto]

2 Batterie 20 agosto 41 partenti Si qualificano le prime 5
+ i 5 migliori tempi.
Finale 23 agosto 15 concorrenti

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Stadio olimpico, lunedì 23 agosto, ore 22:00.

La favorita è Elvan Abeylegesse, detentrice del record mondiale. La turca però non adotta nessuna tattica, attaccando dopo solo due km. Effettua il terzo km in un veloce 2'46"66, poi esaurisce le sue energie (finirà 12ma). Tirunesh Dibaba, la campionessa mondiale, le era stata dietro durante quel km suicida, ma almeno conserva le energie per arrivare terza, staccata di quasi 4 secondi dalle prime due.
All'inizio dell'ultimo giro è in testa Isabella Ochichi, ma viene superata con facilità da Meseret Defar ai 200 metri che va a vincere con un galoppata solitaria.

Pos Paese Atleta Tempo
Gold medal.svg Etiopia Etiopia Meseret Defar 14'45"65
Silver medal.svg Kenya Kenya Isabella Ochichi 14'48"19
Bronze medal.svg Etiopia Etiopia Tirunesh Dibaba 14'51"83
4 Russia Russia Zlena Sadoroshnaja 14'55"52
5 Regno Unito Regno Unito Joanne Pavey 14'57"87
6 Russia Russia Gulnara Samitova 15'02"30
7 Germania Germania Irina Mikitenko 15'03"36
8 Cina Cina Sun Yingjie 15'07"23

La primatista mondiale, Elvan Abeylegesse, giunge dodicesima, staccata di 27 secondi dalla vincitrice.