Atimnio (figlio di Cassiopea)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Atimnio
Nome orig.Ἀτύμνιος
SessoMaschio
Luogo di nascitaFenicia

Atimnio (in greco antico: Ἀτύμνιος, Atýmnios) è un personaggio della mitologia greca.

Genealogia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio di Zeus[1] o di Fenice[2] e di Cassiopea[1].

Non ci sono notizie al riguardo di spose o progenie.

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Atimnio era un bel ragazzo di cui si erano innamorati i due fratelli Minosse e Sarpedonte[1].
Nella stessa parte della leggenda il protagonista potrebbe essere Mileto con cui poi Sarpedonte fuggì[1].

Ebbe culto eroico, che sembra essere stato praticato a Gortyna nell'isola di Creta insieme a quello di Europa[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Apollodoro, Biblioteca, su theoi.com, III, 1.2, su Theoi.com. URL consultato il 10 maggio 2019.
  2. ^ Scolii ad Apollonio Rodio, Le Argonautiche, 2. 178.
  3. ^ Karl Höck, Creta, I vol., p. 105.
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca