Arcidiocesi di Luanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Arcidiocesi di Luanda
Archidioecesis Luandensis
Chiesa latina
Igreja Nossa Senhora dos Remedios Luanda.JPG
Collocazione geografica
Collocazione geografica della diocesi
Diocesi suffraganee
Cabinda, Caxito, Mbanza Congo, Sumbe, Viana
Arcivescovo metropolita Filomeno do Nascimento Vieira Dias
Ausiliari Zeferino Zeca Martins, S.V.D.
Arcivescovi emeriti cardinale Alexandre do Nascimento, O.P.
Sacerdoti 141 di cui 80 secolari e 61 regolari
20.386 battezzati per sacerdote
Religiosi 302 uomini, 191 donne
Abitanti 3.892.000
Battezzati 2.872.000 (73,8% del totale)
Superficie 342 km² in Angola
Parrocchie 29
Erezione 20 maggio 1596
Rito romano
Cattedrale Nostra Signora dei Rimedi
Indirizzo Largo do Palacio 9, C.P. 87, 1230-C Luanda, Angola
Sito web arquidiocesedeluanda.org
Dati dall'Annuario pontificio 2017 (ch? · gc?)
Chiesa cattolica in Angola

L'arcidiocesi di Luanda (in latino: Archidioecesis Luandensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Angola. Nel 2016 contava 2.872.000 battezzati su 3.892.000 abitanti. È retta dall'arcivescovo Filomeno do Nascimento Vieira Dias.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'arcidiocesi comprende parte della provincia di Luanda in Angola.

Sede arcivescovile è la città di Luanda, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora dei Rimedi.

Il territorio si estende su 342 km² ed è suddiviso in 29 parrocchie.

Provincia ecclesiastica[modifica | modifica wikitesto]

La provincia ecclesiastica di Luanda, istituita nel 1940, comprende le seguenti suffraganee:

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi di São Salvador da Congo in Angola fu eretta il 20 maggio 1596 con la bolla Super specula di papa Clemente VIII, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Tomé (oggi diocesi di São Tomé e Príncipe). Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Lisbona (oggi patriarcato).

Assunse varie denominazioni: dal 1609 São Paulo de Loanda / Congo in Angola; dal 1623 tornò ad essere chiamata São Salvador da Congo / Congo in Angola; dal 1628 ancora São Paulo de Loanda / Congo in Angola; dal 1716 São Paulo de Loanda / Congo in Angola / Santa Cruz de Reino de Angola.

Il 16 novembre 1616 era entrata a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di San Salvador di Bahia.

Il 13 gennaio 1844 in forza della bolla Quae olim di papa Gregorio XVI fece ritorno alla provincia ecclesiastica del patriarcato di Lisbona.

Il 4 settembre 1940 in forza della bolla Sollemnibus Conventionibus di papa Pio XII ha ceduto porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione delle diocesi di Nova Lisboa (oggi arcidiocesi di Huambo) e di Silva Porto (oggi diocesi di Kwito-Bié), è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana e ha assunto il nome attuale.

Successivamente ha ceduto a più riprese altre porzioni di territorio a vantaggio dell'erezione di nuove diocesi e precisamente:

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Miguel Rangel, O.F.M. † (20 maggio 1596 - 16 agosto 1602 deceduto)
  • Antonio de Santo Estevão, O.P. † (15 luglio 1604 - aprile 1608 deceduto)
  • Manuel Baptista, O.F.M. † (25 maggio 1609 - aprile 1620 deceduto)
  • Simon Mascarenhas, O.F.M. † (15 febbraio 1621 - 13 ottobre 1624 deceduto)
    • Sede vacante (1624-1627)
  • Francisco de Soveral, O.S.A. † (8 febbraio 1627 - 5 gennaio 1642 deceduto)
    • Sede vacante (1642-1671)
  • Pedro Sanches Farinha † (22 giugno 1671 - 30 novembre 1671 deceduto)
  • António do Espirito Santo, O.C.D. † (14 novembre 1672 - 12 gennaio 1674 deceduto)
  • Manuel da Natividade, O.F.M. † (2 dicembre 1675 - 8 dicembre 1685 deceduto)
  • João Franco de Oliveira † (9 giugno 1687 - 9 gennaio 1692 nominato arcivescovo di San Salvador di Bahia)
  • José de Oliveira, O.S.A. † (19 luglio 1694 - 9 settembre 1700 dimesso)
  • Luis Simões Brandão † (6 febbraio 1702 - 24 febbraio 1720 dimesso)
  • Manuel a Santa Catharina, O.Carm. † (20 marzo 1720 - 1º novembre 1732 deceduto)
    • Sede vacante (1732-1738)
  • Antônio de Nossa Senhora do Desterro Malheiro † (3 settembre 1738 - 15 dicembre 1745 nominato vescovo di Rio de Janeiro)
  • Manoel de Santa Ines Ferreira, O.C.D. † (15 dicembre 1745 - 6 agosto 1770 nominato arcivescovo di San Salvador di Bahia)
  • Luis da Anunciação Azevedo, O.P. † (17 giugno 1771 - 8 novembre 1784 dimesso)
  • Alexandre da Sagrada Familia Ferreira da Silva, O.F.M. † (14 febbraio 1785 - 23 novembre 1787 dimesso)
    • Sede vacante (1787-1791)
  • Luiz de Brito Homem, O.S.B. † (17 dicembre 1791 - 24 maggio 1802 nominato vescovo di São Luís do Maranhão)
  • Joaquim Maria Mascarenhas Castello Branco † (20 dicembre 1802 - aprile 1807 dimesso)
  • ...
  • João Damasceno Da Silva Póvoas † (19 dicembre 1814 - 21 febbraio 1826 deceduto)
    • Sede vacante (1826-1846)
  • Sebastião da Anunciação Gomes de Lemos, O.C.D. † (16 aprile 1846 - 1848 dimesso)
  • Joaquim Moreira Reis, O.S.B. †(28 settembre 1849 - 10 marzo 1857 dimesso)
  • Manuel de Santa Rita Barros, T.O.R. † (23 marzo 1860 - 3 gennaio 1862 deceduto)
  • José Lino de Oliveira †(21 dicembre 1863 - 1º luglio 1871 dimesso)
  • Tommaso Gomes de Almeida † (4 agosto 1871 - 22 settembre 1879 nominato vescovo ausiliare di Goa)
  • José Sebastião d'Almeida Neto, O.F.M. † (22 settembre 1879 - 9 agosto 1883 nominato patriarca di Lisbona)
  • António Tomé da Silva Leitão e Castro † (27 marzo 1884 - 1º giugno 1891 nominato vescovo coadiutore di Lamego)
  • António Dias Ferreira † (1º giugno 1891 - 7 marzo 1901 dimesso)
  • Antonio José Gomes Cardoso † (21 giugno 1901 - 12 agosto 1904 deceduto)
  • António Barbosa Leão † (26 aprile 1906 - 19 dicembre 1907 nominato vescovo di Faro)
  • João Evangelista de Lima Vidal † (31 marzo 1909 - 9 dicembre 1915 nominato vescovo ausiliare di Lisbona)
  • ...
  • Moisés Alves de Pinho, C.S.Sp. † (7 aprile 1932 - 17 novembre 1966 ritirato)
  • Manuel Nunes Gabriel † (17 novembre 1966 - 19 dicembre 1975 dimesso)
  • Eduardo André Muaca † (19 dicembre 1975 - 31 agosto 1985 dimesso)
  • Alexandre do Nascimento (16 febbraio 1986 - 23 gennaio 2001 ritirato)
  • Damião António Franklin † (23 gennaio 2001 - 28 aprile 2014 deceduto)
  • Filomeno do Nascimento Vieira Dias, dall'8 dicembre 2014

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

L'arcidiocesi nel 2016 su una popolazione di 3.892.000 persone contava 2.872.000 battezzati, corrispondenti al 73,8% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1949 223.000 1.509.979 14,8 88 26 62 2.534 72 67 51
1970 720.000 1.400.000 51,4 102 39 63 7.058 95 190 26
1980 623.000 923.000 67,5 51 8 43 12.215 58 131 34
1990 1.218.000 2.214.000 55,0 88 14 74 13.840 107 247 29
1999 2.520.160 4.420.050 57,0 102 13 89 24.707 309 473 29
2000 2.535.000 4.500.000 56,3 134 17 117 18.917 329 499 31
2001 2.855.000 4.750.000 60,1 135 17 118 21.148 1 323 516 32
2002 3.011.000 4.890.000 61,6 134 23 111 22.470 1 352 527 32
2003 3.400.000 5.050.000 67,3 143 29 114 23.776 1 418 549 33
2004 3.055.000 4.843.000 63,1 147 27 120 20.782 1 289 543 32
2007 2.341.000 3.184.681 73,5 129 25 104 18.147 1 289 543 34
2011 2.717.000 3.682.000 73,8 114 53 61 23.833 302 191 29
2016 2.872.000 3.892.000 73,8 141 80 61 20.368 302 191 29

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi