Alvise Corner (cardinale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alvise Corner
cardinale di Santa Romana Chiesa
Coa rel ITA card corner.jpg
Nato 12 febbraio 1517, Venezia
Creato cardinale 20 novembre 1551 da papa Giulio III
Deceduto 10 maggio 1584, Roma

Alvise Corner, talvolta italianizzato in Luigi Cornaro (Venezia, 12 febbraio 1517Roma, 10 maggio 1584), è stato un cardinale italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del senatore veneziano Giovanni Cornaro, era inoltre pronipote della regina di Cipro Caterina Cornaro. Anche suo fratello Federico fu cardinale.

Entrato nell'ordine dei Cavalieri di San Giovanni di Gerusalemme, fu nominato gran commendatore di Cipro, ma rinunciò alla carica a favore del fratello. Venne creato cardinale diacono di San Teodoro nel concistoro del 20 novembre 1551 da papa Giulio III. Dal 10 maggio 1570 fino alla morte fu camerlengo di Santa Romana Chiesa, carica che acquistò pagando 70.000 scudi che papa Pio V destinò a finanziare la guerra contro l'impero ottomano. Il Cornaro stesso fu uno dei più attivi promotori della Lega Santa, vittoriosa nella battaglia di Lepanto del 1571.

Morì a Roma ed è sepolto nella chiesa di Santa Maria in Trivio.

Conclavi[modifica | modifica wikitesto]

Durante il suo periodo di cardinalato Alvise Corner partecipò ai conclavi:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN308179014 · GND (DE1048735052