Alupka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alupka
città autonoma
Алупка
Alupka – Stemma Alupka – Bandiera
Alupka – Veduta
Localizzazione
StatoUcraina Ucraina
Oblast'Meridionale
DistrettoJalta
Amministrazione
Data di istituzione1938
Territorio
Coordinate44°25′11″N 34°02′35″E / 44.419722°N 34.043056°E44.419722; 34.043056 (Alupka)Coordinate: 44°25′11″N 34°02′35″E / 44.419722°N 34.043056°E44.419722; 34.043056 (Alupka)
Altitudine90 m s.l.m.
Superficie4 km²
Abitanti8 520 (2013[1])
Densità2 130 ab./km²
Altre informazioni
LingueRusso
Cod. postale98676 — 98677
Prefisso+380-6567
Fuso orarioUTC+2
Codice KOATUU0111500000
Cartografia
Mappa di localizzazione: Ucraina
Alupka
Alupka
Sito istituzionale

Alupka (in russo ed ucraino Алупка, in tataro di Crimea Alupka) è una città della Repubblica autonoma di Crimea ed una stazione balneare sul Mar Nero, integrata nella municipalità di Jalta. La sua popolazione, rilevata nel 2012, ammonta ad 8.497 abitanti.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

La cittadina d'Alupka fa parte del comune di Jalta

Posizione[modifica | modifica wikitesto]

La cittadina di Alupka è situata sul litorale del Mar Nero, a 17 km ad ovest di Jalta.

I dintorni della cittadina possiedono molti alberghi dove soggiornano ogni anno numerosi turisti russi ed ucraini.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il clima d'Alupka è di tipo continentale umido (categoria Dfa della classificazione di Köppen).

Come su tutta la costa meridionale della Penisola di Crimea, gli inverni sono relativamente miti, con temperatura media di 3-4 °C a gennaio-febbraio e le estati sono calde con 24,6 °C mediamente a luglio-agosto.

La media delle precipitazioni si eleva a 400 mm per anno.

L'umidità media è di circa il 69% e la durata media dell'insolazione è di 2.150 ore all'anno.

La stagione balneare dura da marzo ad ottobre, con una temperatura media dell'acqua da 22 °C a 28 °C.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Alupka fu anticamente una colonia greca. Il nome deriva dal greco antico Alepou, che sta per "volpe". Dopo la dominazione dei Greci, Alupka passò sotto il controllo dell'Impero bizantino.

La prima menzione storica scritta del villaggio, contenuta in un documento ufficiale, risale all'imperatore bizantino Romano II, alla data dell'anno 960 dopo Cristo, e più tardi, alcuni secoli dopo, Alupka venne presa dai Tatari della Crimea alla fine del XV secolo.

Dopo la campagna di Crimea, che si concluse con l'annessione all'Impero russo nel 1783, il borgo passò sotto l'autorità del principe Potemkin, governatore della Nuova Russia.

Nel 1798, la città aveva una popolazione di appena 211 abitanti, per lo più contadini, ma alla fine del XIX secolo ed all'inizio del XX secolo, Alupka era già una località balneare alla moda e ancora nella metà del XIX secolo, era persino più popolare di Jalta.

Alupka è celebre per il Palazzo Voroncov che venne costruito nel XIX secolo per il principe e generale russo Michail Semënovič Voroncov.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN138388543 · LCCN (ENn81125479 · GND (DE4085086-9
Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia