Allianz Suisse Open Gstaad 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Allianz Suisse Open Gstaad 2009
Sport Tennis pictogram.svg Tennis
Data 26 luglio – 2 agosto
Edizione 42a
Superficie Terra rossa
Campioni
Singolare
Brasile Thomaz Bellucci
Doppio
Svizzera Marco Chiudinelli / Svizzera Michael Lammer
Left arrow.svg 2008 2010 Right arrow.svg

L'Allianz Suisse Open Gstaad 2009 è stato un torneo di tennis giocato sulla terra rossa. È stata la 42ª edizione dell'evento che quest'anno ha preso il nome di Allianz Suisse Open Gstaad che fa parte della categoria ATP World Tour 250 series nell'ambito dell'ATP World Tour 2009. Si è giocato nella Roy Emerson Arena di Gstaad in Svizzera, dal 26 luglio al 2 agosto 2009.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Teste di serie[modifica | modifica wikitesto]

Nazionalità Giocatore Ranking* Testa di serie
Svizzera Svizzera Stanislas Wawrinka 18 1
Germania Germania Philipp Kohlschreiber 24 2
Russia Russia Igor' Andreev 28 3
Romania Romania Victor Hănescu 31 4
Francia Francia Jérémy Chardy 32 5
Germania Germania Nicolas Kiefer 34 6
Spagna Spagna Feliciano López 38 7
Francia Francia Paul-Henri Mathieu 38 8
  • Ranking al 20 luglio 2009.

Altri partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Giocatori che hanno ricevuto una Wild card:

Giocatori passati dalle qualificazioni:

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Allianz Suisse Open Gstaad 2009 - Qualificazioni singolare.

Campioni[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Allianz Suisse Open Gstaad 2009 - Singolare.

Brasile Thomaz Bellucci ha battuto in finale Germania Andreas Beck, 6–4, 7–6(2)

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Allianz Suisse Open Gstaad 2009 - Doppio.

Svizzera Marco Chiudinelli / Svizzera Michael Lammer hanno battuto in finale Rep. Ceca Jaroslav Levinský / Slovacchia Filip Polášek, 7–5, 6–3.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su allianzsuisseopengstaad.com. URL consultato il 27 luglio 2009 (archiviato dall'url originale il 13 luglio 2006).