Interwetten Austrian Open Kitzbühel 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Interwetten Austrian Open Kitzbühel 2009
Sport Tennis pictogram.svg Tennis
Data 16 maggio - 23 maggio
Edizione 29a
Superficie Terra rossa
Campioni
Singolare
Spagna Guillermo García López
Doppio
Brasile Marcelo Melo / Brasile André Sá

L'Interwetten Austrian Open Kitzbühel 2009 è stato un torneo di tennis giocato sulla terra rossa. È stata la 29ª edizione dell'Austrian Open che ha cambiato nome in Interwetten Austrian Open Kitzbühel per motivi di sponsorizzazione, fa parte dell'ATP World Tour 250 series nell'ambito dell'ATP World Tour 2009. Si è giocato nell'impianto del Tennis stadium Kitzbühel a Kitzbühel in Austria, dal 16 al 23 maggio 2009.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Teste di serie[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Nazionalità Ranking* Testa di serie
Nikolaj Davydenko Russia Russia 11 1
Jürgen Melzer Austria Austria 27 2
Victor Hănescu Romania Romania 33 3
Fabrice Santoro Francia Francia 43 4
Martín Vassallo Argüello Argentina Argentina 49 5
Marc Gicquel Francia Francia 50 6
Michail Južnyj Russia Russia 52 7
Dudi Sela Israele Israele 57 8
  • Ranking all'11 maggio 2009 .

Altri partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Giocatori che hanno ricevuto una wild card:

Giocatori passati dalle qualificazioni:

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Interwetten Austrian Open Kitzbühel 2009 - Qualificazioni singolare.

Campioni[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Interwetten Austrian Open Kitzbühel 2009 - Singolare.

Spagna Guillermo García López ha battuto in finale Francia Julien Benneteau, 3–6, 7–6(1), 6–3

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Interwetten Austrian Open Kitzbühel 2009 - Doppio.

Brasile Marcelo Melo / Brasile André Sá hanno battuto in finale Romania Andrei Pavel / Romania Horia Tecău, 6–7(9), 6–2, 10–7

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]