Allianz Suisse Open Gstaad 2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Allianz Suisse Open Gstaad 2010
Sport Tennis pictogram.svg Tennis
Data 25 luglio – 1º agosto
Edizione 43a
Superficie Terra rossa
Campioni
Singolare
Spagna Nicolás Almagro
Doppio
Svezia Johan Brunström / Finlandia Jarkko Nieminen
Left arrow.svg 2009 2011 Right arrow.svg

L'Allianz Suisse Open Gstaad 2010 è stato un torneo di tennis giocato sulla terra rossa. È stata la 42ª edizione dell'Allianz Suisse Open Gstaad, che fa parte dell'ATP World Tour 250 Series nell'ambito dell'ATP World Tour 2010. Si è tenuto alla Roy Emerson Arena a Gstaad, Svizzera, dal 25 luglio al 1º agosto 2010.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Teste di serie[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Nazione Ranking* Testa di serie
Michail Južnyj Russia Russia 14 1
Nicolás Almagro Spagna Spagna 18 2
Thomaz Bellucci Brasile Brasile 22 3
Albert Montañés Spagna Spagna 24 4
Tommy Robredo Spagna Spagna 36 5
Victor Hănescu Romania Romania 43 6
Richard Gasquet Francia Francia 46 7
Paul-Henri Mathieu Francia Francia 52 8
  • Teste di serie basate sul ranking al 19 luglio.

Altri partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

I seguenti giocatori hanno ricevuto una wild card per il tabellone principale:

I seguenti giocatori sono passati dalle qualificazioni:

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Allianz Suisse Open Gstaad 2010 - Qualificazioni singolare.

Campioni[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Allianz Suisse Open Gstaad 2010 - Singolare.

Spagna Nicolás Almagro ha battuto in finale Francia Richard Gasquet 7-5 6-1

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Allianz Suisse Open Gstaad 2010 - Doppio.

Svezia Johan Brunström / Finlandia Jarkko Nieminen hanno battuto in finale Brasile Marcelo Melo / Brasile Bruno Soares 6-3, 64-7, [11]-[9]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]