ATP World Tour Finals 2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
ATP World Tour Finals 2010
Sport Tennis pictogram.svg Tennis
Data 21 novembre – 28 novembre
Edizione 41a (singolare) / 35a (doppio)
Superficie Cemento indoor
Località Regno Unito Londra
Impianto O2 Arena
Campioni
Singolare
Svizzera Roger Federer
Doppio
Canada Daniel Nestor / Serbia Nenad Zimonjić
Left arrow.svg 2009 2011 Right arrow.svg

Il Barclays ATP World Tour Finals 2010 è stato un torneo di tennis che si è disputato a Londra, nel Regno Unito, dal 21 al 28 novembre 2010 sul campo di cemento[1] indoor della O2 Arena. È stato l'evento conclusivo dell'ATP World Tour 2010, a cui hanno partecipato i primi 8 giocatori della classifica ATP sia di singolare che di doppio. Si è trattata della 41ª edizione per quanto riguarda il torneo di singolare e della 35ª per quanto riguarda quello di doppio.

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Regolamento[2][modifica | modifica wikitesto]

Gli 8 giocatori che hanno accumulato il maggior numero di punti validi nei tornei del Grande Slam, dell'ATP World Tour 2010 e nella Coppa Davis 2010 ottengono la qualificazione per il torneo. I punti validi comprendono tutti quelli ottenuti nel 2010, più quelli derivati dalla finale di Coppa Davis 2009 e da tutti i tornei Challenger disputati dopo l'ATP World Tour Finals 2009.

Per qualificarsi, un giocatore che ha terminato la stagione 2009 fra i primi 30 deve partecipare ai quattro tornei Slam e ad otto tornei ATP World Tour Masters 1000 nel corso del 2010. Inoltre vengono conteggiati per la classifica i suoi 4 migliori risultati nei tornei ATP World Tour 500 series e i migliori 2 nei tornei ATP World Tour 250 series. Ai giocatori che non parteciperanno ad uno di questi eventi vengono conteggiati 0 punti per il torneo. Il Monte Carlo Masters è diventato facoltativo dal 2009, e se un giocatore decide di parteciparvi il risultato sarà conteggiato come uno dei 4 tornei 500. La Coppa Davis viene anch'essa conteggiata come un torneo 500, se il giocatore non avrà disputato un numero sufficiente di tornei di questa fascia, e se non avrà ottenuto risultati migliori nei 250 o nei Challenger. Il World Team Championships viene conteggiato come torneo 250, se il giocatore non ha disputato abbastanza tornei di questa fascia. Se il giocatore (ad esempio per infortunio) non può partecipare ai tornei prestabiliti, nei 18 tornei validi per la classifica vengono conteggiati i risultati migliori nei tornei 250 o Challenger.

Un giocatore che è impossibilitato a partecipare ai tornei a causa di un infortunio, non riceve alcuna penalità. L'ATP World Tour Finals 2010 conterà come un 19º torneo aggiuntivo nella classifica degli otto qualificati.

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Qualificati
Giocatore Data di qualificazione Punti
1 Spagna Rafael Nadal 7 giugno 11.450
2 Svizzera Roger Federer 30 agosto 7.645
3 Serbia Novak Đoković 9 ottobre 5.635
4 Svezia Robin Söderling 23 ottobre 5.380
5 Regno Unito Andy Murray 14 ottobre 5.360
6 Rep. Ceca Tomáš Berdych 11 novembre 3.755
7 Spagna David Ferrer 11 novembre 3.735
8 Stati Uniti Andy Roddick 11 novembre 3.665
Rafael Nadal ha completato il Career Golden Slam nel 2010

Il 7 giugno vincendo per la 5ª volta il Roland Garros Rafael Nadal è stato il 1º a qualificarsi per il Masters di fine anno.

Rafael Nadal ha vinto 7 titoli durante l'anno, più di qualunque altro giocatore durante il tour del 2010. Nadal ha iniziato l'anno raggiungendo la finale del Qatar ExxonMobil Open e perdendo contro Nikolaj Davydenko per 0-6, 7-68, 6-4. Agli Australian Open ha perso nei quarti di finale contro Andy Murray. Nadal ha vinto il suo primo titolo dell'anno e il suo primo da 11 mesi al Rolex Masters di Monte-Carlo, dove ha sconfitto in finale Fernando Verdasco per 6-0, 6-1. Questo è stato il suo sesto titolo consecutivo a Monte Carlo. Ha poi continuato a vincere i 3 successivi tornei, raccogliendo 24 vittorie consecutive. Ha vinto gli Internazionali d'Italia, quinto titolo a Roma, sconfiggendo in finale il connazionale David Ferrer per 7-5, 6-2. Nadal ha vinto il torneo di casa del Mutua Madrilena Madrid Open, per la prima volta, vendicando la sconfitta 2009 sconfiggendo Roger Federer col punteggio di 6-4, 7-65. Nadal ha vinto anche gli Open di Francia, vincendo per la quinta volta il titolo e vendicando la sua sconfitta contro Robin Söderling dell'anno prima. Söderling ha perso per 6-4, 6-2, 6-4, con questa vittoria Nadal ha anche recuperato il nº 1 della classifica mondiale ai danni di Roger Federer. La striscia vincente di Nadal è stato interrotta dal connazionale Feliciano López nei quarti di finale del torneo del Queen's perdendo per 7-65, 6-4. Nadal ha vinto anche a Wimbledon, dove ha sconfitto in finale Tomáš Berdych per 6-3, 7-5, 6-4 conquistando il suo secondo titolo e il suo primo "Old World Triple". Nadal ha poi completato il Career Golden Slam, con la sua prima vittoria agli US Open contro Novak Đoković battuto per 6-4, 5-7, 6-4, 6-2 dopo che la pioggia aveva rimandato la finale. Nadal ha conquistato anche il Rakuten Japan Open battendo in finale Gaël Monfils per 6-1, 7-5. Lo spagnolo non ha partecipato all'ultimo Masters della stagione, il BNP Paribas Masters, a causa di un infortunio alla spalla. Questa è la sua quarta partecipazione al Masters dove ha raggiunto la semifinale due volte: nel 2006 e nel 2007. Nel 2008 non ha partecipato.

Roger Federer è sceso al 2º posto della classifica mondiale

Il 30 agosto vincendo contro Brian Dabul nel 1º turno degli US Open ha raggiunto la qualificazione per il Masters.

Roger Federer ha iniziato l'anno vincendo l'Australian Open, il suo sedicesimo titolo del Slam battendo in finale Andy Murray per 6-3, 6-4, 7-611. Federer non ha raggiunto una finale fino al Mutua Madrilena Madrid Open, dove era il campione in carica ma ha perso nella rivincita della finale del 2009 contro Rafael Nadal per 6-4, 7-65. Federer è stato battuto nelle successive due finali che ha raggiunto: al Gerry Weber Open e nella Rogers Cup perdendo contro Lleyton Hewitt 3-6, 7-64, 6-4, che pone fine alla striscia di 15 vittorie consecutive e contro Andy Murray 7-5, 7-5. Federer ha poi difeso il titolo nel Masters di Cincinnati, battendo l'americano Mardy Fish per 65-7, 7-61, 6-4. Ha poi raggiunto la sua quarta finale ai Masters 1000 nel Masters di Shanghai dove ha perso contro Andy Murray per 6-3, 6-2. Federer ha vinto il suo terzo titolo dell'anno nello Stockholm Open sconfiggendo in finale Florian Mayer per 6-4, 6-3 ed eguagliando così Pete Sampras con 64 titolo vinti in carriera. Federer ha poi superato l'americano vincendo il suo 65º titolo della carriera nel Davidoff Swiss Indoors superando in finale Novak Đoković per 6-4, 3-6, 6-1. Questo titolo lo colloca in quarta posizione nell'elenco di tutti i tempi. Federer ha raggiunto le semifinali degli US Open e, come campione in carica, ha perso nei quarti di finale a Wimbledon e al Roland Garros. Durante l'Open di Francia, Federer ha vinto la sua 700ª partita dell'ATP Tour e la sua 150ª sulla terra battuta. Mentre a Wimbledon Federer ha registrato la sua 200ª vittoria in un torneo del Grande Slam. Federer ha vinto il Masters 4 volte: nel 2003, 2004, 2006 e 2007. Questa è la sua nona apparizione alla manifestazione.

Novak Đoković ha vinto il torneo nel 2008

Il 9 ottobre raggiungendo la semifinale al Masters di Shanghai ha ottenuto la qualificazione per il Masters.

Novak Đoković ha raggiunto il no. 2 della classifica mondiale, dopo l'Australian Open. Đoković ha difeso il titolo per la prima volta al Barclays Dubai Tennis Championships sconfiggendo Michail Južnyj per 7-5, 5-7, 6-3. Il serbo ha avuto problemi prima con il suo servizio e poi con la sua salute, durante la stagione sulla terra battuta e sull'erba. Đoković ha raggiunto la sua prima finale in torneo del Grande Slam dopo la vittoria degli Australian Open 2008 agli US Open. Đoković ha sconfitto Roger Federer nella semifinale con il punteggio di 5-7, 6-1, 5-7, 6-2, 7-5, salvando due match point sul 5-4 contro il suo servizio nel set finale. In finale Đoković ha perso contro Rafael Nadal in quattro set 6-4, 5-6, 6-4, 6-2. Đoković è andato a vincere il suo secondo titolo dell'anno al China Open sconfiggendo in finale David Ferrer 6-2, 6-4. Al Davidoff Swiss Indoors, da campione in carica, ha raggiunto la finale ma ha perso contro Roger Federer 4-6, 6-3, 1-6. Nei tornei del Grande Slam, il serbo è riuscito a raggiungere i quarti di Finale sia agli Australian Open che all'Open di Francia, e le semifinali al Torneo di Wimbledon. È stato membro della squadra serba di Coppa Davis, con la quale ha vinto tutte le sue cinque partite disputate permettendo alla Serbia di raggiungere la prima finale di Coppa Davis. Đoković è alla sua quarta partecipazione al Masters, dopo aver vinto nel 2008.

Andy Murray nella finale dell'Australian Open

Il 13 ottobre raggiungendo il 3º turno al Masters di Shanghai Murray si è qualifato per il Masters di fine anno.

Andy Murray ha iniziato l'anno, raggiungendo la sua seconda finale in uno Slam agli Australian Open, dove ha sconfitto Rafael Nadal nei quarti di finale, ma ha perso contro Roger Federer in finale per 6-3, 6-4, 7-611. Dopo la perdita contro Federer, Murray ha avuto un brutto periodo e una pessima forma raggiungendo solo 2 quarti di finale in otto tornei. Tuttavia, Murray ha raggiunto al torneo di Wimbledon le semifinali perdendo contro Rafael Nadal per 6-4, 7-66, 6-4. Lo scozzese ha poi raggiunto la finale nel Farmers Classic, ma è stato sconfitto in finale dall'americano Sam Querrey per 5-7, 7-62, 6-3. Murray ha vinto il suo primo titolo dell'anno nella Rogers Cup dove era il campione in carica, sconfiggendo in finale Roger Federer 7-5, 7-5. Murray ha battuto in finale ancora Roger Federer per 6-3, 6-2 vincendo il suo secondo titolo nel corso dell'anno al Masters di Shanghai. Nei tornei del Slam, Andy è uscito subito al Roland Garros e agli US Open, rispettivamente nel quarto e terzo turno. Questa è la sua terza apparizione al Masters dove ha raggiunto le semifinali nel 2008.

Il 23 ottobre raggiungendo i quarti di finale nello Stockholm Open Söderling si è qualificato per il Masters.

Robin Söderling ha vinto il suo primo titolo della serie 500 al ABN AMRO World Tennis Tournament battendo Michail Južnyj che si è ritirato sul punteggio di 6-4, 2-0 a causa di un infortunio al bicipite femorale destro. Ha poi raggiunto la finale del Barcelona Open Banco Sabadell perdendo in finale contro Fernando Verdasco 6-3, 4-6, 6-3. Agli Open di Francia, Söderling ha sconfitto Roger Federer nei quarti di finale con il punteggio di 3-6, 6-3, 7-5, 6-4. Egli ha poi raggiunto la finale per il secondo anno consecutivo, ma ha perso contro Rafael Nadal per 6-4, 6-2, 6-4. Ha raggiunto la sua quarta finale dell'anno nel torneo di svedese dello Swedish Open, dove era il campione in carica ma ha perso in finale contro Nicolás Almagro per 5-7, 6-3, 2-6. Negli altri Slam ha raggiunto i quarti di finale del Torneo di Wimbledon e agli US Open, e il primo turno agli Australian Open. Ha anche raggiunto le semifinali al BNP Paribas Open, al Sony Ericsson Open e all'Open di Valencia. A metà novembre ha vinto il BNP Paribas Masters battendo Gaël Monfils per 6-1, 7-61 raggiungendo il suo best ranking: il 4º posto. Questa è la sua seconda apparizione al Masters.

Andy Roddick è alla sua ottava partecipazione al Masters di fine anno

L'11 novembre Roddick ha raggiunto la qualificazione per il Masters.

Andy Roddick ha iniziato l'anno in forma perfetta, vincendo il Brisbane International battendo in finale Radek Štěpánek per 7-62, 7-67. La stagione 2010 è stata la sua decima stagione consecutiva in cui ha vinto almeno un titolo ATP. Ha poi raggiunto la finale del SAP Open di San Jose, ma ha perso contro Fernando Verdasco per 3-6, 6-4, 6-4. Ha poi raggiunto la finale del BNP Paribas Open, la sua prima finale in un Masters quando ha vinto il Cincinnati Masters 2006, ma ha perso contro il croato Ivan Ljubičić per 7-63, 7-65. Tuttavia, al Sony Ericsson, Roddick ha vinto dove ha battuto in semifinale Rafael Nadal per 4-6, 6-3, 6-3 e alla fine ha vinto il titolo battenndo in finale Tomáš Berdych per 7-5, 6-4, conquistato il suo quinto Masters 1000 della carriera. Roddick anche perso tutta la stagione europea sulla terra battuta. Nei torneo dello Slam non è stato in grado di andare nelle fasi finali dei tornei: ha raggiunto il secondo turno agli US Open, il terzo turno agli Open di Francia, il quarto turno al Torneo di Wimbledon e i quarti di finale agli Australian Open. Altri risultati degni di nota della stagione 2010 sono stati la semifinale del Torneo Master 1000 di Cincinnati, i quarti di finale al Master 1000 di Parigi-Bercy, e la semifinale al Torneo ATP 500 di Basilea. Roddick si è qualificato per l'ottavo anno consecutivo al Masters dove ha raggiunto le semifinali nel 2003, 2004 e 2007.

Tomáš Berdych è la rivelazione del 2010

Tomáš Berdych ha avuto quest'anno un grande trionfo, raggiungendo il nº6 della classifica mondiale. Anche se Berdych è l'unico giocatore tra gli otto a non aver mai vinto un torneo nel corso dell'anno, ha fatto una grande impressione nei tornei del Slam. Berdych è stato in grado di rendere la prima semifinale agli Open di Francia perdendo contro Robin Söderling dopo aver vinto contro Andy Murray negli ottavi di finale. Al Torneo di Wimbledon ha battuto il nº 2 del mondo Roger Federer per 6-4, 3-6, 6-1, 6-4 nei quarti di finale e il nº 3 del mondo Novak Đoković per 6-3, 7-6, 6-3 in semifinale, per raggiungere così la prima finale sull'erba londinese, dove ha perso contro il nº 1 del mondo Rafael Nadal per 6-3, 7-5, 6-4. Berdych è stato in grado di raggiungere la finale al Sony Ericsson Open dove ha perso contro l'americano Andy Roddick per 7-5, 6-4. Il ceco ha perso al primo turno degli US Open e al secondo turno degli Australian Open. Berdych è anche l'unico esordiente del torneo.

David Ferrer partecipa al Masters per la 2ª volta

David Ferrer ha avuto una rinascita quest'anno tornando nella top 10 dopo 2 anni. Ferrer è riuscito a vincere due titoli entrambi della categoria 500. Il suo primo è stato il Abierto Mexicano Telcel dove ha sconfitto in finale il connazionale Juan Carlos Ferrero per 6-3, 3-6, 6-1 e nel Valencia 500 battendo il finalista a sorpresa Marcel Granollers per 7-5, 6-3. Ferrer ha raggiunto la sua prima finale in un Masters 1000 di finale agli Internazionali d'Italia perdendo contro il campione in carica Rafael Nadal per 7-5, 6-2. Ferrer è stato anche in grado di raggiungere altre due finali al Copa Telmex perdendo contro Juan Carlos Ferrero per 5-7, 6-4, 6-3 e la finale nel China Open, stavolta perdendo contro la testa di serie Novak Đoković 6-4, 6-2. Ferrer è stato anche in grado di raggiungere le semifinali del Monte-Carlo Rolex Masters, del Barcelona Open Banco Sabadell e del Mutua Madrilena Madrid Open. Nei torneo dello Slam è stato in grado di raggiungere il quarto turno del Torneo di Wimbledon e agli US Open, il terzo turno degli Open di Francia e il secondo turno degli Australian Open. Ferrer partecipa per la 2ª volta al torneo di fine anno dopo aver raggiunto la finale nel 2007.

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Qualificati (13 novembre 2010)
Giocatori Data di qualificazione Punti
1 Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
30 agosto 11.280
2 Canada Daniel Nestor
Serbia Nenad Zimonjić
30 agosto 8.415
3 Rep. Ceca Lukáš Dlouhý
India Leander Paes
23 ottobre 4.195
4 Polonia Łukasz Kubot
Austria Oliver Marach
10 novembre 3.735
5 Polonia Mariusz Fyrstenberg
Polonia Marcin Matkowski
11 novembre 3.520
6 India Mahesh Bhupathi
Bielorussia Maks Mirny
11 novembre 3.450
7 Sudafrica Wesley Moodie
Belgio Dick Norman
13 novembre 3.375
11 Austria Jürgen Melzer
Germania Philipp Petzschner
14 settembre 2.745

Il 30 agosto, le prime due squadre a qualificarsi sono state quella dei campioni in carica dei fratelli Bob Bryan e Mike Bryan e i campioni del 2008, Daniel Nestor e Nenad Zimonjić.

Bob Bryan e Mike Bryan hanno cominciato l'anno difendendo il titolo agli Australian Open sconfiggendo la coppia formata da Nestor e Zimonjic per 6-3, 6-7 (5), 6-3. Hanno anche difeso il titolo nei successivi due tornei: il Delray Beach International Tennis Championships e lo U.S. Men's Clay Court Championships battendo rispettivamente in finale Philipp Marx e Igor Zelenay per 6-3, 7-6 (3) e Stephen Huss e Wesley Moodie per 6-3, 7-5. Hanno inoltre vinto i Masters 1000 degli Internazionali BNL d'Italia 2010 sconfiggendo i compatrioti John Isner e Sam Querrey e del Mutua Madrilena Madrid Open contro Nestor e Zimonjic. Poi hanno fatto una buona corsa alle US Open Series vincendo il Farmers Classic battendo in finale Eric Butorac e Jean-Julien Rojer per 6-7 (6), 6-2, [10-7]. Hanno poi vinto i 3 successivi tornei: la Rogers Cup battendo 7-5, 6-3 Benneteau e Llodra, il Cincinnati Masters battendo 6-3, 6-4 su Bhupathi e Mirnyi e l'ultimo Slam dell'anno, gli US Open sconfiggendo la squadra asiatica formata da Rohan Bopanna e Aisam-ul-Haq Qureshi per 7-6 (5), 7-6(4). Hanno poi vinto il 10º e l'11º titolo nel China Open sconfiggendo Fyrstenberg e Matkowski per 6-1, 7-6 (5) [63] e nel Davidoff Swiss Indoors, ancora una volta sconfitto contro Zimonjic e Nestor per 6-3, 3-6, [10-3].

Daniel Nestor e Nenad Zimonjić hanno iniziato l'anno vincendo il Medibank International Sydney sconfiggendo in finale Ross Hutchins e Jordan Kerr per 6-3, 7-6 (5). Hanno inoltre vinto l'ABN AMRO World Tennis Tournament superando Simon Aspelin e Paul Hanley per 6-4, 4-6, [10-7]. Hanno avuto una buona stagione nei tornei europei giocati sulla terra rossa vincendo tre titoli: il Monte-Carlo Rolex Masters sconfiggendo Bhupathi e Mirnyi che si sono ritirati sul punteggio di 6-3, 2-0, il Barcelona Open Banco Sabadell battendo Hewitt e Knowles per 4-6, 6 -3, [10-6] e gli Open di Francia battendo Dlouhý e Paes per 7-5, 6-2. Hanno vinto il loro sesto titolo dell'anno al Bank Austria-TennisTrophy contro il team polacco formato da Fyrstenberg e Matkowski per 7-5, 3-6, [10-5]. Hanno raggiunto la finale del BNP Paribas Open perdendo contro López e Nadal per 7-6(8), 6-3. Hanno anche raggiunto la finale degli Australian Open, del Mutua Madrilena Madrid Open e del Davidoff Swiss Indoors tutte perse contro la squadra formata dai Bryan. Hanno annunciato che questo è il loro ultimo torneo che giocano insieme.

Il 14 settembre, Jürgen Melzer e Philipp Petzschner si sono qualificati dopo che la squadra formata da Rohan Bopanna e Aisam-ul-Haq Qureshi non è riuscita a vincere gli US Open.

Jürgen Melzer e Philipp Petzschner hanno giocato insieme per la prima volta quest'anno. Insieme hanno vinto due titoli: il PBZ Zagreb Indoors contro Clément e Rochus battuti per 3-6, 6-3, [10-8] [72] e il Torneo di Wimbledon battendo Lindstedt e Tecau per 6-1, 7-5, 7-5. Questo è il primo titolo del Grande Slam sia per Melzer che per Petzschner. Petzschner anche raggiunto la finale del Mercedes Cup con Christopher Kas, ma ha perso contro la squadra argentina formata da Berlocq e Schwank in due tie-break. Melzer d'altra parte ha raggiunto due finali, vincendo la Rolex Masters di Shanghai con Leander Paes sconfiggendo Fyrstenberg e Matkowski per 7-5, 4-6, [10-5], e perdendo nel Thailand Open con Jonathan Erlich contro Kas e Troicki per 6-4, 6-4.

Il 23 ottobre, la squadra di Lukas Dlouhý e Leander Paes è stata la 4ª a qualificarsi per il Masters.

Lukáš Dlouhý e Leander Paes hanno vinto solo un titolo nel corso dell'anno: il Sony Ericsson Open, dove hanno sconfitto in finale Bhupathi e Mirnyi per 6-2, 7-5. Essi hanno inoltre raggiunto altre quattro finali, ma tutte per: al Brisbane International perdendo contro Chardy e Gicquel per 6-3, 7-6(5), nel Barclays Dubai Tennis Championships contro Aspelin e Hanley per 6-2, 6-3, presso gli Open di Francia, contro i campioni uscenti Nestor e Zimonjic per 7-5, 6-2 e nell'erba dell'UNICEF Open contro Lindstedt e Tecau per 1-6, 7-5, [10-7].

Il 10 novembre la squadra formata da Łukasz Kubot e Oliver Marach è stata la quinta a qualificarsi.

Łukasz Kubot e Oliver Marach hanno vinto due titoli quest'anno: uno sulla terra del Movistar Open dove hanno sconfitto Starace e Zeballos per 6-4, 6-0 e al Abierto Mexicano Telcel contro Fognini e Starace per 6-0, 6-0. Essi hanno anche raggiunto la finale del Brasil Open perdendo contro Cuevas e Granollers per 7-5, 6-4. Marach ha anche vinto un titolo con Santiago Ventura: il BMW Open contro Butorac e Kohlmann battuti per 5-7, 6-3, [16-14]. Kubot ha anche vinto un titolo con Juan Ignacio Chela: il BCR Open Romania sconfiggendo Granollers e Ventura per 6-2, 5-7, [13-11].

L'11 novembre, il team polacco formato da Mariusz Fyrstenberg e Marcin Matkowski e la squadra di Mahesh Bhupathi e Maks Mirny si sono qualificate per il Masters.

Mariusz Fyrstenberg e Marcin Matkowski sono entrati nella top 10 della classifica di doppio e hanno vinto anche un titolo come squadra: l'AEGON International battendo il team britannico di Fleming e Skupski per 6-3, 5-7, [10-8]. Avevano ottenuto una buona prestazione dopo gli US Open raggiungendo quattro finali ma tutte perse: al Malaysian Open contro Cermak e Mertinak per 7-6 (3), 7-6 (5), al China Open contro i Bryan per 6-1, 7-6 (5), al Rolex Masters di Shanghai contro Melzer e Paes per 7-5, 4-6, [10-5], e al Bank Austria-TennisTrophy contro Nestor e Zimonjic per 7-5, 3-6, [10-5].

Mahesh Bhupathi e Maks Mirny raggiunto quattro finali nei tornei della categoria Masters 1000 perdendo in tre occasioni. Al Sony Ericsson Open hanno perso contro Dlouhý e Paes per 6-2, 7-5, al Monte-Carlo Rolex Masters contro Nestor e Zimonjic a causa del ritiro sul punteggio di 6-3, 2-0, e al Cincinnati Masters contro i Bryan per 6-3, 6-4. Al BNP Paribas Masters 2010 hanno vinto il loro unico titolo dell'anno, battendo 7-5, 7-5 Ram e Knowles. Essi hanno anche raggiunto la finale del Valencia Open 500, dove sono stati battuti dai fratelli Murray per 7-6(8), 5-7, [10-7].

Il 13 novembre, Wesley Moodie e Dick Norman hanno preso l'ultimo posto dopo che Frantisek Cermak e Michal Mertinak sono stati sconfitti da Mahesh Bhupati e Maks Mirny.

Wesley Moodie e Dick Norman insieme non hanno raggiunto nessuna finale quest'anno. Moodies ha raggiunto la finale degli U.S. Men's Clay Court Championships con Stephen Huss perdendo contro i Bryan per 6-3, 7-5. La loro migliore performance è stata il raggiungimento della semifinale nell'Open di Francia e nel Torneo di Wimbledon.

Testa a testa[modifica | modifica wikitesto]

ATP World Tour Finals 2010 – Singolare[modifica | modifica wikitesto]

  Nadal Federer Đoković Söderling Murray Berdych Ferrer Roddick Totale
1 Spagna Rafael Nadal 14–7 15–7 5–2 8–4 8–3 11–3 5–3 66–29
2 Svizzera Roger Federer 7–14 12–6 14–1 5–8 9–3 10–0 20–2 77–34
3 Serbia Novak Đoković 7–15 6–12 5–1 4–3 3–1 5–4 2–5 32–41
4 Svezia Robin Söderling 2–5 1–14 1–5 2–2 6–3 8–4 3–2 23–35
5 Regno Unito Andy Murray 4–8 8–5 3–4 2–2 1–2 1–3 6–3 25–27
6 Rep. Ceca Tomáš Berdych 3–8 3–9 1–3 3–6 2–1 2–5 2–6 16–38
7 Spagna David Ferrer 3–11 0–10 4–5 4–8 3–1 5–2 4–3 23–40
8 Stati Uniti Andy Roddick 3–5 2–20 5–2 2–3 3–6 6–2 3–4 24–42

ATP World Tour Finals 2010 – Doppio[modifica | modifica wikitesto]

  Bryan
Bryan
Nestor
Zimonjić
Bhupathi
Mirnyi
Dlouhý
Paes
Kubot
Marach
Fyrstenberg
Matkowski
Moodie
Norman
Melzer
Petzschner
Totale
1 Stati Uniti Bob Bryan / Stati Uniti Mike Bryan 6–8 3–4 4–1 6–0 10–5 4–2 1–0 34-20[3]
2 Canada Daniel Nestor / Serbia Nenad Zimonjić 8–6 1–1 7–1 3–1 7–5 3–0 0–0 29-14[4]
3 India Mahesh Bhupathi / Bielorussia Maks Mirny 4–3 1–1 0–1 2–1 3–0 0–0 1–0 11-6[5]
4 Rep. Ceca Lukáš Dlouhý / India Leander Paes 1–4 1–7 1–0 0–2 2–2 2–0 1–0 8-15[6]
5 Polonia Łukasz Kubot / Austria Oliver Marach 0–6 1–3 1–2 2–0 1–3 1–1 0–0 6-15[7]
6 Polonia Mariusz Fyrstenberg / Polonia Marcin Matkowski 5–10 5–7 0–3 2–2 3–1 0–1 0–0 15-24[8]
7 Sudafrica Wesley Moodie / Belgio Dick Norman 2–4 0–3 0–0 0–2 1–1 1–0 1–1 5-11[9]
8 Austria Jürgen Melzer / Germania Philipp Petzschner 0–1 0–0 0–1 0–1 0–0 0–0 1–1 1-4[10]

Montepremi e punti[modifica | modifica wikitesto]

Il montepremi totale del torneo è di 5 milioni di dollari[11]

Turneo Singolare Doppio1 Punti
Campione +770 000 $ +125 000 $ +500
Finalista +380 000 $ +30 000 $ +400
Round Robin (3 vittorie) 480 000 $2 122 500 $ 600
Round Robin (2 vittorie) 360 000 $2 100 000 $ 400
Round Robin (1 vittoria) 240 000 $2 87 500 $ 200
Round Robin (0 vittorie) 120 000 $2 65 000 $ 0
Alternative 70 000 $ 25 000 $
  • 1Montepremi per tutta la squadra.

Round Robin[modifica | modifica wikitesto]

Giorno 1: 21 novembre[modifica | modifica wikitesto]

Nel primo match del gruppo B lo scozzese Andy Murray ha battuto lo svedese Robin Söderling uin 3 set col punteggio di 6-2, 6-4. Lo svizzero Roger Federer ha sconfitto per 6-1 6-4 lo spagnolo David Ferrer alla sua prima apparizione nel Masters di fine anno.[12]

Incontri nella O2 arena
Gruppo Vincitore Perdente Punteggio
Gruppo A Doppio Stati Uniti Bob Bryan [1]
Stati Uniti Mike Bryan [1]
Austria Jürgen Melzer [8]
Germania Philipp Petzschner [8]
6-3, 7-5
Gruppo B Singolare Regno Unito Andy Murray [5] Svezia Robin Söderling [4] 6-2, 6-4
Gruppo A Doppio Polonia Mariusz Fyrstenberg [6]
Polonia Marcin Matkowski [6]
Rep. Ceca Lukáš Dlouhý [4]
India Leander Paes [4]
6-3, 7-63
Gruppo B Singolare Svizzera Roger Federer [2] Spagna David Ferrer [7] 6–1, 6–4
Il 1º match è iniziato alle 12:15 GMT, il 2º non prima delle 14:00 GMT, il 3º non prima delle 18:15 GMT e il 4º non prima delle 20:00 GMT

Giorno 2: 22 novembre[modifica | modifica wikitesto]

Il serbo Novak Đoković ha battuto per 6-3, 6-3, il ceco Tomáš Berdych. Lo spagnolo Rafael Nadal ha sconfitto per 3-6, 7-65, 6-4 lo statunitense Andy Roddick.[13]

Incontri nella O2 arena
Gruppo Vincitore Perdente Punteggio
Gruppo B Doppio India Mahesh Bhupathi [4]
Bielorussia Maks Mirny [4]
Polonia Łukasz Kubot [5]
Austria Oliver Marach [5]
7-62, 6-4
Gruppo A Singolare Serbia Novak Đoković [3] Rep. Ceca Tomáš Berdych [6] 6-3, 6-3
Gruppo B Doppio Canada Daniel Nestor [2]
Serbia Nenad Zimonjić [2]
Sudafrica Wesley Moodie [8]
Belgio Dick Norman [8]
6-1, 6-2
Gruppo A Singolare Spagna Rafael Nadal [1] Stati Uniti Andy Roddick [8] 3-6, 7-65, 6-4
Il 1º match è iniziato alle 12:15 GMT, il 2º non prima delle 14:00 GMT, il 3º non prima delle 18:15 GMT e il 4º non prima delle 20:00 GMT

Giorno 3: 23 novembre[modifica | modifica wikitesto]

Lo svizzero Roger Federer ha sconfitto per 6-4 6-2 lo scozzese Andy Murray. Lo svedese Robin Söderling ha sconfitto lo spagnolo David Ferrer per 7-5, 7-5.[14]

Incontri nella O2 arena
Gruppo Vincitore Perdente Punteggio
Gruppo A Doppio Austria Jürgen Melzer [7]
Germania Philipp Petzschner [7]
Rep. Ceca Lukáš Dlouhý
India Leander Paes [3]
7-69, 4-6, [10-8]
Gruppo B Singolare Svizzera Roger Federer [2] Regno Unito Andy Murray [5] 6-4, 6-2
Gruppo A Doppio Polonia Mariusz Fyrstenberg
Polonia Marcin Matkowski [6]
Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan [1]
2–6, 7–64, [10–8]
Gruppo B Singolare Svezia Robin Söderling [4] Spagna David Ferrer [7] 7–5, 7–5
Il 1º match è iniziato alle 12:15 GMT, il 2º non prima delle 14:00 GMT, il 3º non prima delle 18:15 GMT e il 4º non prima delle 20:00 GMT

Giorno 4: 24 novembre[modifica | modifica wikitesto]

Il ceco Tomáš Berdych ha battuto lo statunitense Andy Roddick con il punteggio di 7-5, 6-3. Lo spagnolo Rafael Nadal ha battuto per 7-5, 6-2 il serbo Novak Đoković.[15]

Incontri nella O2 arena
Gruppo Vincitore Perdente Punteggio
Gruppo B Doppio Sudafrica Wesley Moodie
Belgio Dick Norman [8]
Polonia Łukasz Kubot
Austria Oliver Marach [5]
6–1, 6–3
Gruppo A Singolare Rep. Ceca Tomáš Berdych [6] Stati Uniti Andy Roddick [8] 7–5, 6–3
Gruppo B Doppio Canada Daniel Nestor
Serbia Nenad Zimonjić [2]
India Mahesh Bhupathi
Bielorussia Maks Mirny [4]
7–65, 7–61
Gruppo A Singolare Spagna Rafael Nadal [1] Serbia Novak Đoković [3] 7-5, 6-3
Il 1º match è iniziato alle 12:15 GMT, il 2º non prima delle 14:00 GMT, il 3º non prima delle 18:15 GMT e il 4º non prima delle 20:00 GMT

Giorno 5: 25 novembre[modifica | modifica wikitesto]

Robin Söderling ha raggiunto il suo best ranking nel 2010
David Ferrer ha perso tutte le partite del round robin

Lo svizzero Roger Federer ha vinto per 7-65, 6-3 contro lo svedese Robin Söderling. Andy Murray ha battuto David Ferrer sconfitto per 6-2, 6-2.[16]

Incontri nella O2 arena
Gruppo Vincitore Perdente Punteggio
Gruppo A Doppio Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan [1]
Rep. Ceca Lukáš Dlouhý
India Leander Paes [3]
6–3, 6–4
Gruppo B Singolare Svizzera Roger Federer [2] Svezia Robin Söderling [4] 7–65, 6–3
Gruppo A Doppio Polonia Mariusz Fyrstenberg
Polonia Marcin Matkowski [6]
Austria Jürgen Melzer
Germania Philipp Petzschner [7]
6–3, 7–67
Gruppo B Singolare Regno Unito Andy Murray [5] Spagna David Ferrer [7] 6–2, 6–2
Il 1º match è iniziato alle 12:15 GMT, il 2º non prima delle 14:00 GMT, il 3º non prima delle 18:15 GMT e il 4º non prima delle 20:00 GMT

Giorno 6: 26 novembre[modifica | modifica wikitesto]

Tomáš Berdych eliminato nel round robin
Andy Roddick ha perso tutti gli incontri del round robin

Lo spagnolo Rafael Nadal ha avuto la meglio sul ceco Tomáš Berdych sconfitto con il punteggio di 7-6(3) 6-1. Il serbo Novak Đoković ha sconfitto l'americano Andy Roddick per 6-2 6-3.[17]

Incontri nella O2 arena
Gruppo Vincitore Perdente Punteggio
Gruppo B Doppio Polonia Łukasz Kubot
Austria Oliver Marach [5]
Canada Daniel Nestor
Serbia Nenad Zimonjić [2]
6–0, 1–6, [10–6]
Gruppo A Singolare Spagna Rafael Nadal [1] Rep. Ceca Tomáš Berdych [6] 7–6(3), 6–1
Gruppo B Doppio India Mahesh Bhupathi
Bielorussia Maks Mirny [4]
Sudafrica Wesley Moodie
Belgio Dick Norman [8]
6'–4, 6–4
Gruppo A Singolare Serbia Novak Đoković [3] Stati Uniti Andy Roddick [8] 6–2, 6–3
Il 1º match è iniziato alle 12:15 GMT, il 2º non prima delle 14:00 GMT, il 3º non prima delle 18:15 GMT e il 4º non prima delle 20:00 GMT

Giorno 7: 27 novembre[modifica | modifica wikitesto]

Andy Murray ha perso contro Rafa Nadal in semifinale

Il maiorchino Rafael Nadal ha battuto lo scozzese Andy Murray con il punteggio di 7–6(5), 3–6, 7–6(6).[18]

Nella seconda semifinale lo svizzero Roger Federer ha battuto il serbo Novak Đoković concedendo 5 game e vincendo per 6–1, 6–4.[19]

Incontri nella O2 arena
Gruppo Vincitore Perdente Punteggio
Semifinali Doppio Canada Daniel Nestor
Serbia Nenad Zimonjić [2]
Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan [1]
6–3, 3–6, [12–10]
Semifinali Singolare Spagna Rafael Nadal [1] Regno Unito Andy Murray [5] 7–6(5), 3–6, 7–6(6)
Semifinali Doppio India Mahesh Bhupathi
Bielorussia Maks Mirny [4]
Polonia Mariusz Fyrstenberg
Polonia Marcin Matkowski [6]
6–4, 6–4
Semifinali Singolare Svizzera Roger Federer [2] Serbia Novak Đoković [3] 6–1, 6–4
Il 1º match è iniziato alle 12:15 GMT, il 2º non prima delle 14:00 GMT, il 3º non prima delle 18:15 GMT e il 4º non prima delle 20:00 GMT

Giorno 8: 28 novembre[modifica | modifica wikitesto]

Roger Federer ha vinto il suo 5º Masters della carriera
Rafael Nadal è stato battuto in finale da Roger Federer

Lo svizzero Roger Federer ha vinto il suo quinto Masters di fine anno battendo in finale Rafael Nadal con il punteggio di 6-3, 3-6, 6-1.[20]

Incontri nella O2 arena
Gruppo Vincitore Perdente Punteggio
Finale Doppio Canada Daniel Nestor
Serbia Nenad Zimonjić [2]
India Mahesh Bhupathi
Bielorussia Maks Mirny [4]
7–6(6), 6–4
Finale Singolare Svizzera Roger Federer [2] Spagna Rafael Nadal [1] 6–3, 3–6, 6–1
Il 1º match è iniziato alle 15:30 GMT, il 2º non prima delle 17:30 GMT

Campioni[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: ATP World Tour Finals 2010 - Singolare.
Semifinali Finale
                   
1 Spagna Rafael Nadal 7 3 7
5 Regno Unito Andy Murray 65 6 66
1 Spagna Rafael Nadal 3 6 1
2 Svizzera Roger Federer 6 3 6
2 Svizzera Roger Federer 6 6
3 Serbia Novak Đoković 1 4

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: ATP World Tour Finals 2010 - Doppio.
Semifinali Finale
                   
6 Polonia Mariusz Fyrstenberg
Polonia Marcin Matkowski
4 4
3 India Mahesh Bhupathi
Bielorussia Maks Mirny
6 6
3 India Mahesh Bhupathi
Bielorussia Maks Mirny
68 4
2 Canada Daniel Nestor
Serbia Nenad Zimonjić
7 6
2 Canada Daniel Nestor
Serbia Nenad Zimonjić
6 3 12
1 Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
3 6 10

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pagina del torneo sul sito ATP, atpworldtour.com. URL consultato il 14 novembre 2011.
  2. ^ Tennis - ATP World Tour - Rankings FAQ
  3. ^ Bryan, Bob (USA) - Activity, Londra, Gran Bretagna, International Tennis Federation, 18/11/2010. URL consultato il 18 novembre 2010.
  4. ^ Zimonjic, Nenad (SRB) - Activity, Londra, Gran Bretagna, International Tennis Federation, 18/11/2010. URL consultato il 18 novembre 2010.
  5. ^ Mirnyi, Max (BLR) - Activity, Londra, Gran Bretagna, International Tennis Federation, 18/11/2010. URL consultato il 18 novembre 2010.
  6. ^ Dlouhy, Lukas (CZE) - Activity, Londra, Gran Bretagna, International Tennis Federation, 18/11/2010. URL consultato il 17 novembre 2010.
  7. ^ Kubot, Lukasz (POL) - Activity, Londra, Gran Bretagna, International Tennis Federation, 18/11/2010. URL consultato il 17 novembre 2010.
  8. ^ Matkowski, Marcin (POL) - Activity, Londra, Gran Bretagna, International Tennis Federation, 18/11/2010. URL consultato il 17 novembre 2010.
  9. ^ Moodie, Wesley (RSA) - Activity, Londra, Gran Bretagna, International Tennis Federation, 18/11/2010. URL consultato il 17 novembre 2010.
  10. ^ Petzschner, Philipp (GER) - Activity, Londra, Gran Bretagna, International Tennis Federation, 18/11/2010. URL consultato il 17 novembre 2010.
  11. ^ Prize Money and Rankings Points Information, in Barclays ATP World Tour Finals. URL consultato il 14 novembre 2009.
  12. ^ Mastro Federer si allena per Murray, gazzetta.it. URL consultato il 29 agosto 2014.
  13. ^ Djokovic show «Maradona mi allena a colpire di mano», gazzetta.it. URL consultato il 29 agosto 2014.
  14. ^ Professor Federer Murray va a lezione, gazzetta.it. URL consultato il 29 agosto 2014.
  15. ^ Superb Rafael Nadal eases past Novak Djokovic in London, news.bbc.co.uk. URL consultato il 29 agosto 2014.
  16. ^ Federer di routine Soderling rimandato, gazzetta.it. URL consultato il 29 agosto 2014.
  17. ^ Nadal domina Berdych Ma si infuria con l'arbitro, gazzetta.it. URL consultato il 29 agosto 2014.
  18. ^ Rafa lotta e batte anche le statistiche, gazzetta.it. URL consultato il 29 agosto 2014.
  19. ^ Nadal, c'è Federer nella finale più bella, gazzetta.it. URL consultato il 29 agosto 2014.
  20. ^ TENNIS Federer quinto Masters: Nadal schiantato, gazzetta.it. URL consultato il 29 agosto 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Tennis Portale Tennis: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di tennis